Come Gestire la Mancanza di una Persona Amata

Опубликовал Admin
18-12-2016, 09:06
954
0
Stare separato da qualcuno che ami è sempre difficile, soprattutto se si tratta della tua dolce metà. Se da un lato è normale sentire la sua mancanza, dall'altro devi anche prenderti cura di te stesso e della tua salute emotiva. Per imparare a gestire la nostalgia del tuo partner, il percorso non cambia a prescindere da quanto tempo siete separati. Rielaborando il tuo modo di pensare e tenendoti impegnato nel tempo libero, potrai continuare a pensare alla persona che ami e affrontare la sua assenza in maniera sana e positiva. Se ti manca qualcuno perché è morto o ti ha lasciato, scopri come puoi gestire la sua perdita.

Tenerti Impegnato

  1. Trascorri più tempo con la famiglia e gli amici. Stando seduto in casa da solo in attesa che il tuo partner ritorni, non ti sentirai meglio in sua assenza e probabilmente finirai per impazzire. Piuttosto, cerca di passare questo momento con le persone a cui vuoi bene. Considera questa lontananza come un'opportunità per rivedere le tue vecchie amicizie. In alternativa, dedica un po' di tempo al tuo migliore amico per ricordargli quanto tieni al vostro rapporto.
    • Chiama un amico e invitalo a prendere un caffè.
    • Invita un paio di amici a cena e cucinate insieme.
    • Vai a trovare tua nonna che vive fuori città durante un fine settimana.
    • Evita di isolarti dalle persone, soprattutto se ti senti depresso.
  2. Dedica più tempo ai tuoi hobby. Molto probabilmente c'è qualche passatempo che hai dovuto trascurare per stare con la persona che ami oppure qualcosa di nuovo che hai voglia di provare, per cui non hai ancora trovato il tempo.
    • Invece di stare con le mani in mano e sentirti solo, approfitta del tempo libero per finire di costruire il modellino di una nave o cucire un vestito.
    • Inizia a studiare una nuova lingua usando un'applicazione gratuita, come Duolingo.
    • Prendi quel libro che desideri leggere da tempo.
  3. Crea un'opera d'arte per celebrare la tua relazione. Utilizza qualsiasi strumento artistico o artigianale che ti piaccia, oppure prova qualcosa di nuovo. Disegna uno schema per il ricamo a punto croce con le iniziali dei vostri nomi, una storiella o una citazione, oppure il personaggio del cinema preferito dal tuo partner. Realizza una rappresentazione astratta del tuo stato d'animo usando diversi colori e materiali. Crea un collage fotografico con i tuoi scatti preferiti.
    • Il ricamo a punto croce è un hobby eccezionale che ti aiuta a passare il tempo da solo perché richiede una certa attenzione ai dettagli e ti obbliga a contare i quadratini per creare gli schemi. Se è la prima volta che lo provi, scegli un motivo semplice, in modo da non farti prendere dalla frustrazione o dallo stress.
    • Recati in un negozio per il bricolage e compra dei colori acrilici per esterni e una tela per dipingere un quadro astratto. Scegli delle tonalità che esprimano le tue emozioni e usa qualche altro materiale, come la sabbia o il gesso, per arricchire la struttura della tua opera.
