Come Rastrellare le Foglie

Опубликовал Admin
27-09-2019, 01:00
178
0
Quando le foglie iniziano a cadere, è necessario rastrellare il prato. In questo articolo vengono descritti alcuni accorgimenti che possono aiutarti a rendere il lavoro più semplice, come acquistare un rastrello di buona qualità e mantenere la postura corretta. Il compito diventa anche più agevole aspettando il momento migliore per rastrellare e indossando gli abiti appropriati. Combinando tutte queste tecniche, avrai un giardino senza foglie in pochissimo tempo.

Lavorare in Maniera Sicura ed Efficiente

  1. Usa un rastrello di qualità. Molte persone ne hanno uno vecchio nel capanno degli attrezzi, ma potrebbe non essere efficiente quanto uno nuovo; per lavorare al meglio e con minor fatica, investi in un buon rastrello.
    • Scegli un modello con manico ergonomico e che sia leggero, in modo da ridurre il carico che deve sopportare la schiena.
    • Scegline uno con un'estremità ampia per poter raccogliere più foglie possibili con un solo movimento.
  2. Assumi la posizione corretta. Una buona postura è fondamentale per svolgere bene questo lavoro. Ecco alcuni dettagli che devi ricordare:
    • La posizione delle mani: afferra il rastrello con entrambe le mani e cambia la loro posizione di tanto in tanto mentre lavori;
    • La posizione delle ginocchia: tienile leggermente piegate e cerca di non chinarti troppo in avanti a livello della vita;
    • Il movimento: è utile camminare all'indietro quando rastrelli, cerca di portare le foglie verso di te mentre indietreggi.
  3. Trasporta le foglie con un telo. Puoi risparmiare tempo ed energia rastrellando le foglie su un telo di plastica, di juta o un lenzuolo. Prima di metterti all'opera, distendi il telo o un altro pezzo ampio di tessuto sul terreno; in seguito, porta le foglie rastrellandole su di esso.
    • Pulisci un'area alla volta finché il telo non è pieno e trascinalo poi verso il mucchio principale.
    • Se preferisci, puoi anche rastrellare le foglie direttamente nei sacchi e poi trasportarli verso il mucchio di pacciame o un'altra area designata allo smaltimento.
  4. Calpesta il mucchio di foglie. Man mano che le rastrelli sul telo o nei sacchi, ricorda di calpestarle ogni tanto, per ridurne il volume e assicurarti di avere abbastanza spazio per tutto il materiale vegetale.
    • Per farlo, ti basta camminare sul mucchio oppure mettere un piede sul sacco e premere verso il basso.
    • Se hai optato per i sacchi, evita di riempirli fino all'orlo perché devi riuscire a sollevarli senza difficoltà.

Decidere quando Rastrellare

  1. Aspetta che tutte le foglie siano cadute. Vale la pena attendere finché non sono tutte a terra prima di iniziare a rastrellare, altrimenti sarebbe solo uno spreco di energie. Se ci sono molte foglie sugli alberi, ne cadranno altrettante.
    • Osserva gli alberi per valutare se sono completamente spogli o quasi e inizia a rastrellare di conseguenza.
  2. Taglia le foglie sul giardino all'inizio dell'autunno. Al principio della stagione potrebbero non esserci abbastanza foglie per giustificare un lavoro intenso con il rastrello in tutto il prato. Tuttavia, se ce ne sono alcune che infastidiscono il tuo senso estetico, puoi sminuzzarle con il tosaerba; in questo modo, arricchisci il terreno con preziosi nutrienti e risparmi un po' di tempo.
  3. Scegli una giornata senza vento per rastrellare. Il vento rende il lavoro più difficile. Se possibile, aspetta un giorno tranquillo, ma se devi farlo comunque in un momento ventoso, rastrella le foglie seguendo la direzione del vento e non quella opposta.
    • Ad esempio, potresti disporre il mucchio in un lato del giardino verso cui soffia il vento e poi rastrellare tutto il fogliame in quella direzione.
  4. Verifica che le foglie siano secche. Controlla il loro grado di umidità prima di svolgere il lavoro perché, se sono ancora bagnate, sono più difficili da raccogliere, senza contare che aumentano anche il peso dei sacchi o degli altri contenitori in cui le trasferisci, obbligandoti a uno sforzo maggiore durante il trasporto.
    • Per rendere il lavoro un po' più semplice, aspetta che siano secche prima di raccoglierle. Controlla sia le condizioni meteorologiche sia quelle del materiale vegetale prima di metterti all'opera.

Vestirsi per il Lavoro

  1. Indossa i guanti. Tenere in mano il rastrello può causare delle vesciche; le mani potrebbero inoltre sporcarsi mentre raccogli le foglie dal mucchio per trasferirle nei sacchi. Per proteggerle, utilizza un paio di guanti spessi di tessuto oppure quelli da lavoro in pelle.
    • Puoi comprare questo tipo di guanti in ferramenta e nei negozi di articoli per il giardinaggio.
  2. Metti delle scarpe con la punta chiusa. Se le punte del rastrello colpiscono accidentalmente il piede, possono fare davvero male; potrebbero inoltre esserci degli insetti e altre piccole creature nascoste nel giardino. Per proteggerti da infortuni e punture, ricorda di indossare un paio di calzature chiuse in punta.
    • Gli stivali da lavoro sono un'ottima soluzione per lavorare in giardino.
  3. Indossa una camicia a maniche lunghe e dei pantaloni lunghi. È un'accortezza importante quando si fa del giardinaggio. Anche se non fa ancora freddo, l'abbigliamento coprente protegge dagli insetti, dai serpenti e dalle altre piccole creature che vivono nel giardino. Indossare questo tipo di indumenti ti risparmia le punture d'insetto.
    • Un paio di jeans e una camicia a maniche lunghe sono la scelta perfetta per questo lavoro.
    • Se il clima è troppo freddo, puoi indossare una giacca e un cappello.
  4. Usa una mascherina, se soffri di allergie. Se stai pacciamando le foglie o hai delle allergie, dovresti indossare una maschera sul viso, per evitare di inalare la polvere e gli allergeni che si sollevano mentre rastrelli e cospargi il materiale vegetale.
    • Le mascherine sono in vendita presso le ferramenta, i negozi per il bricolage e in quelli per il giardinaggio.

Consigli

  • Le foglie cadute sono un materiale perfetto per il compost o il pacciame. Se hai la possibilità di scegliere, compostale oppure spargile su una zona del terreno che diventerà un giardino l'anno prossimo.
  • Usa il rastrello sull'altro lato di tanto in tanto e fai delle pause, soprattutto se non raccogli le foglie dall'autunno scorso.

Cose che ti Serviranno

  • Rastrello
  • Telo di plastica, di juta o lenzuolo
  • Sacchi in cui riporre le foglie
  • Guanti
  • Camicia a maniche lunghe
  • Pantaloni lunghi
  • Scarpe con punta chiusa
  • Tosaerba
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.