Come Fare un Segnalibro

Da accanito lettore, ti capita spesso di trovarti senza il perfetto segnalibro? Niente paura, puoi realizzarlo da te secondo i tuoi gusti, così non perderai più il segno. Continua a leggere per imparare a realizzare segnalibri di carta, magnetici, con perline e molti altri.

Di Carta

  1. Procurati la carta adatta. Scegli un cartoncino, perché farà da supporto al segnalibro. Successivamente scegli un'immagine o motivo decorativo da incollare sopra la base. Puoi anche creare un collage e fissare vari pezzi di carta e immagini.
  2. Taglia il foglio. Le dimensioni sono una tua scelta personale. Puoi realizzare un segnalibro piccolo, poco appariscente lungo qualche centimetro, oppure optare per una soluzione tradizionale e tagliare un pezzo largo 5-8 cm. Non creare un segnalibro più lungo di 15 cm perché questa è la dimensione standard della maggior parte dei libri. Se ne fai uno più grande finirà con lo spuntare dal libro.
  3. Aggiungi i dettagli. Incolla sul cartoncino di base la carta decorativa o le immagini che hai scelto. Prova a utilizzare della carta crespa oppure dei ritagli di giornali e fissali interamente al cartoncino. In questo modo conferirai il tuo stile personale al progetto.
    • Puoi utilizzare dei glitter o degli adesivi per un segnalibro davvero unico senza però impegnarti in un grande lavoro.
    • Con un pennarello, disegna delle immagini o scrivi delle parole, frasi o citazioni che ti piacciono particolarmente. In alternativa puoi disegnare direttamente sul cartoncino o aggiungere dei dettagli ai ritagli di carta che hai incollato.
    • Realizza un collage con immagini ritagliate dalle riviste e sovrapponile alla base di cartone. Puoi usare anche delle tue fotografie.
  4. Ricopri il segnalibro. Per proteggere la carta da danni e pieghe, aggiungi uno strato resistente. Se sei capace, puoi plastificarla.
    • Puoi creare lo stesso effetto usando del nastro adesivo trasparente molto largo e incollare delle strisce in modo uniforme sul segnalibro.
    • Valuta di utilizzare un liquido tipo gel epossidico da stendere su entrambi i lati del segnalibro. Spalmalo su una facciata per volta rispettando i tempi di asciugatura.
  5. Aggiungi gli ultimi ritocchi. Con un punteruolo realizza un foro nella parte superiore del segnalibro. Taglia un pezzo di nastro da 15-20 cm e piegalo a metà. Fai passare l'estremità piegata nel foro e inserisci le “code” nell'anello che si è formato tirandole bene per fissare il tutto.
    • Puoi aggiungere più nastri, se desideri un segnalibro colorato e vivace.
    • Metti delle perline in fondo al nastro per un tocco di classe. Infilane un paio all'estremità del nastro e fissale con dei nodi.
    • Con un fiammifero o un accendino brucia le estremità libere del nastro per evitare che si sfilaccino. La fiamma farà fondere la plastica lisciando la fine del nastro.

Con Nastri e Perline

  1. Scegli il nastro e le perline. Scegline uno sottile e semplice da maneggiare, senza fili metallici. Le perline possono essere di qualunque misura e stile, la cosa importante è che il foro sia abbastanza grande da accogliere il nastro. Valuta anche di mettere un ciondolo particolare alla fine del nastro.
  2. Taglia il nastro. Usa le forbici per tagliare una sezione lunga 100 cm. Usa un accendino o un fiammifero per cauterizzare le estremità ed evitare così che si sfilaccino.
  3. Infila le perline. Aggiungi un grappolo di perline secondo i tuoi gusti; mettine quante ne vuoi, penzoleranno dal tuo segnalibro. Se hai deciso di mettere un ciondolo, inseriscilo al centro fra due serie di perline.
    • Se non desideri il ciondolo, metti una singola perlina al centro del nastro (infilandola in una sola “codina” del fiocco) e poi piega la fettuccia a metà inserendo entrambe le code in tutte le altre perline.
    • Fai un nodo alla base quando hai finito e sei soddisfatto del risultato.
    • Lascia circa 25 cm di spazio e poi fai un altro nodo con entrambe le codine del nastro. Aggiungi tutte le perline che vuoi nella parte alta del segnalibro e poi fai un altro nodo per evitare che cadano.
  4. Usa il tuo segnalibro. La piega al centro del nastro dovrebbe aver creato una specie di anello. Fai scivolare dentro questo anello il libro in modo da individuare la pagina che stavi leggendo con una coda del nastro, mentre l'altra si avvolge attorno alla copertina.

