Come Liberarsi degli Scarafaggi

Опубликовал Admin
22-06-2019, 20:00
134
0
Se gli scarafaggi riescono a insediarsi nella tua casa, può essere davvero difficile liberarsene. Mangiano il tuo cibo, danneggiano la carta da parati, i libri e persino i dispositivi elettronici. Inoltre, alcune specie possono diffondere germi pericolosi per gli esseri umani. Leggi questo articolo per sfrattare questi insetti da casa tua e fare in modo che non ritornino grazie all'uso di esche, insetticidi, trappole o barriere. Scegli il metodo che si addice di più alle tue esigenze.

Privarli di Acqua e Cibo

  1. Gli scarafaggi devono avere una fonte di acqua. In base alla temperatura dell'ambiente e alla loro dimensione possono vivere anche un mese senza cibo, ma non più di una settimana senza acqua. Trova tutte le perdite di acqua in casa e riparale. Una volta eliminata la loro fonte d'acqua, saranno molto più interessati a mangiare delle esche a base di gel che puoi installare.
  2. Pulisci accuratamente la casa. Una casa pulita è la chiave per mantenere lontani gli scarafaggi, e il primo posto dove iniziare è la cucina. Lava i piatti e metti via il cibo subito dopo i pasti. Pulisci subito le briciole e gli schizzi di liquidi e mantieni sempre pulita tutta l'area. Presta particolare attenzione al fornello, in quanto gli scarafaggi prediligono le zone unte.
  3. Tieni i contenitori degli alimenti sigillati ermeticamente e non lasciare il cibo esposto per lunghi periodi. Non tenere i piatti sporchi nel lavello durante la notte e non lasciare frutta sul piano di lavoro.
  4. Pulisci regolarmente il pavimento per togliere le briciole e le macchie appiccicose. Non rovesciare l'acqua contro le pareti; ricordati che gli scarafaggi ne hanno bisogno.
  5. Togli regolarmente i rifiuti. Tieni un solo bidone della spazzatura in casa ma svuotalo spesso. Scegline uno con il coperchio, al posto di quelli aperti. Se tieni un bidone per i rifiuti organici in casa, non lasciarlo per troppo tempo. Metti la spazzatura in bidoni sigillati e portali fuori – ma non tenerli troppo vicini a casa.

Usare le Esche

  1. Usa delle esche che puoi acquistare nei supermercati. Puoi trovarne in vari modelli: sia in minuscole scatole a prova di bambino che in forma di gel contenente un veleno che agisce lentamente che puoi applicare mescolato con un alimento che attira gli scarafaggi. Gli scarafaggi mangiano il veleno e lo portano al nido, dove alla fine uccide tutti gli altri esemplari.
    • Posiziona l'esca in una zona dove sai che si trovano gli scarafaggi, come lungo i battiscopa, sotto il lavandino e negli angoli. Dovresti metterla molto vicino al nido, in modo che venga mangiata dal maggior numero possibile di scarafaggi che la prelevano e la portano nuovamente al nido.
    • La maggior parte delle esche contiene il Fipronil 0,05% o l'Hydramethylnon 2% come principio attivo. Gli scarafaggi mangiano il veleno e lo espellono al nido, dove altri scarafaggi ne entrano in contatto e muoiono.
    • Uccidere gli scarafaggi usando questo metodo può richiedere diverse settimane. Tieni presente che anche quando riesci a eliminare la prima generazione, si schiudono le loro uova e dovrai avvelenare altri scarafaggi prima di liberartene completamente.
  2. Prova a farti delle esche in casa. Mescola una parte di acido borico in polvere, non granulare (a volte è venduto specificatamente come polvere per uccidere gli scarafaggi, ma spesso è disponibile nelle farmacie), una parte di farina bianca e una di zucchero a velo. Lo zucchero e la farina attirano gli scarafaggi, mentre l'acido borico li uccide. Spruzza la polvere sul fondo dei cassetti e armadi, sotto il frigorifero, sotto il fornello e così via.
    • Puoi anche provare a preparare una miscela di 1 parte di acido borico, 2 parti di farina e 1 parte di cacao.
    • Aspettati che per almeno 3 volte anche dopo il trattamento possano riapparire in infestazioni sempre minori, della durata di circa 2 settimane ciascuna. Continua a usare acido borico finché i parassiti spariscono completamente.
    • I bambini, i cani e alcuni altri animali possono mangiare questa miscela. L'acido borico non è molto tossico per gli esseri umani e gli animali domestici, ma deve essere applicato solo per uso esterno, quindi mettilo solo dove possono trovarsi gli insetti.
    • La miscela diventa un impasto duro negli ambienti umidi, quindi è opportuno proteggere pavimenti e armadi mettendola su dei vassoi di carta o della pellicola.

