Come Ottenere un Lavoro nel Mondo dell'Informatica

Опубликовал Admin
27-07-2019, 20:00
433
0
Il mercato lavorativo per le professioni nel settore dell'informatica è in costante espansione, dunque questo è un buon momento per farsi avanti. Che tu abbia esperienza o meno nel campo, ecco come incrementare le tue probabilità di ottenere un lavoro in questo ambito.

Intraprendere una Carriera Informatica

  1. Ottieni le qualifiche giuste. Quando un datore di lavoro legge il curriculum, cerca le prove che dimostrino che tu sei capace di applicarti, di avere l'abilità di imparare e di avere esperienza nell'area funzionale per la quale ti stai candidando. Non si può sottolineare a sufficienza quanto sia importante dimostrare ai datori di lavoro di avere determinate capacità. Se sai usare il Prince2 o sei revisore qualificato dell'ISO9001, assicurati di includere tutto questo nel tuo CV. Senti di avere delle lacune tra le tue qualifiche IT? Allora fai qualcosa a proposito. Non lasciare che questo ti ostacoli durante i colloqui.
  2. Conosci il tuo ITIL. Oggi, quasi tutte le imprese orientate all'informatica, specialmente quelle medie e grandi, ti richiederanno di avere familiarità con l'ITIL. Se non sei qualificato almeno per quanto riguarda il suo livello di base, allora il tuo curriculum verrà scartato. L'ITIL v3 Foundation Level è la qualifica iniziale che offre ai professionisti una conoscenza generale degli elementi, dei concetti e della terminologia chiave usati nell'ITIL Service Lifecycle, inclusi i collegamenti tra le fasi Lifecycle, i processi utilizzati e il loro contributo nelle pratiche del Service Management.
  3. Sii aggressivo nella tua ricerca del lavoro. Al giorno d'oggi, una delle maniere più comuni è candidarsi on-line tramite siti come monster.com. Su queste pagine, troverai numerosi annunci lavorativi.
    • Suggerimento: annota il lavoro per il quale ti stai candidando, soprattutto il nome della persona che ha pubblicato l'annuncio. Assicurati di cercare anche il suo numero di telefono. Sebbene non molti lo facciano, puoi telefonare al numero principale di una compagnia per parlare con questa persona. Aspetta 24 ore dall'invio del curriculum e poi fai una chiamata. Chiedi se hanno ricevuto il CV e se possono darti qualche informazione in più sul tuo ruolo. Il tuo curriculum emergerà dalla pila enorme che si è formata con tutte le candidature e verrà messo in cima. Questo è un modo molto efficace per superare la prima fase di scrematura. Ricorda che gli agenti che si occupano delle assunzioni ricevono centinaia di CV al giorno. Tutto quello che vogliono sono più o meno cinque curriculum da prendere in considerazione. Una volta che li avranno, scarteranno il resto.
  4. Prepara un curriculum di qualità. Il CV è la tua brochure di marketing. Se non è convincente, contiene errori ortografici e grammaticali o le sue pagine sono troppe, allora parti già in svantaggio.
  5. Comincia a fare networking. Questo è indubbiamente il modo più popolare e diffuso per ottenere un lavoro al giorno d'oggi. Il networking si presenta sotto varie forme. Quella più ovvia consiste nel partecipare alle fiere lavorative, ai seminari e ai convegni e conoscere nuove persone. Assicurati che i tuoi colleghi sappiano chi sei. Ovviamente una stereotipica figura professionale del settore dell'informatica di solito non ha certi tratti caratteriali. Se tu li hai, allora approfitta di questo metodo per farti strada. Se non li hai, allora un approccio più sottile e dal basso profilo prevede l'iscrizione su un social network professionale come LinkedIn ([1]). Questa pagina è diventata molto famosa per le compagnie allo scopo di assumere nuovi impiegati direttamente, senza ricorrere alle agenzie di assunzione. Dai un'occhiata alla sezione dei lavori e includi questa strategia nel tuo marketing plan. Questo sito ti consente di costruire efficacemente il tuo profilo e di avere un CV personalizzato su internet.
  6. Non arrenderti. La verità è che, nonostante i tuoi buoni sforzi, probabilmente le tue candidature verranno spesso rifiutate, che tu non arrivi alla selezione finale per il colloquio o che non venga selezionato dopo il primo incontro. Sii sempre proattivo e coraggioso. Chiama il responsabile delle assunzioni e chiedigli come mai non sei stato scelto. Sii sufficientemente audace da domandare cosa potresti migliorare. Questo non funziona sempre perché questi professionisti in realtà hanno lo scopo di proseguire con il loro lavoro, ma, se hai costruito un rapporto con un'agenzia rappresentativa di un'impresa, allora le persone che ci lavorano saranno più disposte a darti un consiglio gratuito. Se vieni selezionato per un colloquio, consideralo un buon segno. Infatti, a quanto pare il tuo curriculum funziona. Chiedi un feedback e impara dal processo del colloquio. Affronta da solo queste lezioni che si tengono direttamente sul campo per capire cosa hai fatto bene e in cosa hai sbagliato e praticare per fare meglio la prossima volta. Il mercato lavorativo dell'industria informatica attualmente è competitivo, ma ci sono tanti buoni ruoli da rivestire e datori di lavoro alla ricerca di buoni candidati. Mantieniti positivo, migliora il tuo curriculum, fai pratica con le tecniche per sostenere degli eccellenti colloqui e continua a candidarti per vari lavori.