Ad Angolo

  1. Crea un modello. Su un pezzo di carta disegna un quadrato da 12,5x12,5 cm. Con l'aiuto di un righello dividi il quadrato in 4 sezioni quadrate. Poi cancella la riga superiore del quadrato più grande in modo da ottenere tre piccoli quadrati che formano una “L”.
  2. Dividi il quadrato in alto a sinistra in diagonale dal suo apice in basso a sinistra a quello in alto a destra. Otterrai due triangoli. Ripeti lo stesso procedimento per il quadrato in basso a destra.
  3. Riempi i triangoli. Con la matita scurisci il triangolo più alto e quello più basso. Alla fine dovresti ottenere un quadrato con due triangoli attaccati, uno in alto e l'altro a destra.
  4. Ritaglia la forma. Segui il perimetro della forma geometrica che hai individuato eliminando i due triangoli scuri. Dovresti ottenere una sorta di freccia che punta a sinistra.
  5. Usa questo modello per creare il segnalibro. Prendi la forma che hai creato, mettila su un pezzo di cartoncino a tua scelta e ritagliala.
  6. Piega il segnalibro. Ripiega ogni triangolo verso il centro del quadrato in modo che si sovrappongano.
  7. Dai forma al segnalibro. Aggiungi in po' di colla al triangolo in alto e fissalo alla parte alta del triangolo inferiore per creare una specie di tasca. Se lo desideri, taglia la base del quadrato lungo il lato inferiore della tasca triangolare per ottenere una figura geometrica. A questo punto la forma del segnalibro è completa!
  8. Decoralo. Aggiungi degli abbellimenti sia sul retro che sul fronte della “tasca”. Puoi disegnare un'immagine, o scrivere la tua frase preferita o il ritornello di una canzone. Quando sei soddisfatto del risultato, hai finito! Infilalo sopra l'angolo della pagina che stai leggendo.

Con Graffette e Tessuto

  1. Trova un pezzo di stoffa carino. Puoi usare il tessuto che preferisci, la cosa importante è che sia largo almeno 2,5 cm e lungo 12,5 cm. Puoi inamidarlo leggermente per indurirlo e rendere più semplice il processo.
  2. Taglia il tessuto. Per creare il fiocco, hai bisogno di tre pezzi di stoffa: uno per fare un anello, uno per le codine e uno per il nodo centrale. Taglia la striscia che formerà il fiocco delle dimensioni di 2x11 cm. Il pezzo per le code sarà largo 2 cm e lungo 9, mentre la striscia per il nodo centrale sarà larga 0,6 cm e lunga 4 cm.
  3. Assembla le varie parti. Piega la striscia più lunga per formare un anello, usa una goccia di colla per fissare le due estremità. Pizzica l'anello al centro e fissa in questo punto la striscia delle codine in maniera che restino dietro l'anello. Usa dello spago per avvolgere verticalmente i due pezzi e creare la classica forma del fiocco. Fissa il tutto con un nodo.
  4. Aggiungi la graffetta. Metti l'estremità più ampia della graffetta sulla parte posteriore del fiocco, dove hai stretto il nodo. Prendi il pezzetto piccolo di stoffa e avvolgilo in modo che le estremità si incontrino dietro la graffetta. Metti una goccia di colla a caldo per fissare il nastro alla graffetta e alla strisciolina centrale di stoffa.
  5. Usa il segnalibro. Aspetta qualche minuto che la colla si raffreddi e poi usa il segnalibro infilando la pagina nella graffetta. Il fiocco spunterà dalla parte superiore del libro, quindi stai attento a non danneggiarlo.