Usare gli Insetticidi

  1. Usa una semplice soluzione di acqua e sapone. Questo è un modo semplice per uccidere gli scarafaggi adulti. Prepara una soluzione di sapone (anche il bagnoschiuma va bene) e acqua che sia abbastanza leggera da poter spruzzare con un flacone spray. Puoi spruzzarla direttamente sugli insetti. Sono sufficienti 2-3 gocce di questa soluzione di acqua saponata per uccidere uno scarafaggio. Assicurati di bagnargli la testa e il basso addome. Se riesci a rovesciare il parassita, spruzzandogli il ventre, è ancora meglio. Lo scarafaggio proverà a correre, ma si fermerà improvvisamente e morirà in pochi minuti.
    • L'acqua saponata lo uccide grazie a una sottile pellicola che si forma sui pori respiratori dello scarafaggio, che si blocca a causa della tensione superficiale che lo fa soffocare.
    • Getta via il parassita il prima possibile, dal momento che potrebbe riprendersi se l'acqua si asciuga o se non ha colpito una vasta zona del suo corpo.
  2. Usa uno spray insetticida. Procurati un insetticida specifico per scarafaggi che contenga ciflutrin o un altro principio attivo dall'efficacia simile. Spruzza il prodotto in qualunque zona possano nascondersi o in qualunque fessura possano entrare, anche lungo le pareti, nelle crepe e nelle prese d'aria.
    • Tieni gli animali domestici e i bambini fuori dalla portata del prodotto quando lo spruzzi e segui attentamente le istruzioni di sicurezza riportate sull'etichetta.
    • Se stai usando anche un'esca, non spruzzare il prodotto vicino a quest'ultima. Potresti contaminarla e impedire agli scarafaggi di avvicinarsi.
    • Il prodotto spray è efficace per tenere i parassiti lontano dalla vista al momento presente, ma potrebbe anche spingerli a rientrare nelle pareti di casa peggiorando in questo modo il problema. È importante trattare il nido e uccidere gli scarafaggi in loco.
  3. Applica un concentrato liquido. Questo prodotto una volta era dominio esclusivo dei disinfestatori professionali, ma oggi viene usato anche dai privati. Si tratta di un veleno o un deterrente chimico che viene diluito con acqua e poi spruzzato o strofinato su quasi tutte le superfici, crepe o fessure per uccidere gli scarafaggi presenti. È particolarmente efficace contro le re-infestazioni, in quanto dissuade gli scarafaggi dal tornare per almeno 1-2 settimane o più.
  4. Procurati un pesticida di qualità professionale. Come ultima risorsa, per le infestazioni più gravi puoi prendere il pesticida più forte presente in commercio. Cercane uno che contenga cipermetrina. Le esche professionali, le trappole a colla o a feromoni e gli spray professionali sono molto più efficaci dei prodotti acquistati nei negozi di casalinghi o supermercati. Cy-Kick CS è un prodotto microincapsulato molto efficace contro gli scarafaggi. Puoi acquistarlo online, perché di solito non è venduto nei negozi. È in grado di uccidere gli insetti, oltre a mantenere un effetto residuo per tre mesi. Spruzzalo intorno al perimetro della casa e negli ambienti umidi come la cantina.
    • L'aspetto negativo di questo prodotto è che uccide tutti gli insetti, anche quelli che si nutrono degli scarafaggi, come ragni e millepiedi.
    • Applica questo prodotto solo come ultima risorsa e non usarlo affatto se ci sono nelle vicinanze animali domestici e bambini. È un potente veleno che può nuocere a chi lo ingerisce.