Il Mercato Lavorativo

  1. Fai una ricerca sul campo. La prima cosa alla quale devi pensare è che tipo esatto di lavoro vuoi svolgere. Ogni professione presenta i suoi requisiti speciali, dunque dovresti valutare le tue abilità e poi decidere quale posizione è la più indicata per te. Considera anche la legge della domanda e dell'offerta. Non dimenticare che i tradizionali lavori di programmazione e di assistenza on-line si stanno trasferendo in posti come la Cina e l'India. Tuttavia, stanno emergendo nuovi lavori, come quelli della Business Analysis, del Testing e del Compliance. Leggi la sezione “Tipi di Lavori Informatici” per conoscere quelli più comuni.
  2. Correggi il tuo curriculum. Dovrai aggiungere una sezione chiamata “Capacità”, la quale sarà una lista di tutte le abilità che hai acquisito con i computer. Potresti anche menzionare qualcosa riguardante l'informatica nella sezione “Interessi” o in quella “Hobby”. Assicurati che il CV sembri estremamente professionale e libero di errori grammaticali e ortografici.
  3. Mettiti in contatto con un'agenzia che si occupa dell'assunzione del personale per varie imprese per esporti ai lavori relazionati ai computer nella tua area. Le compagnie spesso non hanno tempo o voglia di pubblicare gli annunci o di riempire le posizioni da sole, dunque si affidano a un'agenzia che lo faccia al posto loro. Scrivi un curriculum, chiama direttamente la tua agenzia locale e spiega che desideri rivestire una posizione nel settore dell'informatica.
    • Non essere troppo esigente nei confronti delle offerte dell'agenzia. Se ti propongono un vacante, accettalo. Puoi sempre trovare un lavoro più soddisfacente e meglio pagato una volta che avrai acquisito un po' di esperienza.
  4. Posizioni temporanee. Le probabilità di ottenere un lavoro senza avere alcuna esperienza alle spalle sono poche. Questi lavori non offrono benefici, ma ti consentono di acquisire familiarità nel settore e di ricevere uno stipendio.
    • Dopo 90 giorni, NON sei obbligato a continuare a svolgere questo lavoro se non va bene per te. Avvisa l'agenzia affinché ti aiuti a trovare un'altra posizione. Una volta che avrai acquisito esperienza lavorando per loro e che ti sarai fatto una buona reputazione, sarà più facile ottenere un lavoro da qualche altra parte.
  5. Fai networking. Scopri che posti frequentano i professionisti del settore. Sarai sorpreso nello scoprire che potrai ottenere tante informazioni solo parlando con queste persone. Potresti anche renderti conto che non è il campo giusto per te.

Istruzione

  1. Gioca e sperimenta. Siediti di fronte al computer e giocaci per vedere fin dove riesci ad arrivare. Questo è un ottimo modo per imparare a usare i nuovi programmi, ma non è il migliore per apprendere la configurazione di un sistema operativo o la scrittura dei programmi. Almeno però, serve a farti sentire a tuo agio con la macchina.
  2. Trova un mentore. Probabilmente conosci qualcuno che sa più cose di te riguardo ai computer. Impara da questa persona. Una volta che avrai assorbito certe conoscenze, rivolgiti a qualcun altro ancora più esperto. Ben presto, sarai tu quello che saprà tutto e la gente ti cercherà.
  3. Leggi un libro o naviga su un sito web. Esistono pagine che ti insegnano a fare praticamente tutto con il computer, dalle basi alla programmazione avanzata. Se cerchi su Google un problema specifico, sicuramente troverai una risposta. Se vuoi trovare dei consigli generali sui computer, scrivi solo “consigli computer”, o delle frasi affini, sul motore di ricerca.
  4. Prendi una certificazione. Alcune compagnie che offrono software (Red Hat, Sun, Microsoft, Oracle e tante altre) possono presentare anche degli esami ufficiali a pagamento. Siccome non ti insegnano nulla e testano solo la tua conoscenza, si tratta di un'opzione frequentemente molto economica se comparata ai corsi a pagamento. Se sostieni un esame, puoi provare la tua comprensione delle tecnologie, il che verrà gradito da molte imprese.
  5. Partecipa a un training lavorativo. Se svolgi già un lavoro nel mondo dell'informatica ma ne vuoi uno migliore, rivolgiti a qualcuno nella tua impresa dal quale imparare o partecipa ai nuovi progetti capaci di insegnarti qualcosa. Sarà dura all'inizio, ma le tue capacità miglioreranno e diventerai idoneo per le promozioni o per rivestire posizioni migliori in altre aziende.
  6. Fai un corso. Questo è l'approccio più ovvio, ma molte persone hanno avuto delle lunghe carriere nell'industria dell'informatica senza alcun training formale. Ciò nonostante, non tutte le abilità informatiche possono essere apprese da autodidatta e sempre più studenti si iscrivono all'università per seguire questo percorso di studi. Di conseguenza, l'alta concorrenza renderà le cose più complicate per chi non ha un titolo. Una laurea, un corso certificato o una certificazione specializzata come la MCSE migliorerà di molto le tue chance.

