Come Arricciare i Capelli con la Piastra

Опубликовал Admin
15-11-2019, 16:00
102
0
Arricciare i capelli con la piastra può farti ottenere boccoli morbidi e voluminosi che non sembreranno finti. È necessaria un po' di pratica, ma una volta imparata la tecnica, sarai bellissima e pronta per la copertina. Leggi quest'articolo per ottenere i boccoli che hai sempre sognato di avere, senza dover utilizzare l'arricciacapelli.

Preparare i Capelli

  1. I capelli devono essere completamente asciutti, altrimenti non riusciresti ad arricciarli. Anche se dovessi avere una di quelle piastre che si possono usare sui capelli umidi, è sempre meglio asciugarli prima.
    • Se prima usi un asciugacapelli, applica della mousse. Il volume extra impedirà ai capelli di appiattirsi mentre li arricci.
  2. Usa una piastra piccola. Dovrebbe essere larga dai 2,5 ai 5 cm, per una questione di praticità. Usandone una più grossa, non saresti in grado di arricciarti i capelli e ti verrebbe molto difficile cercare di far stare le ciocche a posto. Se vuoi, però, puoi sempre provare.
    • Scalda la piastra alla temperatura adatta ai tuoi capelli. Se sono sottili, usa la temperatura più bassa. Alzala solo se tendono al crespo o sono spessi.
  3. Applica un termo protettore; creerà una barriera, facendo in modo che i capelli non rischino di bruciarsi o incresparsi. Spruzzalo su tutta la chioma e pettinati per distribuirlo in modo uniforme; se non hai un pettine, passa semplicemente le dita tra i capelli.
    • Se i tuoi capelli sono molto folti, spruzza il termo protettore su tutte le sezioni, prima di iniziare; se lo fai solo in cima alla testa, i capelli che rimangono sotto, non verranno protetti dal calore della piastra.
  4. Dividi i capelli in sezioni. Se li hai molto spessi, riuscirai meglio ad arricciarli una sezione alla volta invece di concentrarti sull'intera chioma. Prendi i capelli sopra alle orecchie e fermali con una molletta, in modo da tenerli da parte.
    • Parti dall'alto, vicino a orecchie e collo. Lascia sciolti giusto la quantità di capelli che devi arricciare, e pinza in alto il resto.
    • Una volta finito il primo livello, sciogli un'altra sezione. Di nuovo, lascia raccolti i capelli che non devi arricciare subito.
    • Continua ad arricciare un livello dopo l'altro fino a quando non avrai finito.
    • Se hai poco tempo a disposizione e i tuoi capelli sono già mossi, potresti arricciare solo la parte superiore della chioma e le ciocche intorno al viso.

Provare Tecniche Alternative

  1. Alterna flick (ciuffetti all'indietro) e boccoli; sono semplicemente due modi diversi di arricciare i capelli con una piastra. Provali entrambi per vedere quale preferisci.
    • Flick: parti da metà lunghezza dei capelli, avvolgi la ciocca nella piastra, chiudila e girala lentamente facendo mezzo giro. Tenendo la piastra in obliquo, continua questo movimento fino alla fine della ciocca. Più rapidamente muovi la piastra, meno il flick sarà evidente. Se li vuoi grossi e morbidi, procedi lentamente.
    • Boccolo: inizia il più vicino possibile al cuoio capelluto (ma non così vicino da scottarti per sbaglio), avvolgi la ciocca nella piastra, chiudila e falle fare mezzo giro (come per i flick). Continua lentamente fino alle punte. Di nuovo, più lentamente muovi la piastra, più stretto sarà il riccio. Se la muovi rapidamente, formerai delle onde.
  2. Rendi i tuoi ricci più definiti, facendo fare un giro completo alla piastra, invece di farne mezzo (come se dovessi creare un cerchio con i capelli).
    • Divertiti a scoprire che forma prendono i tuoi capelli, a seconda del giro che dai alla piastra; metà giro potrebbe essere sufficiente oppure potresti aver bisogno di fargliene fare ¾. Inoltre, ogni giorno potrebbe essere diverso, quindi, sta a te provare!
  3. Prova a ruotare la piastra da sotto e da sopra la ciocca. Quando usi la piastra per farti i boccoli, a prescindere che tu faccia mezzo giro o uno intero, ti trovi davanti a un bivio: muovere la piastra da sotto o da sopra? E verso destra o verso sinistra? Non esiste un modo sbagliato o uno corretto; cambia solo il risultato. Quale starà meglio su di te?
    • Cerca solo di fare tutte le ciocche allo stesso modo; è facile, quando cambi mano per tenere la piastra, cambiare accidentalmente anche la direzione. Se dovesse succederti, probabilmente saresti l'unica a notare la differenza.
  4. Prova anche a farli ondulati. Una volta ogni tanto, potrebbe essere necessario tornare un po' indietro nel tempo, agli anni '90. Invece di comprare un arricciatore specifico che sai già userai una volta ogni due anni, usa semplicemente una piastra. Chiudi una ciocca di capelli tra le sue estremità e ruotalo di un quarto di giro verso l'alto. Quindi, spostati un po' più in basso sulla stessa ciocca e ruotalo di un quarto di giro verso il basso. Ripeti questo procedimento per tutta la lunghezza della ciocca.
    • Per realizzare quest'acconciatura, devi lavorare su tutta la ciocca; mentre per fare i boccoli, basta fargli fare il giro subito e poi trascinare semplicemente (come se dovessi fare un fiocco su un pacchetto regalo o per chiudere un palloncino).