Usare le Trappole

  1. Usa delle trappole che puoi acquistare al supermercato. Queste attirano gli scarafaggi e li intrappolano con un adesivo. Procuratene molte e mettile ovunque noti la loro presenza. Anche se questo è un modo efficace per uccidere una piccola popolazione di scarafaggi adulti, non è però efficace per colpire il nido.
  2. Usa dei vasi tipo anfore. Un modo casalingo semplice ed efficace per attirare gli scarafaggi è di creare una trappola collocando un vaso vicino a un muro. In questo modo gli insetti vi entrano, ma non riescono più a uscire. Puoi mettere qualunque esca nel vaso, compresi i fondi di caffè e l'acqua, ma puoi catturarli anche semplicemente con l'acqua nei climi più asciutti. Anche in questo caso si tratta di un metodo che funziona per uccidere gli scarafaggi adulti, ma non agisce sul nido e le uova.
  3. Usa le bottiglie delle bibite per farne delle trappole. Prendi una bottiglia di plastica e tagliane la parte superiore, dove si curva. Capovolgi questa parte tagliata e inseriscila nel corpo della bottiglia come se fosse un imbuto. Applica del nastro adesivo per sigillare il bordo. Versa un po' di acqua saponata sul fondo della bottiglia e mettila in un luogo dove vedi gli scarafaggi. Entreranno nella trappola e annegheranno.

Prevenire Nuove Infestazioni

  1. Tieni i rifiuti del giardino lontano dall'ingresso di casa. Gli scarafaggi amano i pali di legno e altri nascondigli comodi, ma quando il clima diventa più freddo tendono a trasferirsi all'interno della casa per stare al caldo. Assicurati che la tua catasta di legna sia ben lontana dall'abitazione. Rimuovi i mucchi di paglia, le foglie, i tagli di erba e qualsiasi altro rifiuto del giardino.
  2. Sigilla la casa per evitare che entrino gli scarafaggi. Chiudi eventuali fessure delle pareti esterne per mantenere questi insetti fuori di casa, bloccando loro l'ingresso. Assicurati di sigillare anche qualunque punto possibile all'interno della casa. Questo è un lavoro che richiede tempo, ma porta a risultati efficaci in quanto permette di eliminare la maggior parte dei loro nascondigli preferiti.
    • Riempi ogni crepa all'interno di ogni mobile nella cucina.
    • Riempi le fessure su entrambi i lati delle modanature del pavimento, porte e finestre.
    • Riempi tutte le aperture intorno ai tubi nel bagno e in cucina.
  3. Installa delle trappole a scopo preventivo. Anche se sei riuscito a sbarazzarti di un nido, previeni una re-infestazione di scarafaggi mettendo delle trappole prima di non riuscire più a gestire una loro ricomparsa. L'approccio migliore è quello di lasciare che un po' di stucco sporga dalle fessure che sono vicine alle potenziali zone di ingresso, come le prese o gli scarichi d'aria, e di mettere le trappole come indicato di seguito:
    • Spruzzaci sopra un insetticida (come Raid) in forma di gel o liquido. Questo serve come seconda linea di difesa se gli scarafaggi dovessero sopravvivere o superare la lana d'acciaio; questo almeno li indebolisce.
    • Ripara eventuali fessure o crepe con del mastice, stucco o qualche altro prodotto come il silicone. Se la crepa è su un battiscopa o sul legno, dopo avere applicato il mastice strofina la superficie con della resina o coprila con una vernice per legno. Quando il sigillante si è indurito, 4-6 ore dopo la sua applicazione, è sicuro anche per i bambini.

