Come Pulire Accumuli di Sporcizia e Corrosione delle Batterie

Опубликовал Admin
4-06-2019, 01:00
530
0
La corrosione e la sporcizia sui terminali della batteria possono impedire alla tua auto di partire o alla tua macchina fotografica digitale di accendersi per scattare una foto proprio in quel momento speciale. Non importa che tipo di batteria utilizzi, i terminali possono corrodersi e diventare cattivi conduttori di elettricità. Continua a leggere per ottenere dei consigli sulla loro pulizia.

Come Pulire Accumuli di Sporcizia e Corrosione nella Batteria dell'Auto

  1. Stacca i cavi della batteria dai terminali. Allenta il dado su ogni morsetto dei cavi. Rimuovi il morsetto dal terminale negativo (indicato da un "-") e poi rimuovi il morsetto da quello positivo (indicato da un "+"). Segui la procedura opposta quando li rimetterai a posto più tardi.
    • I cavi possono essere un po' duri da staccare. Potresti doverli smuovere e tirarli verso l'alto finchè il morsetto non viene via dal terminale. Se c'è molta corrosione, potresti anche aver bisogno di un paio di pinze.
  2. Controlla il livello di logoramento e corrosione di cavi e morsetti. Se sono piuttosto danneggiati, è il caso di cambiarli.
  3. Controlla che i terminali non siano deteriorati e che la batteria non abbia crepe. Se uno di questi due elementi è danneggiato, sostituisci la batteria.
  4. Fissa i cavi allentati in modo che non finiscano accidentalmente sui terminali.
  5. Metti del bicarbonato di sodio direttamente sui terminali.
  6. Usa uno spazzolino umido o bagnato per sfregare il bicarbonato di sodio sui poli dei terminali e sui morsetti dei cavi.
  7. Se questo non funziona granché bene, usa l'apposita spazzola in acciaio per pulire i morsetti e i poli della batteria. Puoi inoltre usare una paglietta d'acciaio per ripulire a fondo anche negli angoli.
  8. Asciuga tutto con un panno pulito.
  9. Applica del grasso o del petrolato sui poli. Questo rallenterà la formazione di depositi corrosivi.
  10. Rimetti a posto i morsetti sui terminali, prima il positivo e poi il negativo. Usa una chiave inglese adatta per stringerli bene.
  11. Rimetti a posto la protezione di gomma o plastica che ricopre il terminale. Se non ne hai una, dovrebbero averne in un qualsiasi negozio di ricambi per auto locale.

Batterie Alcaline

  1. Controlla il livello di corrosione e segui le indicazioni corrispondenti.
    • Corrosione lieve: sui tradizionali poli lucidi, questo si presenta come una chiazza scura ed opaca.
    • Accumulo: in casi estremi, potresti vedere una crosta di deposito. Se l'accumulo è considerevole, la soluzione può essere un po' più complicata.

Consigli

  • Se la batteria non è stata utilizzata per un lungo periodo di tempo, esamina attentamente la superficie in cerca di crepe e perdite.
  • Sebbene l'idea di usare una base come il bicarbonato di sodio per rimuovere l'acido (la crosta sulla perdita della batteria) sembri geniale, le reazioni acido-base sono fortemente esotermiche e possono generare quantità considerevoli di calore. Gli elementi coinvolti in queste reazioni sono acidi e basi deboli, ma è meglio andare sul sicuro e procedere lentamente, quindi utilizza queste sostanze in maniera precisa e con moderazione per evitare di generare troppo calore.

Avvertenze

  • L'acido della batteria è caustico! Qualsiasi scolorazione o accumulo solido dovrebbe essere considerato come un deposito di acido cristallizzato e pertanto pulito con adeguate precauzioni. Queste includono la protezione di occhi e mani, sebbene l'indossare i guanti e il pulire in maniera non troppo energica sia sufficiente nella maggior parte delle situazioni.
  • Se dell'acido ti finisce sugli occhi o su qualsiasi membrana mucosa (come quelle del naso, della bocca o della gola), lava immediatamente la parte interessata sotto un getto d'acqua. Sciacqua continuamente sotto acqua calda per almeno 15 minuti.
  • Usare il bicarbonato di sodio porterà alla formazione di acqua e sale. Entrambi questi prodotti di reazione possono causare un cortocircuito se si lascia che rimangano dentro il vano della batteria o a contatto con qualsiasi parte elettronica. Assicurati di pulire ed asciugare con cura tutte le parti interessate dopo aver finito. Non immergere il dispositivo nella soluzione a meno che tu non possa staccare completamente il supporto della batteria dal resto dell'apparecchio prima di farlo. Questo può significare dover dissaldare e risaldare parti del dispositivo e svitare e rimettere qualche vite.
  • Nel caso in cui della miscela di bicarbonato di sodio e aceto finisca sulle componenti elettroniche, è meglio aprire la custodia e pulire immediatamente tutte le tracce, oppure ricomporre il dispositivo e portarlo da un professionista.
  • Come per qualsiasi cosa che coinvolga lo smanettare su circuiti delicati, usare acqua, acidi e basi può causare dei danni al dispositivo, ma pulendo con una certa attenzione e con le dovute cautele, il rischio di combinare guai è abbastanza basso.

Cose che ti Serviranno

  • Per la corrosione lieve:
    • Un po' di aceto (l'aceto bianco è il più economico)
    • Un applicatore (non ti serve niente di eccezionale, uno strofinaccio che non lascia pelucchi andrà più che bene se i poli sono facilmente raggiungibili, altrimenti puoi usare un cotton fioc per quelli più difficili)
    • Carta vetrata a grana fine e/o bicarbonato di sodio (per i casi peggiori)
  • Per gli accumuli:
    • Acqua distillata
    • Guanti in gomma
    • Stracci che non lasciano pelucchi
    • Bicarbonato di sodio
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.