Arricciare i Capelli

  1. Se i tuoi capelli non si arricciano facilmente o non tengono l'acconciatura a lungo, spruzza della lacca sulle sezioni subito prima di arricciarli. Se vuoi che restino a lungo come se fossero appena usciti dalla piastra, spruzzane un po' prima di cominciare.
    • Non usarne troppa, però, altrimenti renderesti i capelli troppo rigidi.
  2. Afferra la ciocca che vuoi arricciare. Quanti capelli prendere, sta a te ma ecco qualche punto da tenere a mente:
    • Piccole ciocche fanno broccoli più stretti e definiti. Se vuoi un look più vicino a quello della permanente, le ciocche non devono essere più larghe di 2 cm circa.
    • Ciocche più grosse diventeranno boccoli più voluminosi che sembreranno più naturali. Usa ciocche più larghe di 2 cm per ottenere questo look.
    • Mescola insieme i due metodi. Non devi tenere necessariamente una sola misura. Per esempio, puoi creare dei boccoli sulle lunghezze, per avere peso e volume e riccioli più piccoli e delicati attorno al viso. Sperimenta diversi modi per decidere quale ti piace di più.
  3. Usa una delle tecniche appena descritte; il principio di base è lo stesso: gira la piastra su se stessa, trascinandola lentamente verso il basso. Non è poi così difficile; basta non muoversi troppo lentamente o le ciocche rischierebbero di uscire dalla piastra.
    • Come variare questo look? In base al punto di partenza (se vicino alle radici o dalle lunghezze), alla velocità con cui muovi la piastra e a quanto la ruoti. Divertiti a trovare quello più adatto a te.
    • Non devi per forza arricciare tutta i capelli, comunque; lasciare alcune ciocche lisce o al naturale, ti donerà un look disordinato ma di tendenza.
  4. Dai i tocchi finali. Puoi lasciare i capelli così come sono quando hai finito oppure puoi aggiungere un tocco finale e fare una pettinatura che ti piace.
    • Per ottenere boccoli più morbidi: passa con delicatezza le dita fra i capelli per arruffarli. Otterrai un volume extra e un look più naturale.
    • Per avere maggior definizione: spruzza un velo di lacca sui ricci per fare in modo che restino definiti tutto il giorno. Se vivi in una zona particolarmente umida, prova ad applicare anche uno spray anti umidità.

Consigli

  • È molto importante usare un termo protettore quando si usano piastra o arricciacapelli. Non li faranno spezzare ed eviteranno l'effetto crespo, inoltre resteranno sani.
  • Non farlo quando hai i capelli bagnati, li brucerai e combinerai un disastro.
  • Per capelli mossi, usa la stessa tecnica dei flick ma avvolgi la piastra nella ciocca e fai fare mezzo giro, poi scendi di un paio di centimetri e gira dall'altra parte e così via, fino alla fine.
  • Prima di iniziare, assicurati di non avere dei nodi.
  • Fai pratica; la prima volta non saranno perfetti ma imparerai.
  • Potresti avere bisogno dell'aiuto di qualcun altro per arricciare i capelli dietro la testa, per evitare di scottarti.
  • Per donare volume ai tuoi capelli naturali, prova ad aggiungere un po' di mousse. Applicala epoi lasciali asciugare da soli. Inizia arricciando la parte superiore della testa e le ciocche intorno al viso, poi fai lo stesso con i capelli che rimangono. Una volta finito, spruzza un po' di lacca. Un piccolo trucco è quello di spruzzarne una piccola quantità sulle mani e poi passarle tra i capelli.
  • Questo tipo di riccio fa il suo effetto anche se ne fai un paio e li lasci cadere su una chioma completamente dritta.
  • Le piastre in ceramica sono migliori di quelle in acciaio, in quanto queste ultime possono danneggiare i capelli.
  • Per un risultato migliore stira i capelli prima di arricciarli.

Avvertenze

  • Non tenere la piastra su una ciocca di capelli per più di 7-10 secondi.
  • Non stirare mai i capelli bagnati a meno che tu non stia usando piastre apposta.
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.