Consigli

  • Tieni pentole, padelle e piatti rovesciati in modo da non avere escrementi o uova di scarafaggio al loro interno.
  • Sigilla le confezioni di cereali aperte mettendo il sacchetto interno in un altro a chiusura ermetica e rimetti il tutto nella scatola originale. Evita di accumulare briciole intorno al sacchetto sigillato all'interno della scatola perché per uno scarafaggio anche solo poche briciole possono bastare per lungo tempo. Assicurati di chiudere ermeticamente tutto il cibo. La farina, lo zucchero, la farina d'avena devono stare tutti in contenitori sigillati. Sembrano cose banali, ma in realtà è molto importante.
  • Tieni i tappi sugli scarichi dei sanitari e dei lavandini in modo che gli insetti non possano entrare dalle fognature.
  • Lascia delle palline di naftalina negli angoli della casa. Gli scarafaggi odiano il suo odore.
  • I repellenti naturali per questi parassiti sono l'olio di menta piperita, la buccia di cetriolo, gli agrumi, l'erba gatta, l'aglio, l'olio e i chiodi di garofano.
  • Gli scarafaggi si nascondono nel tostapane e mangiano le briciole, quindi assicurati di pulirlo regolarmente e accendilo per circa 3 minuti per distruggere qualsiasi profumo di cibo.
  • Non lasciare la casa in disordine. Questi insetti fanno il nido in qualunque cosa, dalla carta all'abbigliamento. Questo vale per il garage, soffitta o cantina. Non c'è alcun limite.
  • Tieni sempre il cibo e tutto ciò che li attira fuori dalla loro portata e porta all'esterno la spazzatura prima di andare a letto.
  • Se colpisci uno scarafaggio, assicurati di pulire accuratamente la superficie e smaltisci o pulisci accuratamente qualunque strumento hai usato per ucciderlo.
  • Quando trovi un nido, spruzzaci all'interno un solvente per colla: questo entra nei pori della respirazione degli scarafaggi e li ucciderà, lasciando anche un profumo che odiano.
  • Assicurati di pulire le zone dove hai schiacciato degli scarafaggi. Sono insetti cannibali.
  • Per smaltire quelli morti, puoi buttarli nel water allontanandoli così dalla tua casa.
  • Non è chiaro se calpestare una femmina di scarafaggio distrugga le uova. Le uova vengono deposte in un involucro spesso, simile a una capsula, e molto probabilmente non sopravvivono se la femmina viene uccisa, ma è comunque saggio pulire tutto – scarpa compresa.
  • Le formiche e le lucertole si nutrono di questi insetti. Le formiche mangiano anche le termiti. (Meglio se non usi i pesticidi, ovviamente.)
  • Se non hai molte disponibilità economiche (o sei semplicemente pigro) e vivi in un piccolo appartamento, puoi anche usare i comuni sacchetti di plastica per la spesa di tutti i giorni come una semplice ed economica alternativa allo stucco sigillante. È sufficiente trovare le crepe e le aperture lungo i pavimenti, le pareti e i battiscopa in cui pensi che potrebbero entrare i parassiti e inserire uno o due sacchi in ogni apertura per "chiuderla" in modo sicuro. Se questo non è sufficiente per convincere gli scarafaggi a trovare un altro appartamento in cui insediarsi, dovrebbe almeno limitare l'area attraverso la quale possono entrare. Valuta di usare altri metodi per uccidere e catturare gli insetti in modo più efficace.
  • Costruisci le trappole foderando l'interno di una scatola di caramelle tic-tac con carta moschicida, infine rimetti il coperchio. Lascia la linguetta della scatola aperta in modo che gli insetti possano entrarvi. Puoi usare anche una piccola scatola per fiammiferi a cui hai praticato un'apertura su entrambi i lati. La carta moschicida è molto più economica di una trappola per scarafaggi e funziona più o meno nello stesso modo.