    • Se vuoi [[Fare-un-Collage|creare un collage], procurati una cornice vuota, con o senza il vetro. Se manca il vetro, incolla le immagini su un cartoncino e coprile con il mod podge o una vernice spray per proteggerle da eventuali danni.
  4. Scrivi una poesia, un fumetto o una storia illustrata. Crea qualcosa di speciale per descrivere la tua relazione e mandalo alla tua dolce metà, oppure mettilo da parte fino al suo ritorno. Usa qualsiasi mezzo di scrittura creativa capace di stimolarti. Impiega tutte le tue energie per creare un regalo straordinario che dimostri alla persona che ami quanto è importante per te.
    • Scrivi una poesia originale su un bel foglio con una penna stilografica. Ancora meglio se decori la carta con le tue mani.
    • Pensa a una storia che descriva come vi siete conosciuti in stile libro per bambini, con tanto di illustrazioni. Non devi essere bravo a disegnare per realizzare un adorabile libro da regalare alla persona che ami. Abbozza dei semplici disegni e aggiungi qualche dettaglio più importante in ogni scena.
  5. Coltiva altri rapporti. Iscriviti a un club del libro o a un cineforum. Le attività di questo genere ti offrono la possibilità di stringere nuove amicizie e uscire di casa. Ti terranno occupato anche nel tempo libero con qualche lettura o visione di film e documentari. Inoltre, hai l'opportunità di trovare un nuovo amico del cuore o persino di conoscere un'altra coppia con cui potreste uscire insieme la sera.
  6. Distraiti facendo attività fisica. Quando ti senti particolarmente triste e non hai la possibilità di dedicarti al tuo passatempo preferito, alzati e vai a correre, fai un giro in bicicletta o recati in palestra per fare almeno 20 minuti di esercizi cardio. Lo sforzo fisico non solo ti permette di alleviare lo stress e distrarti da ciò che ti preoccupa, ma aiuta il corpo a mettere in circolo le endorfine, che agiscono come antidolorifici naturali e migliorano l'umore.
    • Soltanto 5 minuti di esercizi ad alta intensità possono farti ritrovare istantaneamente il buonumore, ma se ti alleni regolarmente, nel corso del tempo puoi anche combattere la depressione. Considera l'attività fisica come una medicina naturale che serve al corpo per funzionare correttamente.
  7. Porta a termine eventuali progetti rimasti incompiuti. Usa il tuo tempo libero per finire alcuni compiti che hai lasciato in sospeso. Potrebbe trattarsi di qualcosa che hai cominciato, ma che non hai terminato o che tieni da parte finché non troverai il tempo necessario per completarlo. Ultimando quello che è rimasto in sospeso, ti terrai impegnato e starai bene con te stesso.
    • Applica il silicone intorno alla vasca da bagno, carteggia e rifinisci la vecchia credenza di tua nonna oppure fissa alla finestra la zanzariera che oscilla al vento.
    • Finisci di scrivere il tuo libro di racconti, cuci quei cuscini per cui hai messo da parte la stoffa oppure iscriviti a un corso di addestramento di animali domestici che da tempo hai in mente di iniziare.
    • Tinteggia la camera da letto, monta le mensole in bagno o continua a prenderti cura del tuo orto.

