Come Preparare gli Oli per l'Aromaterapia

L'aromaterapia è nota per le sue proprietà calmanti e rilassanti, e può essere utilizzata nella cura di molteplici patologie differenti. I negozi che vendono gli oli per l'aromaterapia sono numerosi, ma imparare a prepararli tu stesso ti garantirà un prodotto di alta qualità a un costo minore. Potrai preparare molteplici oli diversi e usarli nella terapia di qualsivoglia patologia, su te stesso o sugli altri. Gli oli per l'aromaterapia possono rivelarsi inoltre un regalo assai gradito rivolto alle persone importanti della tua vita.

Passaggi

  1. Sterilizza barattoli e coperchi. Disponili in un'ampia pentola piena di acqua bollente per circa 5 minuti. Dopodiché lasciali raffreddare e asciugare all'aria.
  2. Scegli le erbe aromatiche. Vai alla sezione consigli per qualche suggerimenti sulle ricette. Trita una quantità di erbe sufficienti a riempire i barattoli. Tritandole prima di inserirle nei recipienti consentirai ai loro oli naturali di distribuirsi efficacemente negli oli essenziali. Riempi un barattolo con le erbe appena tritate e comprimile con attenzione.
  3. In un pentolino, scalda circa 240 ml di olio leggero e non profumato, fino a portarlo alla temperatura di 71 °C. Usa un termometro per carni o per dolci per ottenere una misurazione precisa. Di norma i termometri per dolci sono in grado di misurare incrementi anche di un solo grado, fornendo una lettura più accurata di altri.
  4. Versa l'olio sulle erbe contenute nel barattolo. Usa la lama di un coltello per miscelare i due ingredienti e consentire il rilascio di eventuali bolle d'aria. Poi chiudi il barattolo e lascialo raffreddare fino a riuscire a toccarlo con le mani.
  5. Etichetta il recipiente indicando la miscela di erbe e di olio contenuta.
  6. Riponi il tuo olio in un luogo fresco e asciutto in cui lasciarlo riposare per almeno un mese. L'infusione degli oli contenuti nelle erbe nell'olio vettore darà vita al tuo olio essenziale. Gli oli essenziali per l'aromaterapia andrebbero conservati al riparo dalla luce per prevenirne il deperimento.

Consigli

  • Olio di Petali di Rosa: usa i petali di rosa freschi, raccolti dopo l'evaporazione mattutina della rugiada, e segui le precedenti istruzioni. Gli oli contenuti nei petali di rosa sono una scelta eccellente per la cura della pelle e per il miglioramento dell'umore nei soggetti che soffrono di disordine affettivo stagionale.
  • Olio di Menta: usa la menta fresca o secca, e segui le precedenti istruzioni. L'olio di menta può alleviare il dolore e i crampi di stomaco. Può inoltre essere utilizzato per curare i sintomi di influenza e raffreddore o per massaggiare i muscoli.
  • Olio di Rosmarino: usa il rosmarino fresco o secco, e segui le precedenti istruzioni. L'olio di rosmarino combatte efficacemente la forfora. Per un massaggio muscolare, miscela l'olio di rosmarino e l'olio di menta in parti uguali.
  • Olio di Salvia: usa la salvia fresca o secca, e segui le precedenti istruzioni. L'olio di salvia è una scelta ideale quando si desidera combattere i sintomi della menopausa. Agisce inoltre come antisettico.
  • Quando utilizzi le erbe secche per preparare i tuoi oli essenziali per l'aromaterapia, è sufficiente una quantità pari a circa 1/4 di quella necessaria nel caso delle erbe fresche. Nel processo di essiccatura gli oli divengono infatti più concentrati.

Avvertenze

  • L'olio di rosmarino non deve essere utilizzato dalle donne in stato di gravidanza. Se sei in cinta consulta il tuo medico e scopri quali oli siano per te innocui.

Cose che ti Serviranno

  • Barattoli di vetro e coperchi
  • Erbe aromatiche fresche o secche
  • Coltello
  • Olio leggero e privo di profumazione, come quello di jojoba o di girasole
  • Termometro per carni o per dolci
  • Pentolino
  • Etichette e pennarello
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.