  • Le esche e le trappole sono più efficaci se disposte in più zone della casa, soprattutto vicino ai percorsi usati dagli scarafaggi o dove trovi i loro escrementi. Cerca di non disturbare troppo la zona con un'eccessiva pulizia in modo che gli scarafaggi utilizzino sempre le stesse vie.
  • Se usi un locale lavanderia comune del tuo condominio, lava prima lenzuola e bucato bianco con molta candeggina e acqua molto calda, poi passa al resto della biancheria. Se non fosse possibile, fai un lavaggio a vuoto con acqua calda e candeggina poi lava i tuoi abiti. Trasferisci i panni immediatamente in asciugatrice usando il programma più caldo. Mettili in un sacchetto sigillato e portali via dalla lavanderia comune il prima possibile. Piegali e appendili solo una volta tornato a casa. Forse i vestiti saranno un po' stropicciati, ma è sempre meglio che portare a casa ospiti indesiderati. Se devi piegare i panni all'interno della lavanderia, spruzza prima il ripiano di lavoro con acqua e candeggina. Aspetta che la superficie si asciughi per non danneggiare i panni. La cosa migliore per evitare di trasferire gli scarafaggi dalla lavanderia comune alla tua abitazione è quella di fare il bucato in casa con la tua lavatrice e asciugatrice personale.
  • Pulisci subito se il cane o il gatto defecano in giardino, dato che gli scarafaggi si nutrono di escrementi e possono trascinarli in casa contaminandola.
  • Installa dei punti luce o delle strisce adesive fluorescenti all'interno dei pensili della cucina e lasciali sempre accesi. Agli scarafaggi non piace la luce e in questo modo li scoraggi dal mangiucchiare il cibo presente e le briciole. In alternativa, lascia gli sportelli dei mobiletti aperti e le luci in cucina accese. Non è un modo per uccidere gli insetti, ma almeno la casa sarà meno invitante. Usa della carta adesiva impregnata di repellente.
  • Se vuoi che gli scarafaggi abbiano una “morte istantanea”, spruzzali con alcol (va bene qualunque tipo). Anche la lacca per capelli è efficace.
  • Se i metodi qui descritti non funzionano, chiama una società di disinfestazione. Il personale è autorizzato e addestrato a usare prodotti molto forti pur garantendo la sicurezza per te e la tua famiglia.
  • Le palline di naftalina nei barattoli per le spezie sono molto efficaci. Mettine alcune in una saliera, chiudi il coperchio forato e poi riponi il contenitore all'interno dei pensili. Di tanto in tanto agita il contenitore per smuovere la naftalina che tende a raggrumarsi. Metti un paio di trappole a colla per catturare gli scarafaggi. Queste sono più efficaci se disposte davanti ai cassetti e ai pensili. Una scatola di naftalina ti permette di preparare 12 barattoli.

Avvertenze

  • Gli insetticidi, le esche e altri prodotti chimici possono essere tossici per le persone (soprattutto i bambini) e gli animali domestici, quindi maneggiali con attenzione, leggi le avvertenze riportate sull'etichetta e segui alla lettera le istruzioni del produttore.
  • Quando spruzzi il prodotto sui mobili della cucina, trattieni il respiro e spruzza rapidamente o valuta di acquistare un respiratore per applicarlo. Prendi una bottiglia a pressione che agisce velocemente.

Cose che ti Serviranno

  • Insetticida spray
  • Esca
  • Trappola
  • Insetticida liquido concentrato
  • Pistola e silicone o mastice sigillante
  • Sacchetti a chiusura lampo e contenitori per alimenti ermetici
  • Strisce di carta autoadesiva con un repellente per insetti
  • Punti luce o strisce adesive luminose
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.