Come Determinare il Sesso del tuo Criceto

Опубликовал Admin
8-10-2016, 00:25
1 442
0
Ti sei sempre chiesto se il tuo criceto è maschio o femmina, ma non sai come capirlo? È davvero importante conoscere il sesso del tuo amico roditore, soprattutto se possiedi più di un esemplare e non vuoi avere cuccioli. La procedura è piuttosto rapida, ma devi anche sapere che cosa cercare. Al tuo criceto non piacerà essere capovolto per farsi controllare, ma l'operazione sarà rapida e alla fine saprai se possiedi un simpatico maschietto o una femminuccia.

Prendere il Criceto

  1. Aspetta il momento giusto per controllare l'animale. Per capirne il sesso, devi controllare la sua estremità posteriore e sotto la pancia. La cosa migliore da fare è attendere che il criceto sia sveglio e rilassato. Se lo afferri mentre dorme o è stressato, allora potrebbe morderti.
    • Prova a dargli un dolcetto e fargli qualche coccola. Ai criceti non piace essere capovolti (è proprio quello che ti accingi a fare), quindi qualche coccola renderà l'intera procedura più semplice.
  2. Valuta di lavorare sopra una ciotola grande o una scatola foderata con un tovagliolo. Così il criceto cadrà su una superficie morbida, nel caso si divincolasse dalla tua presa. Nello stesso tempo il contenitore impedirà all'animale di scappare una volta caduto.
  3. Prendi il criceto per la collottola. Per bloccarlo in modo sicuro, devi avvicinarti con calma e non coglierlo di sorpresa. Metti il palmo di una mano sopra l'animaletto con il pollice e l'indice sulle sue scapole. Afferra delicatamente la pelle in eccesso fra le sue spalle per controllargli il capo ed evitare che ti morda.
    • Non tirare le pelle e non sollevare l'animale con questa presa.
  4. Solleva e capovolgi il criceto. Usa il resto della mano per supportare il corpo dell'animale. Con la mano libera sostieni il peso del tuo amico peloso, sollevalo e giralo in modo che la sua schiena resti appoggiata al palmo della mano che hai usato per bloccarlo alla collottola. A questo punto tutto il suo corpo dovrebbe essere ben sostenuto.

Determinare il Sesso negli Esemplari Adulti

  1. Valuta le dimensioni dell'animale. I maschi, di solito, sono più grossi delle femmine. Se non hai un altro esemplare con cui fare un confronto, allora questa caratteristica potrebbe non essere di aiuto. Tuttavia, se hai un altro criceto, puoi metterli vicini e valutarne le dimensioni. Anche se non si tratta di un test determinante, ti dà comunque una buona idea per capire se il tuo animaletto è maschio o femmina.
    • Quando guardi un maschio adulto dall'alto, ti accorgi che la sua schiena è più appuntita e sollevata, mentre le femmine hanno un sedere più rotondo.
  2. Controlla la parte addominale del criceto, nella zona della coda. Questi animali raggiungono la maturità sessuale intorno ai 35 giorni di età e, negli esemplari adulti, le differenze genitali sono semplici da vedere. I maschi hanno dei testicoli prominenti che rendono la zona posteriore piuttosto gonfia e a forma di mandorla. Gli esemplari femmine hanno un sedere piuttosto arrotondato.
  3. Controlla l'addome alla ricerca dei capezzoli e verifica l'area sotto la coda. Se vedi i testicoli, si tratta di un maschio. Se non vedi i testicoli, ma dei capezzoli prominenti, allora hai in mano un criceto femmina. Le femmine hanno sei coppie di capezzoli sporgenti.
    • I criceti russi maschi hanno delle ghiandole odorifere molto prominenti. In un esemplare adulto sono di colore giallo, posizionate nella regione ombelicale, al centro della pancia.
    • Se non riesci a capire il sesso del tuo criceto, allora l'animale potrebbe essere ancora sessualmente immaturo.

Determinare il Sesso degli Cuccioli

  1. Individua le due aperture nella parte inferiore del criceto. Solitamente assomigliano a dei piccoli cerchi rosa con i bordi leggermente sollevati. L'ano è sotto la coda e l'apertura urogenitale (dove si trovano gli organi genitali e urinari) si trova sotto l'ano, verso il centro dell'addome.
  2. Determina la distanza fra l'ano e la fessura urogenitale. È molto più difficile capire le differenze di genere nei cuccioli, ma è possibile riconoscere se si tratta di un maschio o una femmina calcolando la distanza fra le due aperture. Negli esemplari femmine, le due fessure sono molto vicine, tanto che potrebbe essere quasi impossibile individuarle come due aperture separate; a volte l'ano e la vulva sembrano fondersi insieme in un'unica struttura. Nei criceti maschi, le aperture sono più distanziate, per cui è facile identificare l'ano e la fessura urogenitale come due zone divise.
    • Se hai un maschio, potresti notare anche un'area rigonfia vicino all'inguine. Si tratta dei testicoli in via di sviluppo.
  3. Se hai dei dubbi, controlla un'altra volta l'animale. Se puoi vedere una sola apertura che ti sembra piuttosto grande, allora potresti pensare di avere una femmina, tuttavia è meglio ricontrollare il cucciolo spesso o portarlo da un veterinario specializzato in piccoli roditori, nel caso non avessi notato la seconda apertura. Nei maschi molto giovani non è facile vedere la fessura urogenitale, soprattutto se si tratta di criceti russi molto piccoli.
    • Gli esemplari della razza siriana, la più diffusa fra i criceti venduti come animali domestici, sono solitari e devono essere tenuti in gabbie singole, per tale ragione conoscerne il sesso non è fondamentale. I criceti russi, invece, vanno tenuti in gabbie separate in base al sesso. Se hai dei cuccioli, devi controllarli spesso finché gli organi genitali non saranno evidenti; ti permetterà di evitare gravidanze indesiderate.

Consigli

  • Ricorda che i criceti sono animali predati in natura e sono vulnerabili allo stress. Potresti essere tentato di consolarne uno agitato accarezzandolo e parlandogli come se fosse un gattino o un cucciolo di cane; tuttavia, è meglio lasciarlo solo nella sua gabbia dopo averlo maneggiato a lungo.
  • Più criceti puoi osservare e meglio impari a determinarne il sesso, anche se sono cuccioli molto giovani.
  • Se il tuo amico roditore ingrassa repentinamente, allora ci sono buone probabilità che si tratti di una femmina incinta. Dovrai imparare a prenderti cura dei cuccioli, ma almeno saprai che il tuo esemplare è femmina!
  • Dividi i maschi dalle femmine. Una volta che hai determinato il sesso del tuo esemplare, dovresti separarlo da quelli del sesso opposto, se non vuoi dei cuccioli. Se non lo fai, puoi star certo che la femmina resterà incinta. Molto spesso, la cosa migliore da fare è lasciare ogni criceto nella propria gabbia, dato che gli esemplari di alcune razze, come quella siriana, tendono a essere aggressivi nei confronti di altri adulti.

Avvertenze

  • Ai criceti non piace essere capovolti, quindi sappi che il tuo amico roditore potrebbe infilarti le unghie nelle mani e anche tentare di morderti.
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.