Come Combattere i Crampi Notturni alle Gambe

Опубликовал Admin
7-11-2018, 13:00
49
0
Tutti possiamo essere soggetti ai crampi alle gambe durante la notte. Anche se le donne incinte e le persone anziane sono le più colpite, ci sono altre ragioni che potrebbero favorire la comparsa di questi dolorosi spasmi muscolari. Ecco una serie di informazioni e rimedi che puoi mettere in pratica per evitare i crampi notturni.

Rimedi Verificati

  1. Bevi dell'acqua tonica che contenga il chinino. Questa bevanda si è dimostrata utile nei pazienti affetti da crampi notturni. Tuttavia la Food and Drug Adminstration Americana sconsiglia l'impiego di grandi dosi di chinino per il trattamento dei crampi muscolari. Nel 1997, una rassegna di diversi studi dimostrava che i pazienti che avevano assunto il chinino riportavano dei leggeri miglioramenti rispetto al gruppo di comparazione che assumeva un placebo; ma gli effetti collaterali (soprattutto l'acufene) erano molto più presenti. Gli autori hanno concluso che: "a causa degli effetti collaterali del chinino, una terapia non farmacologica come l'allungamento muscolare passivo è da considerare come prima scelta, anche se il chinino dà risultati garantiti nel caso in cui il primo approccio non fosse efficace. I medici dovrebbero valutare, caso per caso, i benefici in relazione ai rischi della terapia farmacologica".
  2. Applica un impacco caldo all'arto interessato. Una bottiglia di acqua calda o uno scaldino elettrico dovrebbero aiutare il muscolo a rilassarsi e ad alleviare il crampo. Assicurati solo di non addormentarti con lo scaldino elettrico in funzione.
    • Se hai già provato a riscaldare la zona, prova a massaggiare una generosa quantità di Vicks VapoRub sulla zona del crampo. Lo shock termico dovrebbe rilassarlo.
  3. Assumi il potassio. Una carenza di questo minerale può condurre a crampi notturni alle estremità (di solito alle gambe). Se non assumi sufficiente potassio, mangia cibi che ne siano ricchi, come quelli qui sotto elencati, o prendi degli integratori ai pasti. Ecco alcune fonti naturali:
    • Frutta come le banane, le pesche noci, i datteri, le albicocche, l'uvetta e l'uva.
    • Cavolo e i broccoli e altre verdure appartenenti a questa famiglia.
    • Arance e pompelmi.
    • Pesce di mare, maiale e agnello.
  4. Le donne incinte possono assumere degli integratori di magnesio. Le giovani donne in gravidanza ricevono maggiori benefici da una cura di magnesio che normalizza le funzione del corpo. Sfortunatamente per le persone più anziane e le donne adulte non incinte, gli studi hanno dimostrato l'inefficacia degli integratori di magnesio.
  5. Bevi molta acqua per non incorrere nella disidratazione. I crampi notturni ne sono spesso una conseguenza. Assicurati di bere abbastanza H2O durante il corso della giornata per prevenire, nella notte, i crampi alle gambe.
    • Quanta acqua pensi di bere durante il giorno? Secondo molti studi una donna dovrebbe bere circa 2,2 l di acqua al giorno, mentre un uomo circa 3 l.
    • Come puoi valutare se stai bevendo abbastanza? Controlla il colore delle tue urine. L'urina chiara e trasparente è segno di una adeguata idratazione.
    • Evita l'alcool. Un eccessivo consumo di alcolici sottrae acqua al corpo, peggiorando i crampi. Eliminare l'alcool è un'ottima cosa per la tua salute in generale.
  6. Prova ad assumere dei farmaci calcio-antagonisti. Questi farmaci fanno in modo che il calcio non penetri nelle cellule e nella parete dei vasi sanguigni. Anche se si tratta di medicine studiate per lo più per il controllo dell'ipertensione, possono essere impiegate anche nel trattamento dei crampi notturni. Contatta il tuo medico per valutare l'opportunità di questo trattamento, oltre che le dosi e i tempi di somministrazione.
  7. Non usare lenzuola strette. Le coperte e le lenzuola troppo tese ti fanno, incoscientemente, puntare i piedi mentre dormi. Questo movimento può stimolare i crampi. Prepara il letto lasciando le lenzuola morbide per evitare questo fenomeno, tira la punta dei piedi verso l'alto immediatamente nel caso dovesse innescarsi un crampo al polpaccio.
  8. Allunga il muscolo del polpaccio prima di andare a letto. In questa maniera rilasci la tensione accumulata durante la giornata. Leggi la sezione seguente per gli esercizi di allungamento specifici per il polpaccio.

Esercizi di Allungamento

  1. Allunga il polpaccio con un asciugamano. Avvolgi l'asciugamano o il lenzuolo attorno alla gamba colpita ed allungala in orizzontale. Fai in modo che la zona del crampo sia contenuta nell'asciugamano. Afferra le estremità del tessuto e tirale verso di te come farebbe un bambino con la sua coperta preferita. In questo modo allunghi il muscolo comprimendo e massaggiando la parte dolorante.
  2. Allunga il muscolo interno del polpaccio. Mettiti in posizione seduta, tieni dritta una gamba e piega l'altra (quella con il crampo) fino a toccare il petto con il ginocchio. Afferra la punta del piede e tirala verso di te il più possibile.
  3. Fai stretching con l'aiuto del muro. Sdraiati sul fianco della gamba "sana" e rivolgiti verso il muro. Allunga la gamba che ha il crampo fino a portarla in posizione perpendicolare al resto del corpo e in modo che la pianta del piede tocchi la parete. Mantieni la posizione per 10-20 secondi prima di riportare la gamba indietro, in modo da allungare il muscolo posteriore della coscia.
  4. Allunga il tendine di Achille che collega il tallone al polpaccio. Stai in posizione seduta, allunga una gamba e piega l'altra. Porta il tallone della gamba piegata vicino ai glutei. Mantieni il tallone a contatto con il pavimento ma solleva la punta del piede. Mantieni la posizione finché il muscolo non si rilassa.

