Come Richiedere la Green Card Mediante il Tuo Datore di Lavoro

Negli Stati Uniti un datore di lavoro può farsi garante di un cittadino straniero – che potresti essere tu – per l’ottenimento della green card. Questi deve essere disposto a garantirti e ad assumerti, una volta che hai ottenuto la green card e, per fare questo, deve provare che nessun cittadino americano è 1) qualificato, 2) disponibile e 3) in grado di occupare il posto di lavoro. Dopodiché, deve dimostrare di avere le capacità finanziarie per pagarti lo stipendio (come previsto per legge). Anche se il processo raramente è così semplice e spesso dipende dalla situazione individuale, avendo le idee più chiare sarai sulla buona strada per ottenere la green card.

Ottenere il Labor Certification dal datore di lavoro

  1. Comprendi i requisiti generali per il labor certification. Il labor certification deve essere presentato presso il Dipartimento del Lavoro (DOL - Department of Labor) da parte di un datore di lavoro e deve essere conforme alle normative nell'ambito del processo PERM (Program Electronic Review Management). Lo scopo della certificazione del lavoro è quello di dimostrare che il datore di lavoro ha testato il mercato del lavoro al fine di garantire che nessun candidato statunitense sia qualificato, disposto e in grado di occupare una determinata posizione lavorativa. Se esiste un cittadino degli Stati Uniti con siffatti requisiti, il datore di lavoro non può promuovere alcun immigrato per quel particolare lavoro.
    • Per testare il mercato del lavoro, il datore di lavoro deve lanciare vari annunci e inserzioni e controllare se esistono candidati qualificati per la posizione per cui intende assumere. Una volta che avrà rispettato questa procedura entro i periodi di tempo stabiliti dal DOL, il datore di lavoro può presentare la domanda.
    • Tutte le tasse per le inserzioni e quelle legali inerenti questo passaggio saranno pagate dal datore, non dall’impiegato.
  2. Fai redigere al tuo datore di lavoro una descrizione del lavoro e i requisiti professionali per la posizione. Questa è una delle parti più importanti del processo perché questi dati serviranno per testare il mercato del lavoro. I requisiti dovrebbero specificare il grado di istruzione necessario – Bachelor (laurea di primo livello), Master (laurea magistrale), nessuno, ecc. – e quanti anni di esperienza sono obbligatori.
  3. Assicurati di soddisfare i requisiti elencati nella descrizione del lavoro. Per testare adeguatamente il mercato del lavoro e assicurarsi che la candidatura sarà approvata, il richiedente deve essere qualificato per le esigenze di lavoro presentate dal datore di lavoro.
  4. Presenta una Prevailing Wage request (richiesta di salario previsto dal settore) presso il DOL. Il prevailing wage è il salario minimo che il datore di lavoro deve pagare al lavoratore, una volta che quest’ultimo riceve la green card. Il prevailing wage è determinato dalle specifiche esigenze del lavoro, dalle mansioni previste dalla posizione e dall’ubicazione del posto. Per determinare il prevailing wage, il datore di lavoro può presentare il Form 9141 on-line o visitare la Online Wage Library.
  5. Crea un account per il datore di lavoro presso il DOL. Per presentare il labor certification on-line, il datore di lavoro deve aprire un account su plc.doleta.gov. La procedura dell’account gli richiederà di scegliere un nome utente e una password, inserire le informazioni sull’azienda e nominare una persona per eventuali contatti. Se sarà l’avvocato che cura il tuo processo d’immigrazione a presentare la domanda, il datore di lavoro deve creare un sub-account per l'avvocato con i suoi dati.
    • Si può aprire l’account durante il periodo di attesa per la determinazione del prevailing wage e prima che siano pubblicate eventuali inserzioni. Considera che è necessario un po’ di tempo perché il DOL deve verificare che il nome del datore di lavoro e le informazioni corrispondano all’Employer Identification Number (numero identificativo del datore di lavoro).
  6. Pubblica le inserzioni obbligatorie. Esistono tre forme obbligatorie di assunzione che un datore di lavoro deve pubblicare per ogni caso:
    • Avviso di affissione interna – Il datore di lavoro deve pubblicare un avviso di apertura della posizione lavorativa in un spazio ben visibile nel luogo di lavoro. Deve contenere la descrizione del lavoro, i requisiti e le informazioni su come candidarsi ed essere affisso per almeno dieci giorni lavorativi da quando il datore di lavoro ha aperto la posizione.
    • Due inserzioni domenicali sui giornali – Il datore di lavoro deve inserire un annuncio in due edizioni domenicali di un quotidiano di tiratura nazionale nella zona geografica dove è aperta la posizione lavorativa. Gli annunci devono generalmente informare i candidati sull’opportunità di lavoro, sui requisiti di base e sulle modalità di presentazione della domanda. Non è necessaria una descrizione completa del lavoro, né dello stipendio. Se non dà informazioni sullo stipendio, quest’ultimo deve soddisfare o essere maggiore del prevailing wage.
    • Inserzione presso l'agenzia di lavoro statale – Dovrebbe contenere la descrizione del lavoro, i requisiti necessari e le informazioni su come candidarsi. È possibile che sia necessario includere altre informazioni richieste dall'agenzia di lavoro di un particolare Stato. Dovrà essere pubblicato per 30 giorni di calendario.
  7. Pubblica ulteriori annunci (se necessario). Se si tratta di un lavoro professionale – come definito dall’Appendice A del DOL, che si trova in questo sito – o richiede almeno una laurea di primo livello, il datore di lavoro deve pubblicare tre annunci supplementari scelti su un massimo di dieci modalità. Un elenco delle dieci modalità di pubblicazione supplementare sono indicati nel Regolamento 20 CFR 656,17 (e) (1) (i) (4) (ii) reperibile presso il sito.
  8. Termina il processo di assunzione in 180 giorni e osserva il periodo di silenzio di 30 giorni. La normativa prevede che l’assunzione deve essere completata in 180 giorni. Inoltre, la domanda relativa al labor certification non può essere presentata prima di 30 giorni dopo l'ultima inserzione di lavoro. Ciò significa che è necessario presentarla entro 180 giorni dal primo annuncio e dopo 30 giorni dall'ultimo.
  9. Verifica che non vi siano candidati statunitensi qualificati, disposti e in grado di coprire la posizione lavorativa aperta. Per tutti i curricula ricevuti, il datore di lavoro (e non l'avvocato che cura la tua procedura d’immigrazione) deve considerare se il candidato soddisfa i requisiti come pubblicati secondo le modalità di assunzione sopra descritte. Se un candidato non si mostra qualificato in base all'esperienza e al livello di istruzione indicato nel curriculum, non è necessaria alcuna azione. Al contrario, se sembra idoneo, il datore di lavoro deve tentare di contattarlo per stabilire se esiste una ragione oggettiva per cui non sia qualificato per la posizione. Tutti i motivi di tale esclusione devono essere documentati. Al termine, completa il form ETA 9089 e presenta la domanda attraverso l’account del datore di lavoro registrato sul DOL.
  10. Fai in modo che il tuo datore di lavoro risponda al sondaggio inviato dal DOL. Subito dopo che l'ETA 9089 è stato presentato, il DOL invierà al datore di lavoro un sondaggio di quattro domande per verificare se intende ancora promuovere il dipendente con un labor certification. Se il DOL non riceve la risposta entro una settimana, ma non accetterà la domanda di certificazione del lavoro.

