Come Liberare la Casa dai Fantasmi

Опубликовал Admin
26-06-2019, 13:00
444
0
Non tutti credono ai fantasmi, ma per coloro che hanno una casa infestata può essere una questione spaventosa. Questo articolo ti darà alcuni consigli per capire se la tua casa ne è invasa, come escludere le cause più comuni (e non paranormali) di strani avvenimenti, e come sbarazzarti di un eventuale fantasma.

Escludere Cause Non-Paranormali

  1. Assicurati che gli strani avvenimenti non siano dovuti agli infrasuoni. Le vibrazioni a questa frequenza possono causare nausea, sensazione di paura e anche generare delle ombre agli angoli del tuo campo visivo. Tutto ciò è causato dagli infrasuoni, la cui gravità è correlata alla potenza dell’onda sonora. Il ricercatore francese Vladimir Gavreau ha riprodotto questi effetti su se stesso e sui colleghi grazie agli infrasuoni.
    • Gli animali percepiscono gli infrasuoni in una maniera in cui gli uomini non riescono. Gli scienziati credono che questo sia il motivo per cui gli animali “sentono” i disastri naturali.
    • Costruisci un microfono ad infrasuoni. Devi comprare l’antenna, ma non è difficile trovarla nei negozi di elettronica a un prezzo accettabile. Una volta che hai il microfono, procurati un barattolo con un diametro di 5,5 cm. Coprine l’apertura con un palloncino: dopo aver tagliato la parte che usi per gonfiarlo, allunga il resto del palloncino sul barattolo in modo da formare una membrana ben tesa. Fissalo con del nastro adesivo. A questo punto procurati un magnete da 1,2-2,5 cm da 5000 gauss e fissalo con del nastro adesivo. Hai bisogno di un oscilloscopio per convertire il segnale elettrico in un sistema di onde. Si tratta di uno strumento più costoso ma forse riesci a trovarlo su eBay per 50 euro.
    • In alternativa, rivolgiti al dipartimento di scienze dell’università e chiedi qualche consiglio per costruire o ottenere un microfono a infrasuoni.
  2. Elimina tutte le altre cause non-paranormali. Verifica la zona in cui si trova la casa. C’è una discarica nei paraggi? A volte del gas metano può fuoriuscire dal terreno lasciando odore di zolfo e bruciato.
    • Spesso gli avvistamenti di fantasmi non sono altro che luce riflessa in modo anomalo. La vista e i sensi umani sono incredibilmente soggetti all’errore, quindi è difficile essere certi di ciò che si vede senza una seria e profonda investigazione.
  3. Sottoponiti ad una valutazione psichiatrica. Spesso la gente che vede i "fantasmi" ha dei problemi di salute mentale. Prima di iniziare strani riti in casa, chiedi aiuto ad un medico. Questo non significa che tu non abbia i fantasmi, ma è un modo per escludere tutte le altre possibilità.
    • Nello stesso modo, cerca di avere delle testimonianze che confermano le tue parole. Se sei l’unico a vedere e percepire qualcosa di strano, allora è giunto il momento di una visita psichiatrica. Se altri riferiscono le tue stesse esperienze, prima di tutto ricerca delle cause naturali.