Coltivare una Relazione Sana

  1. Ricorda che per avere una relazione sana la lontananza è un elemento fondamentale. Che viviate insieme o no, per conservare la tua indipendenza all'interno della coppia è necessario che ognuno passi un po' di tempo per conto proprio.
    • Se non riuscite a sopportare il fatto di stare lontani per qualche giorno, probabilmente dipendete troppo l'uno dall'altro e questo vi impedisce di essere felici e sicuri di voi stessi. Ricorda che sei una persona che vale e che non ha bisogno di nessuno per dare un senso alla sua vita. Prova a pensare: "Il mio valore è inestimabile e passare del tempo da solo non può farmi che bene".
    • Stando lontani, avrete l'opportunità di sentire la vostra reciproca mancanza e ricordarvi quanto è importante la vostra relazione. Se non vi separate mai, potreste iniziare a dare per scontate le piccole cose che amate l'uno dell'altro.
  2. Smetti di preoccuparti di quello che sta facendo il tuo partner. Che si tratti di una sciocchezza, come guardare da solo gli episodi del telefilm che seguite insieme, o di un'infedeltà, se sei ossessionato da quello che fa in tua assenza, in realtà potresti avere paura di essere abbandonato o ferito. Concentra i tuoi pensieri su quello che puoi controllare, ovvero sul modo in cui trascorri il tuo tempo.
    • A volte è normale preoccuparsi, ma un'ossessione di questo genere è indice di ansia da separazione. Le persone che soffrono di questo problema si aspettano il peggio dalla persona che amano o temono sempre che la relazione stia giungendo al capolinea.
  3. Chiama la persona che ami o sentila tramite videochat. Se siete troppo lontani per vedervi, stabilendo un orario per parlare al telefono con il tuo partner, avrai qualcosa di bello da aspettare nel corso della giornata. Inoltre, avrete entrambi la possibilità di sentirvi più vicini nonostante la distanza e parlare di cose importanti.
    • Evita di chiamare o mandare messaggi troppo spesso. Valuta la vostra relazione, per quanto tempo starete lontani e con quale frequenza siete soliti vedervi o parlare.
    • Se sai che il tuo partner è impegnato, mandagli un'e-mail o un messaggio su Facebook anziché un SMS, oppure lasciagli una nota vocale invece di telefonargli. In questo modo non sarà costretto a interrompere il suo lavoro o distrarsi da una riunione familiare e avrà una bella sorpresa quando riceverà il tuo messaggio.
    • Cercate di passare dei momenti speciali, magari guardando insieme il vostro telefilm preferito anche a distanza. In questo modo ti sentirai più vicino alla tua dolce metà e, inoltre, avrete degli spunti di conversazione, anziché dirvi sempre che vi mancate a vicenda.
  4. Cerca di mantenere vivo il rapporto. Quando vi vedete o vi sentite per telefono e tramite Internet, assicurati di non fare o dire sempre le stesse cose. Organizza sempre qualcosa di nuovo per i vostri appuntamenti serali. Parlate di argomenti di cui non avete mai discusso prima o cercate di approfondire la vostra conoscenza.
    • Se il dialogo dovesse arrivare a un punto morto, parla delle ultime notizie o di un argomento interessante che hai scoperto da poco.
    • Parla della tua infanzia: che cosa volevi fare da grande? Che cosa ti piaceva fare da bambino? Quale costume preferivi indossare a Carnevale?
    • Dai un'occhiata ai quotidiani o ai siti web per trovare qualche idea su qualcosa di nuovo da provare. Chiedi ad amici e colleghi fidanzati o sposati che cosa fanno con i loro rispettivi partner, in modo da avere altri spunti.
  5. Organizza qualcosa di speciale. Prendi in considerazione tutto quello che non avete mai fatto insieme o che avete detto di voler provare. In alternativa, organizza una giornata a sorpresa da trascorrere insieme e proponi qualcosa che la tua dolce metà ha sempre voluto fare. Usa la tua immaginazione! Potresti organizzare una giornata a tema, per esempio ispirandoti a un film romantico (come Harry ti presento Sally), oppure fingete di trovarvi a Parigi.
    • Ordinate dei croissant in un bar all'aperto e restate lì per un paio d'ore, passeggiate su un bel ponte vicino e visitate una galleria d'arte.
    • All'ora di pranzo andate al parco per fare un picnic. Al rientro, passate dal fioraio per comprare i fiori che avete già visto e piantateli insieme una volta tornati a casa.
    • Ad esempio, se scegli il tema dell'acqua, puoi organizzare una visita all'acquario o al museo di scienze naturali, oppure cercare la fontana pubblica più grande della città, preparare delle monete e invitare il tuo partner a esprimere un desiderio (prima assicurati che sia consentito lanciarle!). Concludete la giornata facendo una passeggiata in riva a un fiume o in una spiaggia vicina.
    • Organizza una caccia al tesoro per la tua dolce metà. Scrivi degli indizi che vi portino nei luoghi più importanti della vostra storia, oppure preparale qualche sorpresa di suo gradimento.
  6. Ricorda alla tua dolce metà che la ami e che ti manca. Esternare i propri sentimenti è il modo migliore per affrontare la lontananza e avere una relazione solida e duratura. Quando vi sentite, dille che ti manca. Per sentirti più vicino a lei, chiedile che cosa sta facendo e raccontale della tua giornata. Ricordale che sei grato di averla nella tua vita.

