Come Cavalcare a Pelo

Una volta che tu e il tuo cavallo avete instaurato un legame forte potresti voler sviluppare una nuova abilità e rendere il vostro rapporto ancor più solido. Cavalcare a pelo si rivelerà un'esperienza bellissima, quando tu e il tuo cavallo sarete pronti. Non ha senso forzare le cose e cavalcare senza sella se non ti senti a tuo agio nel farlo. Questa pratica può essere molto pericolosa, quindi devi essere certo di prendertela con calma e stare attento a non bruciare le tappe.

Passaggi

  1. Chiedi consiglio a un fantino esperto o a un istruttore di equitazione e fatti seguire durante la tua prima cavalcata senza sella.
  2. E' importante che tu faccia questa operazione con il cavallo giusto. Un cavallo dal carattere mansueto, con il dorso ampio ed il garrese basso è l'ideale per iniziare per fare i primi passi senza sella.
  3. Tieni la testa alta e guarda sempre nella direzione in cui devi andare. Non guardare in basso, poichè potresti perdere l'equilibrio.
  4. Sguardo, gambe e redini. Prima di usare le redini per far girare il cavallo, voltati e guarda verso la direzione in cui desideri andare. La tua testa occupa il 25 per cento del tuo peso corporeo complessivo, quindi il cavallo riesce a sentire benissimo lo spostamento. Una volta che hai guardato, usa le tue gambe per confermare il segnale che hai già dato al cavallo con lo spostamento di peso. Dopo aver fatto ciò, usa le redini. (Un cavallo ben addestrato inizierà a girare ancor prima che tu abbia usato le redini!)
  5. Tieni le gambe nella stessa posizione che terresti se stessi usando le staffe.
  6. Impara come mantenere l'equilibrio al passo, al trotto e al galoppo con una sella ma senza mettere i piedi nelle staffe. Cerca di farti accompagnare da un istruttore durante le tue prime cavalcate senza staffe in modo tale che tu ti possa concentrare sul mantenere l'equilibrio. Inizia al passo e, quando ti senti sicuro, prova un'andatura un po' più veloce per 15 minuti o meno.
  7. Potresti mettere sulla schiena del cavallo un sellino senza staffe. Una sella normale ha una struttura rigida che le impedisce di scivolare sotto la pancia del cavallo quanto fai pressione su una staffa. Un sellino apposito ti aiuterà ad abituarti a cavalcare a pelo, in quanto esso ha una certa presa sulla schiena del cavallo. Prendi un sellino senza staffe che sia comodo. Certo, il bello di cavalcare a pelo è che non si deve usare la sella, quindi sarebbe meglio evitare anche un sellino per godersi l'esperienza a pieno.
  8. Cavalca come faresti normalmente. I talloni dovrebbero toccare i fianchi del cavallo, senza però esercitare pressione.
  9. Prendi la cinghia delle staffe, senza le staffe, legala alla base del collo del cavallo e usala per aggrappartici, nel caso dovessi perdere l'equilibrio. In alternativa puoi attaccarti alla criniera del cavallo, una parte in cui l'animale non sente alcun dolore. Qualsiasi soluzione tu scelga non aggrapparti mai alle redini per ritrovare l'equilibrio, in quanto questo potrebbe irritare o confondere il cavallo.
  10. Usa soltanto una cavezza per cavalcare. Questo potrebbe confondere il cavallo, quindi puoi attaccare ai due lati della cavezza una cinghia apposita e usarla come briglia. In questo modo il cavallo avrà la bocca libera e sarà meno rigido.
  11. Cerca di sederti il più avanti possibile, verso il garrese. Quando vai al galoppo invece rilassa le gambe, spostati leggermente più indietro e asseconda i movimenti del cavallo.
  12. Quando trotti non essere rigido. Rilassati e lascia il tuo corpo ballonzollare al movimento del cavallo.

