Come Organizzare un Lancio di Palloncini

Опубликовал Admin
2-10-2016, 03:05
490
0
Un lancio di palloncini è un bel modo per celebrare un evento, ricordare una persona amata o anche solo un'occasione per divertirsi. Se vuoi rendere la tua celebrazione ancora più intima, organizza un lancio di un numero limitato di palloni. Ricorda di non usare mai l’elio per gonfiarli, ma solo aria (i fisici e la comunità medica sono preoccupati in merito all’aumento dei costi di questo gas e alla riduzione della sua disponibilità). Non dimenticare al termine di raccogliere tutti i palloncini e di smaltirli in modo adeguato, dato che rappresentano un rischio per la fauna selvatica e l’ambiente.

Passaggi

  1. Il giorno antecedente la festa, vai in un negozio specializzato e acquista dei palloncini. Una buona quantità varia da 25 a 100 in base al numero degli invitati. Puoi anche valutare un numero e un colore simbolico (leggi la sezione Consigli).
  2. Riempi i palloni il giorno della celebrazione così non si sgonfieranno.
  3. Circa mezz’ora prima del lancio, rilasciane un paio per controllare la direzione del vento. In questo modo puoi decidere dove effettuare il lancio per evitare di colpire degli alberi e i cavi dell’alta tensione.
  4. Dai a ogni invitato un palloncino o, se vuoi un effetto ancora più suggestivo, una piccola quantità di essi (3-5 unità).
  5. Quando tutti gli invitati saranno sul luogo del lancio, inizia un conto alla rovescia per caricare di maggior tensione l’evento.
  6. Lancia i palloni! Tutti voleranno in cielo trasportati dal vento e l’effetto sarà fantastico.
  7. Aspetta che tornino a terra e raccoglili tutti per smaltirli in maniera appropriata.

Consigli

  • I palloncini in lattice richiedono da 6 mesi fino a diversi anni per decomporsi e il processo potrebbe uccidere la fauna selvatica. Assicurati di raccogliere tutti i palloncini liberati e di smaltirli correttamente.
  • Se l’evento è una commemorazione, cerca di usare un numero di palloncini e un colore che sia simbolico. Per esempio, se vuoi ricordare la morte di un ottantenne il cui colore preferito era il rosso, lancia 80 palloncini rossi.
  • Riempi i palloncini con la giusta quantità di aria, sufficiente per farli volare ma non troppa da farli esplodere. Se non sei sicuro, chiedi a un organizzatore professionista di feste.
  • I palloncini devono essere legati a mano, non usare delle fascette perché non sono biodegradabili e neppure dei nastri o corde perché possono intrappolare gli animali selvatici.
  • Il colore può cambiare in base all’occasione, per esempio:
    • Per San Valentino, palloncini rossi e rosa.
    • Per Halloween, neri e arancio.
    • Per la festa di San Patrizio, palloncini verdi.
  • Nell’invito comunica agli ospiti che ci sarà un lancio di palloncini. In questo modo, se ci sono soggetti allergici al lattice, potranno evitare l’evento.
  • Disponi delle fotocamere a diverse angolazioni. Scatta delle fotto durante il conto alla rovescia e a diverse altezze di quota.

Avvertenze

  • I palloni pieni di elio viaggiano più lontano e ritornano a terra in punti più distanti, dove delle organizzazioni non-profit e ambientaliste devono accollarsi l’onere e i costi di ripulire i rifiuti, trattare e seppellire gli animali morti (dopo un’autopsia). Non riempire mai i palloncini di elio e raccogli sempre i rifiuti e i palloni rotti che si sono dispersi in natura.
  • Il rilascio di palloncini è una maniera dannosa di celebrare un evento o di ricordare una persona amata. Ci sono molte alternative per festeggiare, senza per questo causare la morte di animali e danni ambientali. Se vuoi rendere la celebrazione ancora più personale, pianta un albero, dei fiori, rilascia delle colombe o delle farfalle, accendi delle candele! Puoi usare dei palloncini riempiti di aria come decorazioni o per nascondervi all’interno dei premi, ma non liberarli nel cielo perché aumenti la quantità di materiale plastico che inquina le rive, oltre al fatto che, come già accennato, le riserve di elio si stanno esaurendo.
    • Non usare palloncini in polietilene tereftalato perché è un materiale non biodegradabile. Il lattice impiega da sei mesi fino a diversi anni per decomporsi. Entrambi i materiali sono mortali per la fauna selvatica e l’ecosistema.
  • Verifica sempre le leggi della tua regione perché potrebbero essere proibiti i lanci di palloncini o comunque limitarne il numero. Potrebbero essere necessarie anche delle autorizzazioni da parte del Comune o della Provincia.
  • Assicurati che nessuno sia allergico al lattice.
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.