Come Curare la Cistite

La cistite è un’infezione batterica delle vie urinarie che ha origine nella vescica. Sebbene le donne ne siano maggiormente colpite, anche una certa percentuale di uomini ne soffre. La cistite non causa il cancro né porta a malattie renali ma, se trascurata, diventa sempre più dolorosa e fastidiosa. Ora che sai cos’è, puoi curarla facilmente e con efficacia in pochi giorni.

Passaggi

  1. Riconoscere i sintomi della cistite. Sono simili a quelli delle malattie trasmissibili sessualmente o dell’ipertrofia prostatica. Se hai dei dubbi rivolgiti ad un medico per una diagnosi.
    • Dolore quando urini.
    • Provi sempre uno stimolo urgente ma in verità fai una piccola quantità di urina.
    • Sensazione di pesantezza nella zona pubica.
    • La tua urina ha un cattivo odore ed è torbida, di colore ambrato.
  2. Riempi la vescica. Una volta che sei relativamente certo di avere la cistite, aumenta l’assunzione di liquidi che non siano però alcool o caffè. Succhi di frutta non zuccherati e acqua sono le cose migliori. In questo modo dovrai urinare spesso ed espellerai i batteri.
    • Bevi molti liquidi, soprattutto succhi di mirtillo e mirtillo rosso, ogni 30 minuti finché il bruciore non diminuisce. I mirtilli favoriscono la guarigione e l’espulsione dei batteri prevenendo anche un ritorno della cistite.
    • Aumenta la tua dose giornaliera di vitamina C. Gli integratori vanno bene, ma ottenerla dal cibo fresco sarebbe meglio.
    • Non appena il bruciore diminuisce, continua ad assumere tanti liquidi per i successivi 2 o 3 giorni ma con una frequenza inferiore: ogni 60 minuti invece che ogni 30.
  3. Urina spesso. Bevendo ogni 30 o 60 minuti ti sarà facile; comunque ricorda che è molto importante per eliminare i batteri dalla vescica.
  4. Contatta il tuo medico se l’infezione non passa o non migliora in un paio di giorni. Il dottore potrebbe prescriverti della fenazopiridina per alleviare il dolore. Tuttavia degli antidolorifici vendibili senza prescrizione funzioneranno altrettanto bene.
  5. Chiedi al medico di prescriverti un antibiotico per via orale. Ucciderà i batteri che causano l’infezione in modo abbastanza rapido. Potrebbe anche darti un farmaco antispastico per alleviare lo stimolo ad urinare frequentemente. Oltre a tutti questi farmaci potrebbe prescriverti un antidolorifico più forte.

Consigli

  • Concludi l’intero ciclo di antibiotici anche se cominci a stare meglio, bisogna debellare tutti i batteri.
  • Prova ad usare uno scaldino elettrico!

Avvertenze

  • Se sei diabetico o sei incinta non è affatto opportuno avere la cistite. Può raggiungere i reni e complicare la tua gravidanza. Chiama un dottore immediatamente.
  • Se hai uno dei seguenti sintomi chiama subito un dottore: febbre (38°C),vomito, forte dolore alla schiena, sangue o pus nelle urine, scariche anomale.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.