Come Disciplinare un Dipendente

Опубликовал Admin
10-07-2019, 13:00
281
0
Quando si tratta di disciplinare i dipendenti, è essenziale sapere usare l'occasione per esprimere le proprie preoccupazioni e aspettative. Inoltre, un provvedimento disciplinare dovrebbe rappresentare un'opportunità per motivare il dipendente a svolgere meglio il suo lavoro.

Passaggi

  1. Conduci il dipendente in una stanza privata. Se possibile, richiedi la presenza di un altro manager perché faccia da testimone. Questo manager può prendere appunti di quanto emergerà durante la riunione, ma non dovrebbe essere coinvolto nell'azione disciplinare.
  2. Sii chiaro su quale è stato il comportamento inappropriato. Evita le generalizzazioni. È necessario che il dipendente riceva una descrizione dell'infrazione commessa, nonché dei motivi per cui questa va contro la politica aziendale. Concentra il discorso sull'infrazione piuttosto che sul dipendente stesso.
  3. Spiega al dipendente gli effetti negativi e le conseguenze del suo comportamento inappropriato. Se quel comportamento ha avuto ripercussioni negative su altri lavoratori, ciò va menzionato. Per esempio, se il dipendente è costantemente in ritardo o non si presenta a lavoro e gli altri colleghi sono costretti a rimpiazzarlo, costando spese aggiuntive per l'azienda, questo deve essere menzionato chiaramente.
  4. Dai al lavoratore la possibilità di rispondere all'accusa. Evita di interromperlo. Quando ha finito il discorso, rispondi di conseguenza. Assicurati che il dipendente sia soddisfatto della risposta, anche se non dovesse essere ciò che vuole sentire.
  5. Fai scrivere al dipendente un chiaro piano d'azione su cosa ha intenzione di fare per migliorare la situazione. Fissa un termine entro il quale ti debba consegnare questo piano d'azione. Quando lo avrai ricevuto, rivedilo insieme al dipendente per essere sicuri che questo piano sia attuabile e che il dipendente sia seriamente intenzionato a metterlo in pratica. Se il comportamento scorretto è stato il ritardo abituale, il dipendente deve dichiarare che sarà al lavoro entro un orario specifico (obiettivo definito).
  6. Avverti il dipendente di quali sarebbero le conseguenze future qualora il comportamento inappropriato continuasse. Segui le procedure disciplinari come indicato dalla politica aziendale. Che il passo successivo sia un ammonimento scritto oppure il licenziamento, il dipendente ha il diritto di saperlo.
  7. Chiedi al dipendente se c'è qualcosa che puoi fare per agevolare il miglioramento che deve mettere in atto. Il dipendente ha bisogno di sentirsi valorizzato dopo essere stato ripreso.
  8. Provvedi a fornire al dipendente una versione scritta della conversazione che avete avuto. Assicurati che tutto ciò che è stato menzionato nella riunione sia incluso nel documento. Allega le informazioni annotate dal testimone (non consegnare la dichiarazione originale del testimone, ma piuttosto un riassunto o un elenco per punti). Chiedi quindi al dipendente di leggere il documento per confermare che il contenuto sia accurato e dagli la possibilità di aggiungere qualcosa, se lo ritiene necessario, prima di farlo firmare a tutti.
  9. Concludi l'incontro in maniera positiva. Se credi che il dipendente possa fare un lavoro migliore, esprimi questo tuo punto di vista. Trova qualcosa che ritieni sia un aspetto positivo e usalo per motivarlo. Ricorda che qualsiasi forma di azione disciplinare dovrebbe essere utilizzata anche per motivare il lavoratore. Se il dipendente lascia la riunione sentendosi scoraggiato, frustrato e risentito, allora è decisamente poco probabile che il comportamento negativo migliori.
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.