Come Reagire se un Ladro si Introduce in Casa Tua

Опубликовал Admin
8-12-2019, 13:00
835
0
La maggior parte dei ladri che entrano in casa cercano contanti, gioielli ed elettrodomestici. Molti sono spinti dalla dipendenza, e cercano soldi facili. Alcuni di essi però entreranno in casa con l'intento di fare del male a te o alla tua famiglia. O peggio. Anche se molti ladruncoli saranno scoraggiati dalla presenza di persone in casa, alcuni potrebbero credere erroneamente che la casa sia vuota, e ad altri non interesserà. Il punto è che quando ti svegli sentendo dei suoni strani o dei passi e realizzi con orrore che un estraneo è entrato in casa tua, non puoi conoscere le sue intenzioni. Ecco perché è importante sapere come proteggere in sicurezza te e la tua famiglia in caso di rapine o intrusioni in casa. Che fare? Segui questo articolo.

Passaggi

  1. Ascolta con attenzione. Senti il rumore di passi in casa? Senti parlare o altri suoni da parte del ladro? Si sta dirigendo verso di te? Sembra una persona sola o più di una? Apri bene le orecchie e ascolta con molta attenzione cercando di capire cosa sta facendo il ladro.
  2. Rimani dove sei. Se ti trovi in una stanza, chiudi a chiave la porta e nasconditi il meglio possibile senza fare rumore. Dovrai sapere come chiudere e aprire la porta. Aprila solo quando pensi di essere al sicuro perché il ladro se n'è andato.
  3. Non fare rumore. Non urlare "Sto chiamando la polizia!", perché renderai nota la tua posizione e il ladro potrà individuarti con facilità. Respira il più silenziosamente possibile. Non scattare verso un'arma e non urlare "Ho una pistola", perché se il ladro si sentirà minacciato, potrebbe farsi prendere dal panico e ferirti o ucciderti. La maggior parte degli omicidi nelle intrusioni avvengono nei primi 30 secondi, perciò le tue reazioni nelle prime fasi possono fare la differenza.
  4. Usa un telefono. Se hai un cellulare in tasca, usalo per chiamare il 113. Assicurati di conoscere il tuo indirizzo, perché dovrai comunicarlo all'operatore, così che la polizia possa arrivare e risolvere la situazione. Ecco perché è importante caricare il cellulare ogni notte, e imparare a memoria il tuo indirizzo.
  5. Agisci velocemente. Senza perdere la calma e senza fare rumore,valuta la situazione per determinare la strategia migliore. Se riesci a scappare in modo sicuro dalla finestra o da un'altra uscita vicina fallo subito e corri da un vicino. Non cercare di prendere oggetti preziosi, esci e basta! Nessun oggetto materiale vale la tua vita o quella dei tuoi familiari. Se scappare non è un'opzione (ad esempio perché abiti a un piano alto, non sei sicuro della posizione degli intrusi, ecc.), nasconditi. Chiudi a chiave la porta della stanza. Barrica velocemente la porta con i mobili che puoi spostare. Se nella stanza c'è un armadio che si chiude a chiave, ancora meglio! Nasconditi nell'armadio e chiudi anche quella porta. Assicurati di avere il telefono con te e, se non l'hai già fatto, chiama il 113. Se l'hai già fatto rimani in linea e segui le istruzioni dell'operatore. Ancora meglio, carica il telefono nello stanzino ogni notte e tieni lì un'arma, se le cose dovessero andare nel peggiore dei modi, come ultima risorsa. Ogni stanza può essere trasformata in una stanza anti-panico, e non dovrà essere in acciaio e cemento come nei film.
  6. Guardati intorno. Non aprire la porta e non uscire dal tuo nascondiglio. Se nella porta è presente una fessura, guardaci attraverso. Se non ci sono fessure, non c'è bisogno di guardare. Limitati a usare le orecchie.
  7. Dopo aver chiamato il 113, resta nella stanza e nasconditi in un luogo insospettabile. Dovresti essere al sicuro fino all'arrivo della polizia e all'arresto dell'intruso.

Consigli

  • Se riesci a dare un'occhiata all'intruso, cerca di ricordare più caratteristiche fisiche possibili per permetterne l'identificazione.
  • Quando qualcuno di pericoloso entra in casa tua, non cercare di affrontarlo. Potresti venire ucciso. Entra in una stanza, chiama il 113, e rimani lì dentro fino all'arrivo della polizia.
  • Non vivere nella paura! Le intrusioni solitamente avvengono quando non c'è nessuno in casa, spesso da parte di ladruncoli che cercano contanti e oggetti facili da vendere. Le invasioni sono più rare, anche se sembrano accadere spesso per le molte notizie di cronaca che vengono riportate. Probabilmente non dovrai mai affrontare queste esperienze, ma come per tutte le cose, è meglio essere preparati!
  • Se pensi che l'intruso cercherà di entrare nella stanza dove ti trovi, corri verso il primo stanzino che riesci a raggiungere. Puoi anche provare a scappare dalla stanza uscendo dalla finestra, ma se il malvivente si trova direttamente fuori dalla porta RIMANI nascosto. Non vorrai che entri mentre stai trafficando con la maniglia della finestra.
  • Se la tua reazione sarà quella di urlare, ti metterai in pericolo. L'intruso potrà trovarti. Se ti trovi in salotto e guardi la TV, e senti un colpo alla porta, NON aprirla. NON presumere che il ladro sia un parente o un amico. Se vivi con qualche altra persona, striscia e cammina lentamente verso di loro, ed esci dalla finestra o da una porta secondaria, e rifugiati da un vicino. Poi guarda verso la tua porta per capire se dovresti chiamare il 113 o se si tratta di una persona conosciuta.
  • Non entrare in una stanza che non può essere chiusa a chiave. Entra in una stanza con una buona serratura. Non dovrà essere blindata, basterà una serratura di buona qualità. Ricorda che una serratura però non ti protegge completamente . C'è la probabilità che il ladro rompa la porta o spari alla serratura. Nella maggior parte dei casi, però, sarà molto difficile per l'intruso irrompere nel tuo nascondiglio.
  • Prendi un cane di grandi dimensioni. Se sei preoccupato di una possibile intrusione o vivi in un brutto quartiere, un cane può aiutarti. Anche se non attaccherà l'intruso, i suoi latrati saranno probabilmente sufficienti a scoraggiarlo. Inoltre ti farà sentire più sicuro e meno vulnerabile. Potresti anche seguire una lezione o due di difesa personale per sentirti più preparato!
  • Afferra un coltello, una pistola o un altro oggetto pericoloso per scoraggiare il ladro e difenderti, se necessario. Non essere stupido, però, e non cercare di fare l'eroe. Non affrontare il malvivente se non ti ha già individuato. Solo perché hai una pistola non significa che sei protetto; questo vale soprattutto se sei una donna. Ricorda inoltre che potrebbe esserci un complice del ladro fuori di casa a fare da palo. Anche con una pistola potresti essere facilmente sopraffatta da un uomo di grandi dimensioni e trovarti sotto tiro. Molte intrusioni terminano con il decesso del padrone di casa per mano della sua stessa pistola. Inoltre potresti essere paralizzata dal terrore.
  • Se hai una pistola a pallini o finta, non pensare neppure di usarla, perché un malvivente potrebbe reagire con estrema aggressività a una situazione che lo vede minacciato.
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.
ТОП