Come Insegnare a Parlare ai Parrocchetti

Hai un parrocchetto e vuoi che parli? Allora sei fortunato: questo articolo ti spiega COME insegnare al parrocchetto a parlare! Può essere utile per chi si sente solo ed è anche molto divertente!

Passaggi

  1. Adotta più di un parrocchetto. Questi animali possono sviluppare la loro capacità di parlare comunicando con altri uccelli, quindi è una buona idea adottarne 2 o 3. Se non puoi tenerne così tanti, metti uno specchio nella gabbia. In ogni caso, dovrai togliere lo specchio prima di iniziare a insegnare al parrocchetto a parlare, a meno che tu non voglia che l'animale si leghi a te.
  2. Fai amicizia con il tuo parrocchetto, trascorri del tempo con lui, parlagli e fai in modo che stia bene in casa tua. Fa parte della tua famiglia dopotutto. Se non vuoi tenere diversi esemplari, metti degli specchi nella gabbia: questi uccelli sono attratti dagli oggetti che luccicano.
  3. Parla lentamente e in modo chiaro, pronunciando una sola parola alla volta. Ripeti un singolo termine o una breve frase.
  4. Nota che i parrocchetti sono più bravi con le consonanti d, t, k, p e b. Una frase semplice, come "Ciao, come stai?" non sarà d'aiuto, perché per l'animale è difficile da ripetere. È una buona idea insegnargli per prima cosa il suo nome: fallo ripetendolo ancora e ancora.
  5. Parla al parrocchetto per pochi minuti e addestralo per circa mezz'ora al giorno, altrimenti potrebbe annoiarsi e perdere la voglia di imparare.
  6. Durante le 'lezioni', stai attento a non far distrarre l'uccello. Per farlo, copri con un panno 3 lati della gabbia.
  7. Non passare a un'altra parola o frase finché l'animale non ha imparato a ripetere correttamente la parola precedente per 3 volte di fila.
  8. Sii paziente: quando avrà imparato alcune parole, impiegherà meno tempo ad apprenderne altre.
  9. Cerca di insegnargli a dire il nome di un oggetto (mano, palla, etc.), il colore di un oggetto o il tuo nume! È una buona idea fargli apprendere prima i nomi. Insegnagli a riconoscere le persone che compongono la famiglia, i loro nomi e altro ancora! Per insegnargli a dire il nome di un oggetto, pronuncia la parola, ad esempio 'penna', e cerca di fargliela ripetere 3 volte correttamente.
  10. Non forzare il parrocchetto a parlare: molti esemplari non impareranno mai a parlare, ma è divertente provare a insegnarglielo!
  11. PREMIA il parrocchetto se ripete quello che dici. I parrocchetti ADORANO le spighe di miglio. Anche il sedano e la carota sono ottimi premi e sono essenziali per la salute di questi animali.
  12. Qualunque cosa accada, non scuotere il parrocchetto e non tirargli le penne o la coda! Non importa se sei arrabbiato, non importa quanto l'animale si comporti male: non fare mai niente che possa ferirlo! Rischieresti di ucciderlo o di causargli danni cerebrali.
  13. Quando il parrocchetto avrà imparato a parlare, insegnagli qualche frase buffa. È divertente e potresti inscenare un piccolo spettacolo!

Consigli

  • Non rimproverare l'animale e non arrabbiarti con lui! Non tutti i parrocchetti riescono a imparare a parlare! Non trattarlo male perché sei deluso, MAI.
  • Sii paziente e non tormentare l'animale.
  • Dagli un premio quando ripete correttamente una parola!
  • Non spaventare mai l'animale!
  • Non gridare mai!
  • Se vuoi che il parrocchetto ti salga sul dito, premilo leggermente contro il suo ventre.
  • Di solito gli esemplari maschi imparano a parlare meglio delle femmine; quindi, se vuoi insegnare al tuo parrocchetto a parlare, è consigliabile scegliere un maschio.
  • Cerca di insegnare al parrocchetto a cantare!

Cose che ti Serviranno

  • Un parrocchetto o un altro uccello in grado di imparare a parlare
  • Due o più esemplari, in modo che si mantengano attivi e non si sentano soli (facoltativo)
  • Premi per incoraggiare l'animale a parlare
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.