Come Creare una password facile da Ricordare

Опубликовал Admin
12-09-2018, 01:00
522
0
La creazione di password sicure e allo stesso tempo facili da ricordare diventa sempre più difficile man mano che aumenta il numero di quelle che si devono memorizzare. Combinando parole, frasi, numeri e codificandoli con semplici sostituzioni, sarai in grado di proteggere le tue informazioni personali. Uno degli errori più comuni è quello di sostituire le lettere con i numeri. Sebbene questa tecnica impedisca da un lato l'accesso di una persona autorizzata, è tuttavia la prima cosa che viene analizzata da quasi tutti i moderni software che permettono di violarla. È molto importante riuscire a creare una password che sia abbastanza personale da riuscire a ricordarla, ma allo stesso tempo varia e complessa da essere sicura. Imparare quindi a trovare password appropriate è un'abilità fondamentale che userai sicuramente spesso.

Usare delle Frasi

  1. Realizza una parola composta. Un modo intelligente per creare una password semplice da ricordare è di combinare fra loro tre brevi parole che abbiano senso per te e trovare così un quarto termine più lungo. Ad esempio, puoi usare "cucciafidoverde" oppure "luciamogliemario".
    • Ricorda che una parola lunga è molto più efficace rispetto a un codice più corto, ma composto da una serie casuale di numeri, lettere e simboli difficili da ricordare.
  2. Collega le prime lettere di una frase. Crea una password utilizzando le prime tre lettere di una frase o un motto che abbia qualche significato per te; ad esempio, puoi usare i primi versi dell'inno nazionale o uno slogan che hai letto da qualche parte. Ad esempio: "Chi ha naso sceglie Dreher" potrebbe diventare "ChnSD".
  3. Scegli due parole e combina fra loro le lettere. Scegli una lettera del primo termine e una del secondo, ripeti questo processo fino a usarle tutte. Ecco un esempio:
    • Supponiamo che le cose più preziose per te siano mamma e figli.
    • La password sarà quindi: mfaimgmlai.
  4. Inventa una frase d'accesso. La lunghezza può essere un grande vantaggio quando si deve memorizzare qualche informazione. Se sei abbastanza preciso nel digitare sulla tastiera, valuta di scegliere una lunga frase estratta da un libro, da un discorso o da un film; ad esempio:
    • "È preferibile affidarsi al proprio coraggio che alla fortuna".
    • "Sono il signor Wolf, risolvo problemi".
    • "Houston, abbiamo un problema".
    • La lunghezza della frase è garanzia di sicurezza anche quando non vengono usati simboli speciali. Questo dettaglio è molto utile per quei siti che non ne consentono l'uso.
    • Fai buon uso della punteggiatura e delle lettere maiuscole per rendere la frase sicura e far sì che rispetti i criteri comuni delle password.

Usare dei Codici

  1. Prendi una parola o una frase e togli le vocali. Ad esempio, "mangia il cheeseburger" diventa "mnglchsbrgr".
  2. Modifica la posizione delle dita di un tasto rispetto alla solita diteggiatura che usi digitando. Se la tua password non prevede le lettere Q, A o Z, puoi utilizzare il tasto a sinistra o quello a destra se non utilizzi P, L o M. Ad esempio, "fruttineri" può essere riscritto sia muovendo le dita di un tasto verso destra sia verso sinistra, mentre la parola "wikiHow" può diventare "qujugiq" oppure "eolojpe". Puoi anche spostarti verso l'alto e poi verso destra o sinistra. In questo caso, "wikiHow" diventa "28i8y92" oppure "39o9u03".
  3. Usa il numero corrispondente all'anno attuale e le prime tre lettere del mese corrente. Quindi, aggiungi tre lettere del tuo nome, ad esempio. In questo modo, crei una password simile a 2016aprFed. Il mese successivo potrai modificarla e farla diventare 2016magFed. In questa maniera è impossibile avere la stessa password per due volte o dimenticarla.
  4. Inserisci una data all'interno di una password più vasta. Questo metodo è utile quando devi modificare di tanto in tanto le credenziali d'accesso. Tuttavia, ricorda di non usare mai solo una data, perché questo tipo di password è facilmente violabile rispetto alle altre.
  5. Scegli il tuo passaggio preferito di un libro e utilizzane una parola. Ad esempio, se il libro che ami di più è "I Malavoglia" di Giovanni Verga e il passaggio che più ti piace si trova nel terzo paragrafo a pagina 160, puoi scegliere come password 3Maruzza160. "3" è il numero del passaggio e 160 il numero della pagina.