Presentare il Form I-140

  1. Comprendi i requisiti generali per il Form I-140. Dopo che il labor certification è stato approvato, il datore di lavoro deve presentare il Form I-140 presso il US Citizenship and Immigration Service (USCIS). Questa domanda proverà agli uffici dell'immigrazione che il labor certification è stato approvato dal DOL, che il dipendente ha un'offerta definitiva di lavoro presso il suo datore di lavoro e che quest’ultimo ha la capacità finanziaria per pagare lo stipendio proposto.
  2. Firma il Form ETA 9089. Il datore di lavoro deve firmare il modulo ETA 9089 originale che è certificato dal DOL e includerlo nella domanda del Form I-140.
  3. Dimostra la capacità finanziaria del datore di lavoro atta a pagare il salario proposto. Il datore di lavoro può stabilire la sua capacità di pagare lo stipendio proposto in una delle seguenti modalità:
    • Relazione annuale
    • Dichiarazione dei redditi federale
    • Bilancio sottoposto a revisione
    • Nota: I datori di lavoro con più di 100 dipendenti possono scegliere di presentare un bilancio finanziario per dimostrare la capacità di pagare, ma dovrebbero fornire uno dei tre documenti sopra elencati, se possibile. I criteri per la capacità di erogare lo stipendio possono essere soddisfatti rispettando una delle seguenti operazioni:
      • L'utile netto – se il reddito netto è superiore al salario proposto.
      • Il capitale circolante netto – se il capitale circolante netto del datore di lavoro è superiore al salario proposto.
      • L'assunzione lavorativa del cittadino straniero – se il datore di lavoro sta già pagando al cittadino straniero lo stipendio proposto.
  4. Fai in modo che il datore di lavoro scriva una lettera di offerta di assunzione. La lettera deve essere stampata su carta intestata del datore di lavoro e firmata da qualcuno incaricato di prendere decisioni relative alle assunzione aziendali. La lettera dovrebbe dichiarare che il datore di lavoro intende assumere il cittadino straniero, una volta che questi abbia ricevuto la green card, e deve menzionare la posizione lavorativa, lo stipendio e le funzioni richieste dall’impiego come redatte in precedenza.
  5. Presenta il Form I-140 presso il USCIS. Puoi inviarlo on-line. Allega un assegno per l’imposta di presentazione di $ 580, così come tutti i documenti giustificativi.