Canalizzare Altrove i Sentimenti Negativi

  1. Individua e accetta i tuoi sentimenti negativi. Quando senti terribilmente la mancanza della persona amata e non puoi fare a meno di pensare a lei, non provare a togliertela dalla testa. A volte, più ti sforzi di non pensare a qualcuno, più la nostalgia diventa esasperante. Piuttosto, chiediti perché ti senti triste o arrabbiato; una volta che avrai capito il motivo, potrai trovare qualche soluzione.
    • Quando provi nostalgia, chiediti: sei annoiato, hai avuto una brutta giornata e desideri che il tuo partner ti stia accanto per parlare, ti manca quello che di solito fa per te? Vai a vedere un film, chiama un amico per sfogarti o cucina un piatto esotico.
    • Se si senti nervoso o frustrato, cerca di capire esattamente il motivo da cui scaturiscono questi sentimenti. Ti senti abbandonato, trascurato o messo da parte? Di fronte alla lontananza queste potrebbero essere le reazioni più estreme, ma non è detto che corrispondano a quanto prova o pensa il tuo partner.
  2. Sostituisci i pensieri negativi con altri più positivi. Quando pensi: "Mi manca così tanto! Non ce la faccio più!", fermati e correggi questo atteggiamento. Prova a modificare il tuo modo di pensare in modo da alimentare sensazioni più positive. Ricordati che puoi farcela e che la lontananza non è necessariamente una cosa negativa.
    • Se sei continuamente tormentato dalla mancanza dell'altra persona, fermati e concentrati sul presente. Non pensare "Vorrei che fossimo insieme in questo momento", ma sostituisci questo pensiero con: "È bello avere il gatto (o il cane) tutto per me oggi. Di solito cerca sempre il mio compagno". Sostituisci la sensazione della solitudine con l'idea che puoi stabilire un contatto con qualcuno o qualcos'altro.
    • Se ti senti senza via d'uscita, usa la razionalità per vincere i sentimenti negativi. Pensando "Non sono felice quando non sto con lui/lei" ti sentirai sicuramente disperato. Invece, impara a controllare i tuoi sentimenti e scegli di fare qualcosa di diverso per ritrovare il buonumore.
    • Con un po' di sforzo è possibile adottare uno schema cognitivo. Ogni volta che sei intento in qualcosa o sei immerso in certi pensieri, il cervello diventa più predisposto a ripeterlo.
    • C'è bisogno di tempo e impegno per abituarsi a correggere la negatività e concentrarsi sui pensieri positivi. Perciò, sii paziente con te stesso e non peggiorare la situazione alimentando l'autocritica.
  3. Trasforma la nostalgia e la tristezza in gratitudine. È normale sentire la mancanza della persona amata: ovviamente, preferisci stare con lei anziché averla lontana. Invece di farti prendere dalla tristezza, pensa a quanto ti senti grato di avere una persona così bella al tuo fianco. Elenca le cose che apprezzi di lei o tutte le gioie che ha portato nella tua vita.
    • Pensa a quanto sei migliorato sul piano personale da quando stai insieme a questa persona: sei più paziente, maturo o affettuoso? Hai ampliato i tuoi orizzonti e superato le vecchie paure? Sei orgoglioso di te stesso perché hai imparato ad anteporre l'amore per le persone a cui vuoi bene alle tue esigenze?
    • Se decidi di concentrarti su quello che hai anziché su quello che non hai, non vuol dire che non ti è consentito avvertire l'assenza della persona amata. È normale che qualcuno a cui tieni ti manchi.
    • Impara a riconoscere i momenti in cui ti senti solo e desideri la presenza della persona che ami, quindi cerca di essere grato per il tempo trascorso insieme. Inizia a scrivere un diario della gratitudine e portalo sempre con te, in modo da poter annotare immediatamente tutto ciò provi.
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.