Come Pulire una Coppetta Mestruale

Опубликовал Admin
27-05-2019, 09:00
538
0
La coppetta mestruale è una coppetta realizzata in silicone che viene utilizzata al posto di assorbenti e tamponi. Poiché le coppette possono essere riutilizzate, è necessario pulirle quando vengono usate, e tra un ciclo e l'altro.

Passaggi

  1. Pulisci la coppetta durante il ciclo. Il silicone non è un materiale che ospita batteri, quindi è sufficiente sciacquarlo in acqua e reinserire la coppetta. Se vuoi essere particolarmente scrupolosa puoi usare un po' di sapone senza profumo che non sia antibatterico. Puoi anche usare un sapone intimo, in modo che non ti provochi una candidosi. Ricorda però che il sapone per le mani o per il corpo può irritare la vagina, quindi assicurati di risciacquare con cura la coppetta. Assicurati anche che i fori in cima alla coppetta siano liberi, in modo che possa passare l'aria. Per ottenere ciò, piega la coppetta all'altezza dei fori quando la sciacqui.
  2. Scegli un metodo per pulire la coppetta una volta finito il ciclo. Puoi anche pulire la coppetta prima di cominciarla a usare il prossimo mese.
    • Puoi bollire la tua coppetta mestruale in una pentola o al microonde. Segui le istruzioni che hai trovato nella confezione della coppetta per sapere per quanto tempo devi lasciarla bollire. Assicurati che la coppetta galleggi sempre, poiché il fondo della pentola è sufficientemente caldo da sciogliere la coppetta. Una volta fatta bollire, lasciala raffreddare e asciugala con della carta igienica o della carta da cucina, poi riponila al sicuro.
    • Metti un cucchiaio di bicarbonato di sodio in una pentola piena d'acqua quasi in ebollizione. Immergi la coppetta, e assicurati che sia completamente coperta dall'acqua ma che non tocchi il fondo. Lasciala lì per circa 15 minuti, poi aggiungi un altro mezzo cucchiaio di bicarbonato direttamente sulla coppetta: serve a togliere i cattivi odori. Fai girare la coppetta, lasciala bollire per altri 5-10 minuti e poi toglila dall'acqua. Lasciala raffreddare e asciugala con della carta da cucina.
  3. Rimuovi le macchie dalla coppetta. Se la tua coppetta comincia ad avere delle macchie, ci sono diversi modi per rimuoverle. Puoi lasciarla asciugare al sole, o sfregarla con un po' di acqua fredda e bicarbonato.
  4. Quando non la usi, conserva la coppetta in un posto piccolo e pulito. Può essere una buona idea usare la borsa in tessuto con chiusura a cordoncino che hai probabilmente trovato nella confezione.

Consigli

  • Quando non sei a casa porta con te delle salviette per l'igiene intima o quelle da bambini in modo da poter pulire la coppetta. Queste salviette sono solitamente vendute in piccole confezioni che puoi facilmente tenere in borsa. Esistono anche delle salviette antibatteriche che vengono usate per pulirsi le mani, ma non dovresti usarle per le parti intime o per la coppetta, perché possono provocare irritazioni. Se ti basta un po' d'acqua, ricordati di portare con te una bottiglia. Se non hai nessuna di queste cose a disposizione, puoi anche semplicemente usare un po' di carta igienica e pulire più a fondo la coppetta alla prima occasione.
  • Se hai degli animali in casa, tieni la coppetta in un luogo a cui non abbiano accesso, come un cassetto. Per un cane, una coppetta mestruale potrebbe sembrare un giocattolo da mordere. Gli animali poi sono attratti dall'odore dei fluidi mestruali, quindi non lasciare la coppetta sporca dove possano raggiungerla!
  • Potrebbe essere più semplice bollire la coppetta mestruale mettendola in una pirofila e versandoci sopra più volte un po' di acqua bollente. In questo modo non corri il rischio di scioglierla a contatto con una pentola di metallo.

Avvertenze

  • Non lavare la coppetta con un sapone profumato o antibatterico. Potrebbe irritare la pelle sensibile della vagina o addirittura causare una candidosi.
  • Non bollire troppo a lungo la coppetta, potresti scioglierla o bruciarla. La coppetta deve sempre galleggiare, e non deve mai toccare il fondo della pentola. Leggi le istruzioni che hai trovato nella confezione della tua coppetta per sapere per quanto tempo devi lasciarla bollire. Le coppette sono fatte di materiali diversi, quindi non c'è un tempo universale.
  • Quando pulisci la coppetta DivaCup, assicurati di non usare aceto, olio di tea tree, sapone aromatizzato, sapone alla menta piperita o a base di qualsiasi altro olio, alcool isopropilico, sapone antibatterico, disinfettante per le mani, salviette umidificate, perossido di idrogeno, detersivo per i piatti, candeggina o altre sostanze molto potenti che potrebbero danneggiare il silicone o provocare irritazioni. Se hai già pulito la tua DivaCup con un detergente non consigliato, sostituiscila immediatamente se noti segni di deterioramento o se ti accorgi che ti provoca irritazioni.
  • Evita di usare metodi di pulizia insoliti. Se usi gli oli essenziali, assicurati di diluirli. Potresti rovinare la coppetta in questo modo, quindi fai molta attenzione.

Cose che ti Serviranno

  • Coppetta mestruale
  • Pentolino per bollitura
  • Alcool isopropilico e dischetti di cotone
  • Busta in tessuto per la conservazione
  • Salviettine o bottiglia d'acqua per quando non sei a casa
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.