Valutare un’Eventuale Infestazione

  1. Registra ciò che accade. Quando hai escluso tutte le cause naturali, devi catalogare l’infestazione per capire come affrontarla.
    • Usa un registratore per cercare di comunicare con il fantasma. Poni delle domande e registra per vedere se l’entità risponde. Non sempre lo farà, ma potrebbe lasciarti una specie di messaggio che può aiutarti a capire come liberartene. Dovresti porre domande semplici che prevedano come risposta un sì o un no. Sarà più semplice se chiedi al fantasma di rispondere con dei colpi: un colpo per il sì e due per il no.
    • Scatta delle foto nei luoghi in cui hai avvertito strani fenomeni e verifica se compare qualcosa nell’immagine. Usa il flash quando sei in ambienti bui, altrimenti otterresti delle immagine nere. Tuttavia, sarebbe meglio cercare di sfruttare la luce naturale, per fare in modo che i riflessi sulla lente della fotocamera non ti confondano. Ricorda che i fantasmi che appaiono come delle sfere, o altri fenomeni simili, spesso sono semplice polvere sulla lente della macchina fotografica o luce riflessa dal pulviscolo atmosferico.
  2. Trova qualcuno che avvalori le tue scoperte. Chiedi a un familiare o a un amico se percepisce e vede le stesse cose che vedi tu. Anche loro sentono dei passi, dei colpi alla porta o altri eventi? Cerca di non influenzarli.
    • Se puoi contattare un cacciatore di fantasmi o un sensitivo affidabile, parla con lui in merito a cosa hai trovato e chiedi il suo parere. Se te lo puoi permettere, assumilo, perché faccia un sopralluogo in casa tua e possa verificare le tue scoperte.
  3. Non restare deluso se il cacciatore di fantasmi non trova nulla. Qualunque professionista nel campo ti dirà che la maggior parte delle infestazioni può essere spiegata con fenomeni naturali. Ma questo non significa che i fantasmi non esistono!

Chiedere Educatamente al Fantasma di Andarsene

  1. Sii sicuro di te quando ti confronti con il tuo fantasma. Come gli animali, si ritiene che anche i fantasmi reagiscano e si nutrano di sentimenti di paura. Poiché sono rari i casi in cui un fantasma ferisce una persona, la cosa peggiore che ti può accadere è di avere a che fare con un essere un po’ irritante e magari spaventoso.
    • Quando parli con un fantasma, mantieni un tono di voce neutro, come se parlassi ad un animale che si comporta in modo strano. Sii fermo ma non indifferente. I fantasmi potrebbero essere gli spiriti di persone passate a miglior vita, e il fatto di essere morto potrebbe essere già abbastanza traumatizzante per il fantasma.
  2. Fai un esorcismo. Soprattutto per i cristiani, un esorcismo rappresenta un rito per scacciare satana e i suoi servitori. Se non sei cristiano, è improbabile che funzioni per il tuo caso. Fai una ricerca e controlla se esistono dei riti specifici per la tua fede. Se invece sei cristiano, non tentare un esorcismo da solo, contatta la chiesa e ascolta i consigli che ti può dare.
    • Se sei induista, leggi il terzo, settimo e nono capitolo del Bhagavad Gita e offrilo al fantasma per aiutarlo a liberarsi della sua condizione. Allo stesso modo, recitare dei mantra, tenere delle immagini sacre o bruciare dell’incenso durante una Puja, può aiutare lo spirito ad andarsene.
    • I rituali ebraici aiutano sia il posseduto che lo spirito a trovare pace. I riti devono essere praticati solo da un rabbino che padroneggia la Kabbalah.
    • Ci sono numerosi riti in tutte le culture e religioni, e dovresti trovare quello giusto per la tua situazione. Questi rituali tengono conto del punto di vista delle varie culture in merito ai fantasmi e all’aldilà, non esiste una dottrina universalmente vera sui fantasmi.
  3. Pulisci la casa. Quando il fantasma se ne è andato, devi ripulirla, per evitare che ritorni e per scoraggiare altri spiriti a prendere il suo posto. Anche in questo caso esistono molti modi per pulire e purificare lo spazio fisico secondo le varie religioni. Quelli sotto elencati sono solo i più comuni.
    • Brucia la salvia o il cedro. Si pensa che possa eliminare le energie negative; anche bruciare l’incenso è considerata un’azione purificatrice in molte culture.
    • Suona una campana in ogni angolo della stanza. Si ritiene che rompa il flusso delle energie negative e incoraggi quelle positive. E’ molto importante farlo in ogni angolo, perché le energie provengono da più direzioni.
    • Pulisci fisicamente la casa. Ti aiuta a rendere l’atmosfera più pura e scoraggia la negatività a tornare.

Consigli

  • Pochissimi fantasmi sono pericolosi. Spesso la cosa migliore da fare è lasciarli stare. Immaginali come degli ospiti eccentrici anche se a volte sono irritanti.

Avvertenze

  • Assicurati che gli "esperti" a cui ti rivolgi lo siano davvero. Ci sono tanti ciarlatani nel campo del paranormale.
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.