Ottenere un cambiamento dello status

  1. Individua se è disponibile una green card controllando il visa bulletin del DOS. Se è disponibile, è possibile stabilirlo dalla 1) data in cui il labor certification è stato presentato (conosciuta come la “Priority Date”); 2) “Preference Category” dell’assunzione; e 3) nazionalità del cittadino straniero. Se la priority date è in corso di validità la preference category del cittadino straniero e la sua nazionalità (contrassegnata con una "c"), se è dopo la data indicata sul visa bulletin, il cittadino straniero può richiedere la green card.
    • Un lavoro che richiede una laurea magistrale o di primo livello più cinque anni di esperienza porrà il cittadino straniero nella preference category EB-2.
    • Tutti gli altri lavori con requisiti inferiori potranno collocare il cittadino straniero nella preference category EB-3.
    • Il visa bulletin del DOS si trova qui e viene aggiornato ogni mese.
  2. Se il cittadino straniero è presente negli Stati Uniti con uno stato di immigrazione valido, deve presentare un “Adjustment of Status” (cambiamento dello status d’immigrante) presso il USCIS mediante il Form I-485. Inoltre, dovrà inviare questi documenti o trasmettere questi requisiti per proseguire l’iter di idoneità:
    • Presentare un permesso di lavoro e un advance parole document (permesso per gli stranieri che non hanno un visto di immigranti valido a rientrare nel territorio degli Stati Uniti dopo un viaggio all’estero). Qualora il Form I-485 fosse in attesa, il cittadino straniero ha la facoltà di presentare rispettivamente il Form I-765 e il Form I-131.
    • Fai un esame medico presso un chirurgo civile approvato dal USCIS. Puoi trovare una lista di chirurghi civili qui.
    • Includi un assegno per l’imposta di deposito governativa pari a $ 1.070.
    • Allega una copia del tuo passaporto, del tuo visto, della I-94 card e delle eventuali comunicazioni di approvazione da parte del USCIS. Includi anche una copia del tuo certificato di nascita.
    • È possibile richiedere la green card per il coniuge e i figli sotto i 21 anni. Per farlo, presenta un modulo per il coniuge e uno per i figli sotto i 21 anni con i loro documenti giustificativi. Allega una copia del certificato di matrimonio.
  3. Se il cittadino straniero non è presente negli Stati Uniti, deve presentarsi presso un’Ambasciata o il Consolato USA all'estero, previo appuntamento, e ottenere un visto d'immigrazione. Con questo visto gli sarà permesso di entrare negli Stati Uniti e un paio di settimane più tardi gli sarà inviata la green card.
    • Invia i documenti originali al National Visa Center. Un elenco dei documenti richiesti verrà inviata al richiedente con le istruzioni.
    • Presenta il Form DS-260 on-line. Questo modulo e le relative istruzioni sono reperibili qui.

Consigli

  • Le informazioni sulla normativa PERM si trovano sul sito web del DOL. Vi è un’ampia sezione di FAQ sul sito http://www.foreignlaborcert.doleta.gov/faqsanswers.cfm
  • Tieni un registro di tutte le fasi dell’assunzione e dei curricula ricevuti in un "file di controllo." Il DOL può controllare ogni richiesta inoltrata mediante il processo PERM fino a 5 anni dopo che è stata approvata e può respingere nel caso in cui il datore di lavoro non sia in grado di documentare correttamente tutte le fasi di assunzione. Non registrare adeguatamente ogni cosa renderà molto difficile rispondere a un controllo.
  • Comprendi i requisiti per tutti i tre passaggi prima di iniziare questo processo. Se il datore di lavoro non può soddisfare i requisiti di capacità finanziaria, un labor certification sebbene approvato non aiuterà il cittadino straniero a ottenere la green card.
  • Se la tua priority date è in corso di validità, puoi presentare il Form I-140 e il Form I-485 contemporaneamente.

Avvertenze

  • Si tratta di un procedimento molto complesso ed esistono diverse problemi relativi alla procedura che devono essere risolti. Gli errori possono comportare ritardi significativi e possono richiedere al datore di lavoro di cominciare tutto da capo. Questo articolo non può risolvere ogni problema che può interessare una richiesta inoltrata mediante il processo PERM. È opportuno considerare l’idea di assumere un avvocato specializzato in diritto dell’immigrazione che abbia una certa esperienza, affinché tutti i requisiti siano soddisfatti.
  • Che la domanda del labor certification o del Form I-140 sia in attesa o approvata, non darà al richiedente nessuno status d’immigrante. Se ti trovi nel territorio degli Stati Uniti, devi mantenere lo status valido finché non presenti il Form I-485.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.