Come Preparare il Gelato Fritto

Опубликовал Admin
22-07-2019, 16:00
137
0
Il gelato fritto è comparso per la prima volta intorno alla fine del 1800, sebbene le sue origini non siano del tutto chiare. È un dolce che rende possibile l'impossibile: si tratta di una pallina di gelato immersa nell'olio bollente che resta intatta, mantenendo la sua forma originale. Il risultato è eccellente, una vera delizia ideale per il dessert, per le feste o per le festività. Anche se sei abituato a mangiare questo meraviglioso dessert al ristorante, puoi riprodurlo facilmente a casa e sarà altrettanto buono!

Passaggi

  1. Prepara due teglie ricoprendole con carta da forno oppure con due fogli da forno in silicone. Metti le teglie nel congelatore per mezz'ora prima di preparare le palline di gelato.
  2. Crea delle palline di gelato della stessa grandezza. Dovrebbero essere grandi quanto il tuo pugno. Riempi le teglie con le palline di gelato.
  3. Conserva le palline in congelatore per farle indurire. Lascia le teglie in congelatore per almeno 30 minuti e fino a un massimo di due ore.
  4. Prepara le ciotole per l'impanatura delle palline. Versa la farina in una ciotola, sbatti l'uovo in un'altra e metti i cereali o i biscotti tritati in una terza. Lasciale vicine, disponendole in sequenza, così sarà più facile immergere le palline in un determinato ordine.
  5. Impana le palline di gelato. Toglile dal congelatore, poi:
    • Fai rotolare ogni pallina nella ciotola piena di farina, in modo che diventino ancora più dure.
    • Fai rotolare ogni pallina nell'uovo sbattuto.
    • Infine, fai rotolare ogni pallina nei cereali tritati. Per rendere questo dessert ancora più gustoso, aggiungi un po' di cannella e di zucchero ai cereali. Assicurati che i cereali ricoprano completamente la superficie delle palline.
    • In alternativa, puoi immergere il gelato in un impasto per torte, in modo da creare un rivestimento che abbia il sapore e la consistenza di una ciambella. A questo punto, friggi direttamente le palline di gelato, oppure cospargile di biscotti tritati per renderle croccanti. Puoi attuare questa variante poco prima di friggerle, oppure puoi congelarle nuovamente come viene spiegato qui di seguito.
  6. Rimetti le palline di gelato sulle teglie e conservale di nuovo in congelatore. Lasciale in congelatore per almeno due ore prima di friggerle.
    • Se necessario, puoi conservarle in congelatore per un massimo di due mesi.
  7. Friggi le palline di gelato impanate. Riscalda l'olio finché non abbia raggiunto i 185°. Friggile due alla volta, per evitare di ridurre la temperatura dell'olio; se si raffreddasse troppo, non diventerebbero croccanti. Friggi ogni pallina finché non risultino dorate. Toglile dalla padella quando sono pronte.
  8. Servi il gelato fritto ancora caldo. Cospargi ogni pallina con del cioccolato, del caramello o con la crema che preferisci.
    • Se preferisci mangiare questo dolce un po' più freddo, rimettilo nel congelatore per qualche minuto dopo averlo fritto, poi servilo fresco. Questa è soltanto una variante, ma non è un passaggio fondamentale.

Ingredienti

  • 1 litro di gelato (qualsiasi gusto)
  • Cereali tritati, come corn flakes, corn flakes glassati o al cioccolato, riso soffiato (si possono usare anche dei biscotti frantumati o molliche di pane)
  • Farina (mezza tazza)
  • Olio (preferibilmente adatto alle fritture).
  • 2 uova (sbattute in una ciotola abbastanza grande per immergere le palline di gelato)
  • Cannella e/o zucchero (facoltativi)

Consigli

  • Un cucchiaio di metallo può essere utile per mettere il gelato nell'olio e per toglierlo dalla padella.

Avvertenze

  • Fai molta attenzione quando usi l'olio bollente, perché gli schizzi potrebbero causare delle scottature anche gravi.
  • Non lasciare mai l'olio bollente incustodito.
  • Se devi effettuare più di una frittura, assicurati che l'olio resti sempre bollente. Se venisse riscaldato nuovamente, potrebbe schizzare o persino prendere fuoco.
  • Quando togli il gelato fritto dalla padella, l'olio che lo ricopre sarà ancora bollente e potresti scottarti: aspetta che si raffreddi un po' prima di servirlo. Nel frattempo, puoi impiattarlo e portarlo a tavola; dovrebbe essere un tempo sufficiente per farlo raffreddare.

Cose Che Ti Serviranno

  • 2 teglie
  • Carta da forno o un foglio da forno in silicone
  • Ciotole per la farina, le uova e i cereali della panatura
  • Schiumarola
  • Piatti da portata
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.