Come Usare l'Argilla Autoindurente

L'argilla autoindurente è un prodotto economico molto comune per la realizzazione di progetti artistici. Solitamente, si asciuga nell'arco di 20-24 ore da quando viene sconfezionata.

Passaggi

  1. Compra l'argilla. Una marca popolare in commercio è VIRA, ma ce ne sono tante altre.
  2. Apri una confezione di argilla alla volta se ne hai parecchie. Lavorala con le mani fino a quando è morbida e facile da modellare.
  3. Donale la forma che desideri. Sia le forme bidimensionali sia quelle in 3D sono facili da realizzare.
  4. Decora la forma con perline, fili o cose simili se lo desideri; basta premerli sull'argilla.
  5. Metti la tua forma ad asciugare su una superficie liscia e pulita per circa 20-24 ore o finché non diventa dura. Una volta asciutta, puoi dipingerla o incollarci qualcosa.

Consigli

  • Per i grandi blocchi d'argilla, usa un fil di ferro o un filo interdentale per tagliarli facilmente. Puoi tagliarne un pezzo e avvolgere la restante parte con la carta forno. Conservala in frigo in un sacchetto a chiusura ermetica. In questo modo, faciliterai la parcellizzazione dell'argilla e preverrai sprechi.
  • L'argilla ben impastata è morbida e appiccicosa. È consigliabile lavorarla su una superficie in plastica, vetro o metallo.
  • I pezzi d'argilla si attaccano facilmente tra di loro; è sufficiente applicare un po' di pressione.
  • Unisci diversi colori d'argilla impastandoli insieme con le dita.
  • Se desideri che la tua forma stia in piedi, assicurati di darle una base grande e piatta.
  • Conserva la confezione aperta in un sacchetto di plastica in frigorifero o nel congelatore. Quando ti servirà, basterà rimuoverla dalla bustina e metterla in microonde, in una ciotola o in un piatto per pochi minuti o fino a quando diventa morbida. Non scaldarla troppo, potrebbe attaccarsi alla superficie.

Avvertenze

  • L'argilla è appiccicosa è potrebbe attaccarsi ai mobili o agli strumenti di lavoro.
  • L'argilla asciutta può rompersi facilmente.
  • Quando cerchi di allungare l'argilla per renderla più sottile, sii consapevole che, se la tiri troppo, rischi di farla bucare, ma puoi rimediare facilmente.

Cose che ti Serviranno

  • Argilla autoindurente
  • Perline, vernice, pennarelli, ecc. (facoltativi)
  • Un piano di lavoro
  • Sacchetti di plastica
  • Un frigorifero o un congelatore
  • Un microonde
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.