Raddoppiare

  1. Crea una password usando uno dei metodi descritti precedentemente. Scegline una che ti piace e che incorpori frasi o codici.
  2. Raddoppiala senza spazi. Scrivila semplicemente due volte senza usare la barra spaziatrice. Così facendo, la rendi più sicura e non sarà più difficile da memorizzare rispetto a quella originale. Devi solo ricordarti di raddoppiarla.
  3. Valuta di scrivere due volte una parola semplice. La lunghezza è un fattore che determina in parte la sicurezza di una parola d'accesso; per questa ragione, dovresti considerare il metodo del raddoppio partendo da un termine semplice e scrivendolo due volte. Avrai meno informazioni da ricordare e la chiave sarà comunque complessa.

"Mescolare le Carte"

  1. Scegli una parola o un nome memorabile e un numero formato da tante cifre quante sono quelle della parola.
  2. Scrivi il numero o la parola al contrario e mescola cifre e lettere in maniera alternata per creare la password. Questo è un concetto simile a quando si mescolano le carte all'americana, dove ogni carta di mezzo mazzo viene posta fra due dell'altra metà.
    • Ad esempio, la parola potrebbe essere zappa e come numero potresti scegliere il codice di avviamento postale della tua città, 61121 per esempio. Ora inizia a comporre la password con una lettera e le cifre del codice al contrario e scrivile in maniera alternata. Ad esempio, z1a2p1p1a6.
    • Inoltre, puoi anche scrivere la prima lettera maiuscola per aumentare la forza della password.
    • Non è davvero necessario che il numero delle lettere corrisponda a quello delle cifre o che la sequenza sia rovesciata. Ad esempio, puoi utilizzare un numero più breve (come l'anno di nascita o il prefisso telefonico) e otterresti una password come: Z0a5p9pa. Se invece vuoi usare una parola più breve, come il tuo nome "Leo", il risultato sarebbe L6e1o121.

Consigli

  • Se ripeti a mente le lettere o i numeri che compongono la password mentre la digiti, alla fine diventeranno quasi musicali e riuscirai a memorizzarli meglio.
  • Puoi combinare fra loro i diversi metodi descritti in questo tutorial e ottenere comunque una password che sia molto sicura e allo stesso tempo facile da ricordare.
  • Le parole d'accesso più sicure contengono lettere minuscole, maiuscole, numeri e simboli. Fai in modo che diventi un'abitudine premere il tasto "shift" quando digiti le prime quattro lettere oppure dalla terza alla settima o secondo il criterio che preferisci. Così facendo, non devi ricordare dove hai inserito il punto esclamativo o quale "s" hai sostituito con il "5" oppure con il "$".
  • Riutilizza dei numeri che conosci, ma che non usi e che non sono correlati alla tua vita presente, oltre a una lettera che faccia da indizio. Ad esempio, puoi usare il primo numero di telefono che hai avuto insieme alla sigla della provincia dove risiedi: KR0220261444.
  • Quando devi creare una frase d'aiuto, scegline una divertente o che sia rilevante per te. In questo modo, sarà più facile ricordarla e trovare la password.

Avvertenze

  • Non usare alcun numero di un'informazione reale, come quello di telefono, di un indirizzo o del documento di identità.
  • Non usare alcuna password che sia stata usata come esempio in questo articolo! Si tratta di una pagina a cui ha accesso chiunque e qualcun altro potrebbe indovinare la tua password! Inventane una personale.
  • Ricorda di non riutilizzare le parole d'accesso. Potresti essere tentato di usarne una o due per tutte le tue credenziali; dovresti invece creare password distinte per i vari login, soprattutto per quelli collegati a informazioni personali o finanziarie.
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.
ТОП