Magnetico

  1. Scegli la carta. Per questo progetto hai bisogno di un cartoncino spesso – decorato o meno, come preferisci. Puoi decidere di aggiungere altra carta come abbellimento una volta completata la fase di assemblaggio.
  2. Taglia il cartoncino su misura. Realizza una striscia larga 5 cm e lunga 15 cm. Poi piega il rettangolo a metà per ottenere due sezioni 5x7,5 cm.
  3. Fissa i magneti. Prendi due piccole calamite, che puoi trovare nei negozi di artigianato, e tagliale in piccoli pezzi da 1,5x1,5 cm. Incolla ogni pezzo all'interno del rettangolo piegato, uno a ogni estremità, così che entrino in contatto fra loro.
  4. Decora il segnalibro. Aggiungi degli abbellimenti su fronte e retro del cartoncino; puoi disegnare qualche immagine o riportare delle frasi che ti piacciono. Se vuoi creare un segnalibro vistoso, incolla glitter o lustrini. Proteggi il cartoncino con un gel fissante per evitare che si pieghi o che gli elementi incollati si stacchino.
  5. Usa il segnalibro. Inserisci nella piega del segnalibro la pagina che stai leggendo con i magneti che si fissano attraverso il foglio. Per evitare che si stacchi, metti il segnalibro vicino al dorso del libro anziché sul bordo.

Con Colla ed Evidenziatore

  1. Su un pezzo di plastica pulita o di vetro traccia un disegno con l'evidenziatore.
  2. Ricopri il disegno con della colla bianca PVA.
  3. Aspetta che asciughi. Saranno necessari 2 giorni.
  4. Con delicatezza elimina la pellicola di colla dalla superficie. Dovrebbe risultare un bellissimo segnalibro di colla decorato con l'evidenziatore.

Di Gommapiuma

  1. Taglia un rettangolo di gommapiuma che rispetti le classiche misure di un segnalibro.
  2. Decora il rettangolo come preferisci. Ad esempio puoi aggiungere delle fotografie del tuo cane o gatto, di un amico o di un membro della tua famiglia. In alternativa puoi cucirvi altri pezzi colorati di gommapiuma, dei bottoni, dei nastri e così via.
  3. Aggiungi un contorno. Realizza un bordo con un pennarello oppure con una cucitura a orlo.
  4. Decora con un fiocco. Sebbene sia facoltativo, è comunque un tocco carino.
  5. Finito. Usa il segnalibro di gommapiuma tutte le volte che vuoi. Puoi anche crearne più di uno come idea regalo.

Consigli

  • Puoi trasformare i disegni dei tuoi figli in segnalibri per le loro storie della buonanotte.
  • Se fai più di un segnalibro alla volta, risparmia tempo e soldi plastificandoli in una volta sola, con una busta più grande. Fissali con una punta di colla trasparente e poi plastificali tutti in una volta sola.
  • Se le tue perline hanno dei fori piuttosto larghi, dovrai annodare il nastro più volte per farle stare ferme.
  • Se non ami i nastrini carichi di perline puoi comprarne uno già fatto. Lega una piccola piuma alla fine della fettuccia, usane una semplice o non mettere nessun nastrino.
  • Puoi scaricare da internet molti modelli di segnalibro oppure delle immagini, se preferisci un lavoro più rapido e semplice.
  • Puoi trasformare delle vecchie cartoline o vecchi inviti in segnalibri.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.