Come Scrivere un'Analisi Letteraria

Опубликовал Admin
27-10-2018, 16:00
122
0
Per scrivere un'analisi letteraria devi focalizzarti su quegli elementi fondamentali di un brano che lo fanno considerare un'opera letteraria. Elabora e analizza alcuni elementi essenziali per scrivere un saggio chiaro ed efficace.

Sviluppare la tua Tesi

  1. Formula una tesi. Questa è una frase (o più frasi) che esprime le idee centrali del tuo testo e che risponde alle domande essenziali che poni. Per formulare una tesi valida, pensa alle cose seguenti:
    • Cosa sostengo?
    • Qual è il mio ragionamento?
    • Come devo organizzare i miei pensieri e i fatti che li motivano?
  2. Crea una frase concisa che esprime la tua tesi. Una buona tesi dovrebbe:
    • Indicare i 3 punti principali che vuoi sviluppare nel saggio.
    • Indicare come sarà strutturata la tua argomentazione
    • Spiegare il significato della tua argomentazione.
    • Essere contenuta nel primo paragrafo, dato che introduce il tuo approccio all'opera letteraria. In genere la tesi è enunciata verso la fine del primo paragrafo, lasciando intendere al lettore cosa deve aspettarsi nel resto del testo.
  3. Definisci meglio la tua tesi. Spesso, mentre il saggio si sviluppa, la tesi si evolve parallelamente. Non esitare a rivedere la tua tesi per riassumere il tuo saggio, dopo averlo scritto.

Argomentazioni di Supporto: Paragrafo Introduttivo

  1. Crea un'introduzione forte, accattivante. Qui inizia il tuo saggio: la prima impressione deve essere autorevole, incoraggiante e deve invogliare il lettore ad andare avanti. Alcune idee per cominciare:
    • Una citazione o un aneddoto appropriato. Può essere qualche riga del testo letterario, o un dialogo, a seconda dell'opera che stai analizzando.
    • Un fatto o una domanda interessante.
    • Un accenno a una argomentazione contraria.
    • Ironia, paradosso o analogia.
  2. Termina la tua introduzione con l'enunciazione della tua tesi. Dovrebbe sembrare come il preludio di ciò che segue.

Sostenere la propria Argomentazione: il Corpo del Testo

  1. Sviluppa una serie di paragrafi convincenti. Qui fornirai le prove della tua argomentazione. Un testo può consistere di tre paragrafi o più, a seconda di ciò che vuoi comunicare.
    • Per rispondere alle domande di fondo, pensa a quali prove hai per sostenere la tua affermazione. Come si integra con il tema generale? Stai dimenticando qualcosa di importante?
    • Fai una lettura attenta ed esamina tutti i fattori del tuo saggio letterario. Puoi discutere per esempio lo sviluppo di un personaggio – come un individuo cambia dall'inizio alla fine dell'opera. Puoi concentrarti sui difetti peggiori di un personaggio e analizzare i suoi errori.
    • Puoi anche concentrarti sull'ambientazione e sul tema dell'opera letteraria che stai analizzando. Sottolinea come questi elementi contribuiscono alla qualità generale dell'opera.
    • Un saggio non è efficace se chi scrive sceglie di ignorare quegli elementi che non si armonizzano con la sua tesi. Assicurati che la tua argomentazione non sia parziale, non si concentri solo su alcune parti dell'opera ignorandone altre.
    • Evidenzia un punto centrale in ogni paragrafo. Non c'è bisogno di mettere tutte le tue osservazioni in un'unica idea.
  2. Considera il contesto. Se il tuo autore usa un linguaggio molto simbolico e altri stratagemmi letterari, nascondendo la vera intenzione del lavoro, verifica le sue esperienze. Cosa stava succedendo nel mondo o nella sua vita in quel periodo? La tua tesi tiene conto di quelle circostanze?
    • Questo ti darà la possibilità esprimere un preciso punto di vista sul testo. Puoi sostenere che una data storia è il prodotto della cultura e dei tempi in cui è stata scritta. A seguire fornisci alcuni dettagli sugli aspetti storici dell'opera, sia al suo interno che al di fuori di essa.
    • Non esitare a utilizzare fonti secondarie (testi di altri autori).
      • Un libro o un articolo sulla stessa opera
      • Un libro o un articolo che esamina una teoria su quell'opera
      • Un libro o un articolo sul contesto storico o sociale dell'opera