Rimedi Casalinghi

  1. Tieni una normalissima saponetta sotto la zona della tua gamba che ha il crampo. In alternativa puoi applicare direttamente del sapone liquido ipoallergenico. Aspetta un paio di secondi e il crampo se ne sarà andato!
    • Perché il sapone allevia i crampi? Anche se non funziona in tutti i casi, il sapone sotto il polpaccio rilascia delle molecole che donano immediato sollievo. È possibile che queste molecole attive si diffondano nell'aria o che sia necessario un contatto diretto.
  2. Bevi del latte di mucca. Sembra che questo alimento sia in grado di bilanciare i livelli di calcio e quindi aiuta nel trattamento dei crampi notturni. Tuttavia, tieni a mente che il latte di mucca è ricco di fosforo, sostanza che potrebbe farli peggiorare. Fai la prova tu stesso, per alcuni sembra funzionare.
  3. Prova l'olio di primula. Questo prodotto ha diverse applicazioni, si usa per il trattamento dell'acne e dell'eczema, dell'ipercolesterolimia e dei disturbi cardiaci. È possibile che l'olio di primula sia efficace nel trattamento del dolore muscolare e dei crampi causati dal blocco dei vasi sanguigni, ma non è stato scientificamente provato. Prendine 3-4 grammi prima di andare a letto.
  4. Prova il lievito di birra. Questo prodotto migliora la circolazione nelle gambe e fornisce un supplemento di vitamine del gruppo B. Alcuni medici lo raccomandano, ma non ci sono prove cliniche sulla sua efficacia. Prova a prenderne un cucchiaio al giorno.
  5. Prendi delle erbe rilassanti come la valeriana e la scutellaria. La valeriana ha proprietà sedative, come la scutellaria che è utile per trattare l'insonnia e l'ansia. Anche se esistono prove scientifiche che la scutellaria intacca il fegato, sembra sia dannosa solo se assunta in combinazione con altre erbe.
    • Segui le istruzioni riportate sulla confezione quando prendi queste erbe o usale sotto forma di tintura. Nota che la valeriana ha un odore caratteristico che puoi trovare sgradevole, potrebbe essere necessario un po' di tempo per farci l'abitudine.

Farmaci che Possono Causare i Crampi alle Gambe

  1. Fai attenzione ai diuretici ad azione rapida. Questi farmaci aiutano a espellere l'eccesso di liquidi dal corpo, inviandoli alla vescica sotto forma di urina. Probabilmente immagini come questi farmaci possano causare i crampi, dato che questi ultimi sono, a volte, provocati dalla disidratazione. Se assumi dei diuretici ad azione rapida e soffri di crampi notturni alle gambe, parlane con il tuo medico per passare a una terapia con diuretici ad azione lenta o per trovare un'altra soluzione.
  2. Presta attenzione ai diuretici tiazidici. Questo tipo di farmaci, come i diuretici ad azione rapida, esaurisce gli elettroliti presenti nel corpo, aprendo la strada a possibili crampi. I diuretici tiazidici sono usati per controllare l'ipertensione e l'insufficienza cardiaca, oltre ad altre patologie.
    • Esiste un'altra famiglia di farmaci antipertensivi chiamati betabloccanti. Questi farmaci inibiscono la produzione di adrenalina e abbassano la frequenza cardiaca. Anche se gli scienziati non sanno spiegare completamente perché causano i crampi, si suppone che abbiano a che fare con la costrizione delle arterie.
  3. Le statine e i fibrati possono causare crampi. Sono utilizzati nel trattamento del colesterolo alto ma interferiscono con la crescita muscolare, causando una diminuzione dell'energia a disposizione dei muscoli. Chiedi al medico se è prudente sostituire le statine e i fibrati con vitamine B12, acido folico e vitamina B6.
  4. Verifica se la causa può essere l'assunzione di farmaci ACE-inibitori. Questi farmaci trattano l'ipertensione inibendo l'enzima di conversione dell'angiotensina, un ormone che causa la costrizione delle arterie. Gli ACE-inibitori possono causare uno squilibrio elettrolitico del potassio causando i crampi.
  5. Verifica se gli antipsicotici sono causa di crampi. La schizofrenia, la sindrome bipolare e altre condizioni psicotiche devono essere trattate con dei farmaci per controllare la depressione, le allucinazioni e l'agitazione. Questa famiglia di farmaci, fra cui l'Abilify, la Torazina e il Risperdal, può indurre affaticamento, letargia e debolezza e in alcuni casi crampi alle gambe. Parla con il tuo medico, se credi che i tuoi crampi siano un effetto secondario della tua terapia psichiatrica.

Consigli

  • La causa più comune è la carenza di magnesio. Prova ad assumere 200 mg di magnesio ogni giorno per un po' di tempo.
  • Bevi tanto succo di cetriolo per eliminare i crampi.

Avvertenze

  • Se i crampi alle gambe sono frequenti (più di 2 o 4 volte per notte), potrebbero essere causati da un problema di salute. Consulta il medico per un controllo, se lo ritieni opportuno.
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.