Consigli

  • Cerca di assecondare i movimenti del cavallo, altrimenti rischi di cadere.
  • Non lasciar perdere! Potresti avere molti benefici dal cavalcare senza sella: puoi migliorare le tue abilità come fantino, rafforzare il legame con il tuo cavallo e non dover tirare fuori una sella ogni volta che desideri cavalcare. Inoltre, cavalcare a pelo fa figo.
  • Se sei teso o nervoso il tuo cavallo lo percepirà, quindi cerca di stare calmo e se ti senti troppo agitato, rimanda la cavalcata ad un altro giorno.
  • Rilassati! Quando sei teso corri maggiormente il rischio di cadere rispetto a quando i tuoi muscoli sono completamente rilassati. Rilascia i muscoli dello stomaco o spingi la pancia in fuori; facendo rilassare la parte centrale del tuo corpo, anche tutti gli altri muscoli si decontrarranno di conseguenza.
  • Sulle prime potresti trovare più facile fare presa sul corpo del cavallo con tutte le gambe... Man mano che acquisirai più esperienza sentirai il bisogno di fare pressione soltanto con le cosce per mantenere l'equilibrio. Assicurati che il tuo cavallo sia ben addestrato ed affidabile prima di cavalcare a pelo!
  • Segui l'istinto. Non spingerti troppo oltre, ma cerca di usare il buon senso e soppesare le tue forze.
  • Se non hai mai montato un cavallo senza l'aiuto delle staffe, cerca di imparare in modo graduale. Prova a farti insegnare come montare senza sella, trova qualcuno che ti sostenga o utilizza una scaletta per salire sul cavallo. Ovviamente, più il cavallo è basso, più sarà facile montare sul suo dorso.
  • Il galoppo è un'andatura molto più comoda del trotto. Se sei in grado di addestrare il tuo cavallo a passare dal passo a un leggero galoppo, saltando il trotto, ti riuscirà molto più comodo cavalcare a pelo.
  • Ricorda che durante il trotto il cavallo si muove da un lato all'altro e non dall'alto al basso, quindi fai in modo di assecondare questo movimento con i fianchi mentre cavalchi.
  • Se cadi, cerca di rotolare lontano dal cavallo, in modo da non venire calpestato. Rotolare ti aiuteràanche a ridurre l'impatto con il suolo.
  • Cerca sempre di cavalcare il cavallo con le briglie e assicurati che ci sia sempre qualche adulto o istruttore nelle vicinanze per tenerti d'occhio!
  • Aggrappati alla criniera, senza tirare le redini. Alcune persone pensano che questo potrebbe farti perdere l'equilibrio, ma non è così.
  • Quando scendi una collina, porta la schiena all'indietro per equilibrare il tuo peso; quando sali una collina, porta la schiena leggermente in avanti.
  • Asseconda i movimenti del cavallo. Per fare ciò, dovresti cercare di muovere i fianchi mentre sei in sella, come se stessi camminando.
  • Quando usi una scaletta, passa una gamba sopra il dorso del cavallo e non permettergli di muoversi finchè non hai trovato il completo equilibrio.
  • Inizia a cavalcare a pelo in un luogo familiare al tuo cavallo. Non cavalcare per la strada o nei campi se sei ancora alle prime armi. Inizia all'interno di un recinto e solo quando ti senti pronto per cambiare area chiedi consiglio a qualcuno che conosca un posto adeguato.
  • L'equilibrio è un elemento fondamentale. Per migliorare il tuo senso di equilibrio a cavallo, siediti su una palla da ginnastica e assumi la posizione che usi mentre cavalchi. Chiedi a qualcuno di spingerti leggermente con una mano (chiedi a questa persona di esercitare una pressione crescente, non di darti una spinta improvvisa e violenta). Cerca di capire che posizioni assumere per mantere il tuo corpo in equilibrio e applica lo stesso metodo anche mentre cavalchi. Ti senti sicuro? Prova ad esercitarti con una palla un po' più grande che ti permetta di tenere sollevati i piedi da terra e riprova l' esercizio.
  • Se sei ancora alle prime armi e ti senti poco sicuro, prova a usare un sellino senza staffe comodo e sicuro.
  • Se hai la sensazione di scivolare troppo o se il tuo cavallo ha un garrese molto alto e scomodo, prova a montarlo con sellino senza staffe prima. Esso aderisce alla schiena come una normale sella e ti può aiutare a mantenere l'equilibrio e a sentirti più a contatto con il cavallo.

Avvertenze

  • Non salire o scendere una collina molto ripida finchè non acquisisci un po' di esperienza, in quanto è molto facile scivolare dal dorso del cavallo.
  • Evita di premere il tacco o il tallone sui fianchi del cavallo per carcare di mantenerti in equilibrio perchè questo potrebbe invitare il cavallo ad aumentare l'andatura.
  • Indossa il casco. E' anche necessario indossare delle calzature adeguate, come gli stivali, quando si cavalca.
  • Asseconda i movimenti del cavallo per facilitare le cose sia a te stesso che all'animale.
  • Alcuni cavalli ODIANO sentire la pressione delle gambe; in questo caso sarebbe meglio evitare di cavalcarli senza sella.
  • Impara a cavalcare e a mantenere l'equilibrio con una sella, prima di sperimentare una cavalcata a pelo.
  • Se senti che stai per cadere, cerca di smontare da cavallo in fretta - in questo modo ti farai meno male.
  • Cavalca soltanto un cavallo di cui ti fidi e con cui hai un buon legame.
  • Non provare cose di cui ti senti poco sicuro. Se i tuoi amici o altri dicono di riuscire a trottare, galoppare o saltare gli ostacoli senza sella, questo non significa che tu devi rischiare per dimostrare qualcosa a qualcuno.
  • Non provare il trotto o il galoppo fino a che non ti senti molto sicuro.
  • Impara la posizione giusta e mantienila sempre quando cavalchi. Il cavallo è molto sensibile e risponde a qualsiasi stimolo.
  • Quando scendi una collina velocemente, alcuni cavalli potrebbero iniziare a trottare, quindi tieni le redini tese, senza però strattonare.
  • Quanto monti senza la sella, il tuo cavallo potrebbe essere inizialmente allarmato o confuso.
  • Non avvicinarti troppo agli altri cavalli, specialmente da dietro.
  • Assicurati che tu e il tuo cavallo siate ben riscaldati prima di passare ad andature veloci. Inizia con 5 minuti al passo e vai poi al trotto. Quando tu ed il cavallo siete abbastanza rilassati, puoi pure velocizzare l'andatura.
  • Mai utilizzare un sellino con le staffe. E' molto pericoloso in quanto il sellino potrebbe scivolare via.
  • Quando cavalchi per la prima volta senza sella, assicurati che ci sia qualcuno vicino a te che possa chiamare il 118 in caso di necessità. Di solito non dovrebbe essere necessario, in quanto non dovresti mai cavalcare senza sella se non sai nemmeno montare a cavallo.
  • La spina dorsale del cavallo potrebbe darti fastidio mentre cavalchi. Per questo motivo potresti utilizzare un sellino.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.