Come Stirare i Capelli Grossi e Ricci Senza Danneggiarli

I capelli ricci e corposi possono essere ingestibili! Tuttavia, non vanno stressati stirandoli eccessivamente pur di averli in ordine. Il modo migliore per domarli è piastrandoli il meno possibile (al massimo due volte alla settimana).

Iniziare

  1. Investi in una buona piastra. Se vuoi stirare bene i capelli, la prima cosa da fare è comprare una piastra di qualità. Trovane una che abbia molteplici impostazioni di calore, in modo da poter sperimentare e trovare la temperatura che meglio si adatta al tuo fusto .
    • La piastra dovrebbe durare almeno 10 anni, ma non è il caso di usarne una vecchissima e che non fa bene il proprio lavoro.
    • Le ragazze con i capelli ricci dovrebbero sceglierne una che abbia placche ricoperte d'oro o titanio, perché non danneggiano il fusto.
  2. Assicurati che la piastra sia delle dimensioni giuste. Te ne serve una le cui placche abbiano una larghezza che spazi tra i 4 e i 5 cm. Questo ti permette di coprire una superficie più ampia in meno tempo .
    • Dovresti anche considerare il peso della piastra. Ricorda che dovrai prenderla in mano in maniera frequente per stirare i capelli, e tra l'altro questa operazione richiede tempo. Non vorrai di certo finire per somigliare a una bodybuilder perché la piastra pesa troppo!
  3. Fai lo shampoo e applica il balsamo. Prima di lisciare i capelli (soprattutto se grossi e ricci), devi lavarli, in modo da prepararli all'operazione di stiratura. È meglio usare prodotti delicati, perché si tratta di un procedimento che li stressa non poco.
    • Usa un balsamo lisciante per disciplinare i capelli prima di cominciare a stirarli.
  4. Tamponali con un asciugamano in modo da lasciarli umidi. È preferibile utilizzarne uno in microfibra, ma va bene anche una t-shirt. Questi tessuti sono più delicati sul fusto, e diminuiscono l'effetto crespo anche sui capelli ricci.
    • Accendere l'asciugacapelli quando ormai sono umidi significa perdere meno tempo, e quindi i danni si ridurranno di molto.
  5. Applica un termoprotettore all'uscita dalla doccia. Scegli un prodotto che protegga i capelli mentre li lisci. Dal momento che però è a base oleosa, devi applicarlo partendo a circa 7 cm dal cuoio capelluto .
    • Baste usarne pochissimo per ottenere un buon risultato (poco più di una goccia).
    • Applicalo procedendo dal basso verso l'alto, usando le dita come se fossero un pettine.
    • Se possibile, preferisci un termoprotettore che non sia a base oleosa o siliconica ma che faccia comunque il suo lavoro, ovvero proteggere i capelli dall'effetto crespo.
  6. Innanzitutto, asciuga i capelli con il phon. Dal momento che puoi bruciarli se provi a piastrarli quando sono bagnati o umidi, prima devi usare l'asciugacapelli. Con una spazzola tonda, metti in piega i capelli per iniziare a ottenere un effetto liscio mentre li asciughi.
    • Alterna tra le impostazioni calde e fredde dell'asciugacapelli, in modo da diminuire il rischio di danneggiarli con un eccesso di calore.
    • Ricorda che questa operazione può richiedere un po' di tempo se hai capelli spessi e ricci. Devi essere del tutto sicura che siano completamente asciutti prima di iniziare a piastrarli.
    • Il beccuccio dell'asciugacapelli va rivolto verso il basso mentre li asciughi per prevenire l'effetto crespo.

