Come Fare il Nodo alla Cravatta

Опубликовал Admin
21-11-2019, 09:00
91
0
Hai mai tentato di fare un bel nodo a una cravatta senza ottenere dei buoni risultati? Grazie a queste istruzioni, una cravatta con le estremità appuntite, uno specchio e un po' di pazienza potrai diventare un esperto e fare dei nodi formidabili. Esistono diversi tipi di nodi, in questo articolo te ne illustreremo quattro diversi, partendo da quello più semplice.

Nodo Pratt

  1. Comincia con la cravatta al rovescio. La gamba deve stare a destra, mentre la gambetta a sinistra.
  2. Incrocia la gamba al di sotto della gambetta.
  3. Porta la gamba attraverso il laccio appena creato.
  4. Fai cadere la gamba per completare il giro e stringi un po'.
  5. Riporta la gamba al di sopra della gambetta, da sinistra a destra.
  6. Fai passare la gamba attraverso il laccio.
  7. Fai passare ora la gamba attraverso il nodo frontale della cravatta.
  8. Dai forma triangolare al nodo e tira della gambetta per aggiustare la cravatta al collo della camicia.

Nodo semplice

  1. Davanti allo specchio, solleva il collo della camicia, abbottona l’ultimo bottone e posiziona la cravatta in modo che la gamba (parte larga) stia dalla parte della tua mano destra (se sei destro) o sinistra (se sei mancino).
  2. Cerca una cucitura sulla parte frontale della gambetta.
  3. Al di sotto del collo, incrocia la gamba sulla gambetta in corrispondenza della cucitura.
  4. Fai scivolare la gamba sotto la gambetta.
  5. Riporta in seguito la gamba sulla gambetta. Ora deve essere posizionata alla tua sinistra.
  6. Fai passare la gamba verso l’alto, sotto la cravatta.
  7. Fai quindi scivolare la gamba nell’anello frontale della cravatta.
  8. Tira in basso la gamba attraverso il nodo sul davanti della cravatta.
  9. Stringi il nodo facendolo scivolare in alto sulla gambetta. Assicurati che la cravatta stia dritta e che sia della lunghezza appropriata.
    • Il nodo semplice è piuttosto asimmetrico al collo, quindi non ti preoccupare poiché questo risultato è normale.
    • Molti uomini con collo più corto del normale preferiscono questo tipo di nodo perché essendo molto stretto stilizza meglio il resto del collo.

Nodo Windsor (mezzo)

  1. Come alternativa al nodo semplice, puoi optare per quello chiamato mezzo Windsor che é più grande, ha forma di triangolo ed é ritenuto più elegante del primo. Molti uomini lo scelgono rispetto al nodo Windsor poiché é più discreto.
  2. Posiziona la cravatta attorno al collo con la gamba sulla tua destra. Regola la lunghezza della gamba in modo che sia circa tre volte quella della gambetta.
    • Se lo desideri, fai delle prove fino ad ottenere la lunghezza ideale. Molte persone preferiscono che la gamba sia circa 30cm più lunga della gambetta.
  3. Incrocia la gamba della cravatta sulla gambetta.
  4. Tieni fermo l’incrocio e, a fianco, fai un anello facendo risalire la gamba sotto la cravatta e facendola poi uscire verso l’esterno.
  5. Prendi la gamba, e falla passare attraverso l'anello e successivamente stringi un po' il nodo.
  6. Porta la gamba al di sopra della gambetta, con un movimento da destra a sinistra.
  7. Fai scorrere la gamba verso l'anello.
  8. Passa la gamba al di sopra del nodo frontale.
  9. Stringi un po' il nodo e dagli una forma leggermente triangolare, in modo che appaia leggermente più voluminoso rispetto al nodo semplice.
  10. Stringi ora la cravatta appropriatamente attorno al collo della camicia, tirando della gambetta (che dovrebbe ora essere nascosta sotto la gamba). Se la cravatta é dotata di una fibietta al di sotto della gamba, facci passare attraverso la gambetta in modo che resti ferma.

Nodo Windsor Tradizionale

  1. Questo nodo é considerato più formale rispetto al mezzo nodo Windsor. Fu introdotto dal duca di Windsor già negli anni '30 e si é mantenuto in voga fino ad oggi grazie alla sua eleganza. E' un po' più complicato da fare rispetto al nodo semplice, ma il risultato é degno del suo nome. Normalmente é consigliato con una camicia dal collo più ampio.
  2. Sistema la cravatta attorno al collo, con la gamba posizionata sulla destra e 30cm più lunga della gambetta, che starà a sinistra.
  3. Incrocia la gamba al di sopra della gambetta.
  4. Porta la gamba verso l'alto facendola passare attraverso il laccio appena creato.
  5. Riporta la gamba verso il basso e a sinistra della gambetta.
  6. Porta la gamba al di sotto della gambetta e verso destra.
  7. Fai passare ora la gamba attraverso il laccio, questa volta dalla parte destra. La gamba deve ora apparire al rovescio.
  8. Incrocia nuovamente la gamba con la gambetta, da destra a sinistra.
  9. Porta la gamba al di sotto del laccio.
  10. Fai scorrere la gamba attraverso il laccio e poi dentro il nodo frontale.
  11. Stringi il nodo in un triangolo utilizzando entrambe le mani e successivamente tira della gambetta per avvicinarlo al collo della camicia.
    • Per un look più moderno e alla moda, lascia il nodo un paio di centimetri lontano dal collo della camicia. Per le occasioni più formali, ricorda invece di riadattare questa distanza.

Consigli

  • In generale, la gamba deve sporgere di circa il doppio rispetto alla gambetta.
  • Cerca di memorizzare i movimenti dei vari nodi utilizzando parole onomatopeiche o rime.
  • Esistono molti altri nodi che si possono utilizzare, alcuni più formali di altri.
  • Fai pratica con diverse misure di cravatta per raggiungere un livello di esperienza sufficiente.
  • Gli uomini raffinati avranno cura di fare una piccola fossetta alla loro cravatta; per far ciò, prima di stringerla, posizionate un dito sotto al nodo, in modo che faccia una piega, e poi stringetelo. Se é riuscita, la fossetta sarà centrale.
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.