Come Guidare una Moto da Cross (le Basi)

Опубликовал Admin
23-01-2019, 22:21
230
0
Vuoi sentire il vento mentre corri a grande velocità? Vuoi sentire la moto che vibra sotto di te mentre affronti la paura? Prima di montare su una moto da cross, ci sono delle lezioni fondamentali da imparare e degli elementi chiave da ricordare.

Passaggi

  1. Sappi che le moto da cross hanno due tipi di motore: a quattro tempi e a due tempi. I motori a due tempi effettuano un ciclo completo in appunto “due tempi”. Nella prima fase si inietta e comprime una miscela di aria e benzina; nella seconda fase si accende la miscela, il motore esegue il movimento e si svuota il cilindro. Il cilindro si svuota dei gas di combustione che rimangono dopo l’esplosione della benzina. I motori di questo tipo hanno bisogno di una miscela di olio e benzina e sono tendenzialmente più rumorosi e potenti di quelli a quattro tempi. Un motore a quattro tempi, analogamente, funziona in quattro fasi per completare un ciclo in ciascun cilindro. Nella prima fase si inietta il carburante e l’aria, nella seconda si comprime, nella terza c’è l’esplosione del carburante e il movimento del motore e nella quarta si svuota il cilindro. Diversamente dai motori a due tempi, esistono due serbatoi separati: uno per la benzina e l’altro per l’olio. I motori a quattro tempi sono meno rumorosi e meno potenti. Per i principianti si consiglia una moto a 4 tempi di cilindrata 125cc oppure una a 2 tempi di cilindrata 50cc.
  2. Impara ad avviare la moto. Prima di guidarla, accertati della posizione della frizione, dell’acceleratore, della leva del cambio, dello starter, del freno posteriore e anteriore.
    • Quando monti in sella, siediti nella parte più anteriore possibile. Prima di accendere la moto, accertati che sia in folle. La posizione neutra del cambio è sotto la seconda e leggermente sopra la prima (alcune moto potrebbero essere leggermente diverse). Metti la prima spostando la leva del cambio completamente verso il basso e poi dai un colpetto leggero verso l’alto con la punta del piede per mettere in folle. Sposta la moto avanti e indietro: se si muove liberamente allora è in folle.
    • A questo punto puoi avviare la moto con il pedale. Può essere un’operazione difficile all’inizio, ma una volta imparata, non sarà più così. Metti il piede sul pedale, fai un saltello e spingilo verso il basso.
    • Ora che il motore è acceso, tira la frizione e metti la prima. Ti accorgerai di averla inserita correttamente perché la moto avrà un piccolo sussulto in avanti (anche in questo caso ogni moto è diversa). Ricordati di non lasciare la frizione senza dare gas, o la moto andrà in stallo.
  3. Stai attento quando parti. Con la moto in prima marcia, devi lasciare lentamente la frizione e contemporaneamente accelerare. Quando sei in movimento, lascia completamente la leva della frizione. Non preoccuparti se ai primi tentativi il motore si spegne. All’inizio ti devi abituare a dosare il gas e devi capire dove la frizione “stacca”.
  4. Cambia in seconda marcia. Ora che la moto si muove, quando ti rendi conto che non può viaggiare più veloce di quanto già faccia e senti il motore al massimo dei giri, decelera leggermente, tira la frizione e solleva la leva del cambio in seconda. A questo punto puoi lasciare la frizione e dare gas. Attenzione: non devi rilasciare la frizione e dare gas lentamente come quando parti da fermo. Ripeti lo stesso processo per cambiare le marce successive.
  5. Ricorda che per “scendere” di marcia il procedimento è identico. Rilascia un po’ l’acceleratore, tira la frizione e abbassa la leva del cambio. Non tenere MAI aperta la manopola del gas mentre cambi; faresti andare su di giri il motore e rovineresti la trasmissione. A volte il cambio può scivolare in folle anziché in prima. Te ne accorgi perché la moto rallenta, va per inerzia e l’acceleratore non ha effetto. Se dovesse accadere, tira la frizione e spingi di nuovo la leva del cambio in basso.
  6. Impara a rallentare e a fermarti correttamente.
    • Se vuoi rallentare, cambia marcia, rilascia l’acceleratore e frena con il freno anteriore, posteriore o entrambi.
    • Se ti stai per fermare del tutto, metti la prima e tieni tirata la frizione e il freno; in questo modo la motocicletta non andrà in stallo. Quando sei pronto per ripartire, lascia delicatamente la frizione e dai un po’ di gas.
  7. Impara a muoverti in curva. Quando ti dirigi verso una curva, piegati verso l’interno della stessa, scegli una traiettoria e sposta il peso sulla pedana esterna. Per evitare di perdere il controllo del mezzo, scegli una traiettoria che riesci a gestire e rispettala. Fai pressione sulla pedana esterna, in questo modo hai più trazione. Durante la percorrenza della curva il gomito esterno deve rimanere verso l’alto e la gamba interna aperta verso la curva. Allunga la gamba interna verso il parafango; se perdi il controllo della moto, o prendi la curva troppo stretta, puoi appoggiare con facilità il piede a terra e spingerti verso l’alto.
  8. Allenati sullo sterrato. Le moto da cross sono fatte per essere guidate sui terreni accidentati grazie al loro telaio alto. In base a dove stai guidando, è probabile che starai in piedi sulle pedane per il 95% del tempo. Quando percorri delle cunette o dei dossi, le gambe e le braccia devono ammortizzare i colpi in modo che l’impatto non sia troppo duro.

Consigli

  • Vuoi sapere come uscire in modo corretto dai salti? Fai una ricerca online, ci sono molti articoli in merito.
  • Prima di comprare o guidare una moto da cross, impara come funziona e come riparare eventuali guasti.
  • Non guidare MAI una moto da cross senza indossare le protezioni. Devi mettere il casco, la maschera, i guanti, il para-sterno, le ginocchiere, ecc.
  • Quando leggi "CC" si intende l’abbreviazione per "Centimetri Cubici".

Avvertenze

  • La guida di una moto da cross prevede una certa dose di pericolo e rischio. Prima di acquistarne una, sappi a cosa vai incontro.

Cose che ti Serviranno

  • Moto da cross
  • Equipaggiamento di protezione
  • Tracciato da fuoristrada
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.