Lavori nel Campo dell'Informatica

Consigli

  • Le certificazioni per i software sono un modo per provare la propria conoscenza per quanto concerne gli standard dell'industria e partire avvantaggiati invece di dover fare anni di esperienza per poter dimostrare le proprie abilità. Queste certificazioni esistono per i sistemi operativi e i prodotti della Microsoft, ma anche per i database più comuni e, fortunatamente, adesso stanno sorgendo anche per Linux. Mettiti in contatto con un centro di training per saperne di più sulla formazione e sui relativi costi per una certificazione Linux.
  • Impara a usare il maggior numero di sistemi operativi possibile. Con i mercati in crescita di Macintosh e di Linux e un'apparente carenza di professionisti in queste aree, conoscere molteplici sistemi operativi, oltre a Windows, ti darà un vantaggio competitivo nel mercato del lavoro tecnico.
  • Un buon tutorial a tutto tondo per usare il computer è “The Secret Guide to Computers”, di Russ Walter. È un buon manuale per cominciare a saperne di più, ma, invece di concentrarsi su un argomento in particolare, include delle informazioni su quasi ogni tema informatico, da comprare un computer alle basi della programmazione in diversi linguaggi. Se stai studiando da auto-didatta per diventare un software engineer, leggi la serie "Teach Yourself in 21 Days", di Sams Publishing, "How to Program", di Deitel & Deitel, o la serie "No Experience Required", di Sybex.
  • I linguaggi più caldi per i programmatori sono Java, C/C++, Visual Basic, PHP, Perl and C#. I linguaggi preferiti cambiano spesso, dunque clicca sul Tiobe index e sugli altri siti simili di review per conoscere la popolarità corrente.
  • Aiuta davvero tanto conoscere qualcuno all'interno. Se chiedi a un amico che lavora in un'impresa di consegnare il tuo curriculum, è probabile che la compagnia conduca un colloquio per cortesia, anche se il CV non dovesse corrispondere a quello che sta cercando. Però, nel corso dell'incontro, puoi mostrare quello che sai. Preparati a porre loro delle domande e non inserire conoscenze non veritiere nel curriculum.
  • Se vivi negli Stati Uniti e non hai conseguito la laurea, puoi iscriverti a un junior college. La maggior parte di essi offre dei programmi certificati per lavorare nell'assistenza informatica, nel networking e nella programmazione. Seguiresti praticamente gli stessi corsi dell'università e otterrai una laurea in informatica, ma il programma certificato esclude i corsi non correlati. Questo è un ottimo modo per avere un buon background formativo nel settore ed è più economico che iscriversi a una scuola tecnica.
  • Iscriverti all'università ti darà molte più probabilità di ottenere un lavoro. È il miglior investimento che tu possa fare.
  • Le abilità di business e quelle comunicative vengono considerate molto importanti dai datori di lavoro. I programmatori capaci di esprimersi correttamente sia a voce che scrivendo hanno un vantaggio competitivo nel mercato lavorativo. Quelli che possiedono un MBA appaiono ancora più desiderabili agli occhi di chi assume.

Avvertenze

  • Naturalmente dovrai saper usare il computer, dunque cerca di acquisire familiarità con i tre maggiori sistemi operativi, ovvero Mac, Linux e Windows, altrimenti, rischi di precluderti delle possibilità.
  • Potresti perdere molti soldi se la compagnia presso la quale segui un corso non rilascia una certificazione ufficiale. In genere, solo il proprietario o l'autore della tecnologia può emettere un certificato serio.
  • Una volta che vieni assunto, non rilassarti. Continua a imparare. Questa industria è in continua evoluzione. Se non ti muovi insieme a lei, verrai sostituito da qualcuno che lo farà.
  • Pure le competenze relazionali sono importanti in questo settore e bisogna rispettare le politiche del posto nel quale si lavora.
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.