Lisciare i Capelli

  1. Suddividili in sezioni. Questo non significa prendere manciate di capelli a caso e provare a piastrarle. Quando le ciocche sono troppo spesse e la piastra non può stirarle correttamente, i capelli vengono esposti più a lungo al calore perché devi ripetere il procedimento, quindi le probabilità che si danneggino sono superiori.
    • Quando suddividi i capelli in sezioni, è più facile osservare i progressi. Quindi, dividili facendo la riga in mezzo dal retro della testa alla parte frontale. In questo modo, ottieni 2 sezioni. Siccome stai cercando di lisciare capelli ricci e spessi, devi separarli in almeno 4 parti: 2 in alto e 2 in basso.
    • Quando lavori su una ciocca, assicurati che tutte le altre siano fissate con una pinza, così non daranno fastidio.
  2. Scegli la giusta impostazione di calore. Con capelli spessi e ricci, è necessario alzare la temperatura della piastra. In genere, non è il caso di impostarla al massimo, ma devi fare qualche piccolo esperimento per capire quale si adatta meglio alla stiratura del fusto.
    • Se i tuoi capelli sono ricci e doppi ma tinti, devi andare sul sicuro e optare per una temperatura media.
  3. Parti dalle sezioni inferiori dei capelli. Prima di farlo, fissa le due parti superiori sulla sommità della testa con una pinza, in modo che non ti diano fastidio. Dividi le due sezioni che hai già creato sul fondo dei capelli in ciocche ancora più piccole, dall'ampiezza di 3-5 cm .
    • Servendoti di un pettine o una spazzola, tira una ciocca di capelli e mantienila il più dritta possibile. Nel frattempo, lisciala tenendo la piastra nell'altra mano.
    • Parti dalle radici e scorri la piastra verso le punte. Segui un movimento fluido per lisciarli.
  4. Evita di tornare più di una volta sulle stesse ciocche. Non è una regola ferrea, specialmente se si tratta di capelli spessi e ricci. Tuttavia, evitando di piastrare più volte le stesse ciocche, danneggerai di meno i capelli a lungo andare.
  5. Concludi applicando un prodotto per lo styling apposito. Ti darà un look liscio e lucido, ed eliminerà il più possibile l'effetto crespo. Scegline uno resistente all'umidità, se vivi in un posto in cui questo è un problema ricorrente.
    • I sieri sono preferibili per i capelli spessi.
    • Inoltre, prova ad applicarlo sui capelli in seguito al processo di stiratura, dopo che si sono raffreddati. Rivesti le setole di una spazzola con il prodotto e applicalo sui capelli per un risultato uniforme.

Risolvere i Classici Problemi di Questi Capelli

  1. Se i capelli sono troppo piatti, applica uno spray volumizzante. A volte, si tende a esagerare con la stiratura, soprattutto in caso di fusto particolarmente spesso o riccio. Quindi, la cosa migliore da fare è aggiungere una noce di spray volumizzante per dare vitalità ai capelli.
  2. Previeni l'effetto crespo con un prodotto. I capelli crespi sono il tormento di tutte le ragazze ricce. La situazione diventa decisamente ingestibile per chi vive in un posto in cui piove tanto e l'umidità è di casa. Usare i prodotti giusti è l'unico rimedio, quindi corri ai ripari.
    • Ci sono dei dibattiti in merito all'utilizzo di sieri a base di siliconi. Qualcuno dice che siano fantastici, altri affermano che ingrassano fin troppo i capelli. Devi decidere cosa fa al caso tuo, con o senza siliconi.
  3. Dividi i capelli particolarmente ricci in almeno quattro sezioni orizzontali. Questa suddivisione può renderli decisamente più gestibili mentre li lisci, e ti aiuterà a piastrare quelle fastidiose parti irraggiungibili.
  4. Fermati se senti che i capelli iniziano a sfrigolare. Quando li lisci, è solo una la causa: i capelli non sono completamente asciutti. In questo caso, smetti di piastrare e prosegui con l'asciugatura .
    • Se i capelli sono perfettamente asciutti, invece, può darsi che ci siano accumuli di prodotto. Assicurati di scegliere con cura quello che applichi: meglio evitare spray e creme a base di alcool.

Consigli

  • Se vai a scuola, prova questa utile tattica: liscia i capelli il giorno prima e fai dei ritocchi il mattino dopo, altrimenti potresti arrivare tardi a lezione.
  • Se in genere tamponi i capelli con l'asciugamano, preferisci una vecchia t-shirt invece, così eviterai spezzature e l'odioso effetto crespo.
  • Evita di esagerare con il calore e le sostanze chimiche: sono dannosi per i capelli.
  • Investi in una piastra di buona qualità, altrimenti perderai il conto dei giorni in cui i capelli saranno indomabili.
  • Cerca di non esagerare con la stiratura: i capelli potrebbero perdere la propria vitalità. Lascia un lieve effetto mosso sulle punte, così non sembrerà che ti sia messa una parrucca.
  • Compra un asciugacapelli di qualità, magari agli ioni, così otterrai buoni risultati e preverrai che i capelli si increspino a causa dell'elettricità statica.

Avvertenze

  • Se non fai che lisciare i capelli, li danneggerai , per quanto presti attenzione. Prova a lasciare i ricci al naturale.
  • Mai usare la piastra sui capelli bagnati o umidi. Li brucerai e causerai danni irreversibili.
  • Non utilizzare un asciugamano classico per tamponarli. Causa la comparsa di nodi e li increspa.
  • Non lasciare la piastra accesa senza tenerla d'occhio. Puoi provocare un incendio.
  • Mai appoggiare la piastra su un asciugamano: si brucerà lentamente.
  • Meglio evitare di lisciare i capelli più di una o due volte al mese, perché esagerare può danneggiarli comunque, qualunque trattamento o tecnica usi .

Cose che ti Serviranno

  • Spazzola tonda
  • Asciugacapelli
  • Piastra
  • Termoprotettore in spray
  • Siero o crema anti effetto crespo
  • Pettine a denti larghi
  • Balsamo
  • Shampoo
  • Asciugamano
  • Olio lucidante o gel
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.