Sostenere la propria Argomentazione: Conclusioni

  1. Concludi in maniera decisa. Riassumi il tuo saggio nell'ultimo paragrafo. Dovresti evidenziare tutti i punti importanti che hai espresso nei paragrafi precedenti, ma anche accennare alle implicazioni della tua argomentazione.
    • Non ripetere i punti essenziali
    • Suggerisci ulteriori approfondimenti
    • Crea collegamenti tra il genere e il contesto

Linee Guida Generali

  1. Scegli un titolo che attrae. Forse preferirai fare questo alla fine, quando il tuo saggio è completo e la tua analisi è chiara.
  2. Scrivi al presente. Non importa quando l'opera è stata scritta, commentala con parole attuali.
  3. Scrivi in terza persona. Evita di usare “io” o “tu”.
    • Alcuni professori ammettono anche l'uso della prima o seconda persona. Se è così, puoi esprimere il tuo livello di apprezzamento nel leggere il testo (se questo rientra negli scopi del tuo compito e se il tuo insegnante lo permette). Puoi commentare sulle qualità del testo che ti hanno colpito maggiormente o sulle ragioni per cui i personaggi centrali non ti sono sembrati credibili.
  4. Usa termini letterari. Il tuo saggio apparirà più completo, equilibrato, e ben pensato. Alcuni esempi:
    • Allusione: riferimenti brevi o indiretti a personaggi o eventi conosciuti.
    • Ironia: un riferimento al fatto che una persona, una situazione, una affermazione o una circostanza non è come sembra.
    • Metafora: Un tipo di linguaggio figurativo in cui si dice che una cosa è qualcos'altro, ma in realtà non lo è.
  5. Usa fonti secondarie. Possono essere molto utili a sostenere la tua argomentazione. Ricordati però che le fonti secondarie sono secondarie. È il “tuo” saggio. Usa le riflessioni di altri per confermare la tua tesi.

Cosa Evitare

  1. Non riassumere la trama. Il tuo testo è una analisi, non un riassunto.
  2. Non confondere le parole di un personaggio con il punto di vista dell'autore. Sono due cose diverse. Cerca di concentrarti su una o sull'altra.
  3. Non fare plagi. Questo automaticamente ti squalificherà.

Revisione e Rifinitura

  1. Controlla gli errori di grammatica e di ortografia. Il controllo automatico è utile ma non sempre è accurato al 100%.
  2. Fai leggere il tuo testo a qualcun altro. Dopo aver riletto la stessa cosa mille volte, gli occhi non vedono più gli errori. Chiedi a un amico di controllare la grammatica, il contenuto, e la chiarezza del testo
  3. Assicurati che la formattazione sia corretta. Ogni insegnante è diverso. Cerca di conoscere le sue peferenze in materia di formattazione prima di consegnare il compito:
    • Margini
    • Numerazione delle pagine
    • Note
  4. Rivedi la tua introduzione:
    • Coglie l'attenzione del lettore?
    • È diversificata nella struttura delle frasi?
    • Va dal generale al dettaglio?
    • Termina con l'enunciazione della tua tesi?
  5. Rileggi il corpo del testo:
    • Ha frasi pregnanti?
    • È ben organizzato?
    • Presenta citazioni efficaci e ben inserite?
    • C'è una chiusura alla fine di ogni paragrafo?
  6. Rileggi le tue conclusioni:
    • Iniziano con la tesi riformulata?
    • Suggeriscono approfondimenti?
    • Creano collegamenti?
    • Danno il senso generale del saggio?

Consigli

  • Assicurati di aver ben compreso lo scopo del compito prima di scrivere la tua analisi del testo. È sempre fondamentale seguire le istruzioni dell'insegnante.
  • Sii conciso e assicurati di collegare tutto alla tua tesi di partenza.
  • Prenditi del tempo per valutare il tuo lavoro prima di consegnarlo per verificare di non aver usato parole di altri. Cioè assicurati di non aver plagiato!
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.