Come Avviare un'Auto Congelata nella Stagione Invernale

Le batterie dell'auto pagano un caro tributo al gelo invernale. Ecco perché è importante essere preparati alla stagione fredda e ai problemi meccanici che ne possono derivare. Continua a leggere per sapere come comportarti quando la tua auto non si avvia e come prevenire che questo accada.

Avviare il Motore

  1. Se l'auto ha un motore con carburatore, premi leggermente sul pedale dell'acceleratore mentre il veicolo è ancora parcheggiato. Schiaccia il pedale una volta e poi rilascialo. Questo porta una piccola quantità di benzina al collettore e dovrebbe aiutare l'accensione. Ricorda che questa pratica è del tutto inutile sui motori a iniezione.
  2. Chiudi le portiere e spegni tutti gli accessori. Tra questi si intendono la radio, la ventola del riscaldamento e le luci. Questo ti permette di utilizzare tutta l'energia disponibile solo per avviare il motore.
  3. Gira la chiave e tienila in posizione per 20 secondi. Così facendo dovresti aiutare il motore a partire. Non eccedere i 20 secondi altrimenti metti sotto sforzo il motorino di avviamento e causi un danno meccanico. Se il motore non si avvia, aspetta un paio di minuti e ritenta.
  4. Lascia che la batteria riposi se l'auto non parte. Se il motore non si avvia dopo 10 o 20 secondi con la chiave girata, allora fermati e aspetta per un minuto o due prima di ritentare. Questo lasso di tempo consente alla batteria di recuperare e al motorino di avviamento di raffreddarsi.
    • Se hai l'impressione che il motore stia per partire ma ti sembra fiacco, fai una pausa e ritenta. Se la batteria non dà alcun segno di vita, allora significa che è completamente scarica e dovrai procedere con un avvio di emergenza con i cavi.
    • Se dopo diversi tentativi il motore di accensione ti sembra affaticato, allora devi scaldare la batteria. Devi smontarla dal veicolo e portarla al chiuso; sappi che questo tentativo potrebbe causare dei danni al sistema elettrico. Puoi smontare la batteria come misura preventiva oppure, se hai il tempo di aspettare che si scaldi da sola, sappi però che nei mesi più freddi ci vorranno diverse ore prima che questo accada e la batteria raggiunga un amperaggio sufficiente.
  5. Leggi il manuale di manutenzione. Al giorno d'oggi la maggior parte dei veicoli è fornita con delle istruzioni per l'avvio a freddo che prevedono l'uso dell'acceleratore per innescare l'accensione. Fai riferimento sempre al manuale del tuo specifico modello.
    • Se non hai il manuale, puoi ordinarlo dal concessionario, cercarlo allo sfasciacarrozze oppure nei negozi di autoricambi.
    • Sono disponibili diversi manuali anche online. Digita “manuale d'uso e manutenzione” in un buon motore di ricerca e controlla i risultati.

Avviare una Batteria Scarica

  1. Avvia la batteria con i cavi se non dà alcun segno di vita. Se il motorino di avviamento non gira, allora probabilmente la batteria è completamente scarica. Devi affidarti ai cavi e all'aiuto di un gentile automobilista la cui auto funzioni.
  2. Posiziona l'auto funzionante il più possibile vicino alla tua. I due vani motore devono essere molto vicini fra loro.
  3. Aggancia i cavi ai corrispettivi terminali in modo corretto. Cerca i simboli + e - sui cavi e collega quello con il + al polo positivo delle due batterie mentre quello con il segno - al polo negativo.
    • Un altro indicatore di un corretto collegamento sono i colori: cavo rosso con morsetto rosso e cavo nero con morsetto nero. Fissa prima il cavo rosso al polo rosso della batteria “morta” poi collegalo alla batteria funzionante. Per quanto riguarda il cavo nero, procedi al contrario. Fissa il cavo al polo nero della batteria funzionante e poi l'altra estremità a quella scarica. Ricorda che il morsetto nero dell'auto “morta” deve rimanere attaccato o a un dado non verniciato o al montante dell'alternatore ma non alla batteria stessa. Questo per evitare dei cortocircuiti.
  4. Avvia il motore dell'auto funzionante per qualche minuto. Devi alzare i giri del motore per un po'.
  5. Cerca di avviare la macchina “morta”. Ci vorrà un po' più tempo del solito; se non succede nulla al primo tentativo, controlla che i cavi siano ben collegati prima di aspettare alcuni minuti e ritentare.
  6. Se necessario, sostituisci la batteria. Prima o poi tutte le batterie si esauriscono e devono essere sostituite. Questo perché sono elementi con una vita limitata e nessuna manutenzione regolare può impedire agli agenti chimici di degradare il metallo. Le batterie delle vetture durano circa 3-5 anni. Se la tua auto deve essere avviata con i cavi, pensa a comprare una batteria nuova.
    • Se vuoi sostituirla da solo, accertati che la macchina sia spenta e ben parcheggiata, con il freno di stazionamento tirato.
    • Indossa sempre dei guanti e gli occhiali di protezione quando cambi la batteria dell'auto, dato che contiene acidi e gas pericolosi che possono fuoriuscire in caso di cattiva gestione dell'elemento. Puoi anche portare la batteria a un centro di riciclaggio specifico o in alcuni autoricambi autorizzati.

Prevenire i Problemi

  1. Scalda il motore con un sistema di preriscaldamento o un manicotto per batterie. Tenere calda la batteria durante la notte la protegge dagli effetti del gelo. A questo scopo puoi usare un sistema di riscaldamento o un manicotto protettivo.
    • Un sistema di preriscaldamento è un piccolo strumento riscaldante che viene montato all'interno del motore e si collega a una presa elettrica. Mantiene l'olio e il motore caldi e previene la “morte” delle batterie. Non si tratta di uno strumento costoso ma deve essere installato da un meccanico.
    • Un manicotto è un foglio di materiale plastico isolante che mantiene la batteria calda. Usalo per avvolgere la batteria durante la notte, ricordati però di toglierlo prima di avviare il motore.
  2. Parcheggia al chiuso. In questo modo proteggi il motore dai venti gelidi e dalle temperature sotto lo zero. Se possibile, riscalda il garage.
  3. Usa un olio meno denso. Quando fa molto freddo, l'olio tende ad addensarsi e non lubrifica le parti vitali del motore. Un olio più leggero, adatto all'inverno, scorre più liberamente e migliora i consumi del motore. Il manuale di manutenzione ti dirà che olio usare.
  4. Aggiungi un antigelo e uno stabilizzatore del carburante. Un antigelo per carburante è un prodotto chimico (essenzialmente metanolo) che viene aggiunto al serbatoio per evitare che la benzina congeli. Se il carburante dovesse congelarsi, l'auto non partirebbe finché non torna liquido. La maggior parte delle stazioni di servizio aggiunge questo additivo presso le proprie pompe durante l'inverno. Chiedi al tuo benzinaio di fiducia.
    • Aggiungi l'antigelo prima di fare il pieno per essere certo che si misceli bene con il carburante.
  5. Per i motori diesel, valuta di usare un additivo speciale. Si tratta di un prodotto multifunzione, che aiuta il motore ad avviarsi e impedisce al gasolio di "gelificare" in inverno.
  6. Tieni il serbatoio pieno. La condensa sulle pareti del serbatoio può colare sul fondo dove potrebbe congelare e causare dei problemi alla linea di alimentazione. È molto più difficile avviare un veicolo con il serbatoio quasi vuoto, quindi cerca di fare benzina più spesso durante i mesi freddi.

Preparare la Vettura all'Inverno

  1. Sostituisci le guarnizioni dei tergicristalli e il liquido tergivetro. Le guarnizioni si rompono con il gelo e diventano meno efficaci aumentando il pericolo. La bassa visibilità può diventare estremamente pericolosa in inverno, quindi mantieni sempre i tergicristalli al massimo delle loro condizioni. Sostituiscili ogni sei mesi circa.
  2. Controlla la pressione dei pneumatici da neve. Gli sbalzi di temperatura repentini possono interferire con la corretta pressione delle gomme; guidare con una pressione scorretta è pericoloso. Le gomme fredde hanno una pressione diversa rispetto a quelle calde, quindi prima di verificarla guida per un po' a bassa velocità.
    • Se vivi in una zona dove nevica moltissimo, valuta di montare delle gomme da neve o di comprare delle catene. Informati su quanto prevede il codice della strada.
  3. Fai manutenzione alla batteria. Questo elemento soffre molto l'inverno per due ragioni principali. Il motore ha difficoltà a partire quando fa freddo perché l'olio è più denso. Questo causa una domanda di energia elettrica maggiore alla batteria. Inoltre, sempre a causa del freddo, la batteria non riesce a produrre il normale amperaggio. La reazione chimica che genera energia elettrica è più lenta a basse temperature. Controlla spesso la batteria per affrontare ogni problema di manutenzione, ma ricorda che dovrai probabilmente cambiarla ogni 3-5 anni.
    • Verifica i cavi e i morsetti per essere certo che non ci sia corrosione. Se noti dei residui bianchi e polverosi sui morsetto, si tratta di corrosione causata dall'acido. Puoi pulirla con acqua, bicarbonato di sodio e uno spazzolino da denti.
    • La batteria deve essere riempita con un elettrolita, quindi accertati che ce ne sia sempre. La maggior parte dei modelli dispone di alcuni cappucci sulla superficie, togliendoli puoi controllare il livello dell'elettrolita. Se è basso fai un rabbocco con acqua distillata stando molto attento però a non esagerare.

Consigli

  • Cerca di togliere quanta più neve e ghiaccio possibile dalla macchina. Per aiutarti potresti avviare il motore per scaldare gradatamente il veicolo; ricordati che un pesante carico di neve e ghiaccio non sta facendo affatto un favore alla macchina. Cerca di spazzare la maggior quantità di neve possibile e stacca ogni pezzo di ghiaccio che si è formato nei passaruota. Accertati che i dotti del liquido tergivetro e i tergicristalli siano liberi dal ghiaccio.
  • Per mantenere la batteria calda, puoi staccarne i terminali e portarla all'interno durante la notte. Anche se si tratta di una cosa un po' laboriosa, sarà comunque meno problematico che passare, il mattino seguente, una buona mezz'ora tentando di far resuscitare la batteria.

Avvertenze

  • Non scaldare mai la batteria applicandole calore diretto. Non accendere mai un falò per poi parcheggiare l'auto sopra le braci.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.