Come Bere Più Acqua Ogni Giorno

Опубликовал Admin
31-12-2016, 09:00
1 306
0
L'acqua è un elemento essenziale per la salute umana, oltre il 60% del nostro corpo è composto di acqua e gli effetti della disidratazione possono metterci in pericolo di vita. Tra gli scienziati che cercano di stabilire quale sia il nostro fabbisogno giornaliero di acqua c'è però un ampio disaccordo e anche la regola dei 2 litri quotidiani sembra aver perso smalto. Sostituire drink alcolici e bevande gassate ipercalorici con della semplice acqua può aiutarti a tenere sotto controllo il peso e l'appetito, innalzando inoltre la qualità del sonno e i livelli di energia oltre a ridurre il rischio dell'insorgenza della carie e a contrastare efficacemente alcune patologie croniche, come il diabete mellito. Se desideri imparare a bere più acqua ogni giorno per migliorare le tue prestazioni sportive, la tua salute o la tua alimentazione, scopri gli efficaci metodi descritti in questo articolo.

Trova la Motivazione nel Gioco

  1. Gioca a Water Pong. Giocare con l'acqua può aiutarti a berne di più. Ricordati semplicemente di non esagerare con le quantità dato che anche un eccesso di acqua potrebbe essere fatale. Water Pong è un gioco simile a Beer Pong, se non che al posto della birra si usa l'acqua. Impegnandoti a giocare a Water Pong una volta alla settimana, sarai certo di incrementare notevolmente le dosi d'acqua assunte mensilmente. Se hai bisogno di un incentivo aggiuntivo per vincere il gioco, decidi qual è la posta in gioco prima di dare il via alla partita. Per giocare avrai bisogno di un tavolo stabile, una superficie piana e resistente all'acqua, 20 bicchieri e 2 palline da ping pong. Ecco quali sono le regole del gioco:
    • Libera la superficie del tavolo.
    • Versa 120 ml d'acqua in ogni bicchiere. Assicurati che la quantità di acqua sia la stessa in ogni bicchiere.
    • Posiziona 10 bicchieri a ognuna delle estremità del tavolo. I due gruppi di bicchieri dovranno essere il più possibile lontani l'uno dall'altro, quindi se il tuo tavolo è rettangolare, posizionali dunque lungo i lati corti.
      • Allinea 4 bicchieri in una riga lungo una delle estremità del tavolo.
      • Allinea altri 3 bicchieri in una linea posta davanti alla precedente.
      • Posiziona altri 2 bicchieri in una linea, davanti a quella da 3.
      • Posiziona l'ultimo bicchiere davanti alla linea da 2 bicchieri. Noterai di aver formato una figura piramidale.
      • Ripeti dall'altro lato del tavolo, posizionando allo stesso modo i 10 bicchieri rimasti. Le due piramidi dovranno essere speculari, con l'angolo superiore rivolto verso il centro del tavolo.
    • A turno i giocatori dovranno provare a centrare i bicchieri posizionati sul lato opposto del tavolo. Quando una pallina entrerà in un bicchiere, il lanciatore dovrà bere l'acqua contenuta. La persona che per prima svuoterà i propri bicchieri verrà dichiarata vincitrice!
  2. Gioca alla Banca dell'Acqua. Pur trattandosi di un gioco perfetto per essere svolto in famiglia, nessuno ti vieta di giocarci anche con i tuoi compagni di stanza. Oltre a motivare i concorrenti a bere più acqua, questo gioco mette in palio un premio in denaro per il vincitore! Per giocare avrai bisogno di una "banca", un semplice barattolo decorato andrà più che bene, e di un telefono cellulare o di un bloc-notes, in cui poter registrare il quantitativo d'acqua assunto quotidianamente. Ecco quali sono le regole del gioco:
    • Determina la durata della partita. Un lasso di tempo semplice da memorizzare è quello compreso tra il primo e l'ultimo giorno del mese.
    • Assegna un valore a ogni bicchiere d'acqua. Poiché tutti i giocatori dovranno contribuire a riempire la banca, assicurati che si tratti di un esborso che ognuno possa affrontare.
    • Ogni volta che bevi un bicchiere da 240 ml di acqua, prendine nota. Puoi tenere il conto in un taccuino che terrai sempre a portata di mano, sul telefono cellulare o perfino sul computer, a te la scelta. La cosa importante è assicurarti che i tuoi compagni di gioco siano fidati e non imbroglino!
    • Alla fine di ogni giornata o di ogni settimana, calcola il quantitativo di acqua che hai bevuto e depositane il valore corrispondente nella banca comune.
    • Allo scadere del gioco, eseguite un conteggio per scoprire chi ha versato più soldi nella banca. Oltre a ricevere il premio in palio, il vincitore avrà avuto il beneficio di aver bevuto più acqua di tutti. In caso di pareggio, dividete il bottino!
  3. Crea un "Abbonamento dell'Acqua". Proprio come un normale abbonamento del caffè, un abbonamento dell'acqua ti consente di ricevere un timbro ogni volta che bevi un bicchiere da 240 ml di acqua. Una volta completato l'abbonamento con i timbri, ricevi un premio. Dovrai creare tu stesso il tuo abbonamento e tenere a portata di mano una penna, un timbro o degli adesivi con cui marchiarne le caselle. Ecco quali sono le regole del gioco:
    • Crea una tabella usando un editor di testo. Disegna una tabella con 9 righe e 8 colonne. Numera le righe da 1 a 8 e inserisci i giorni della settimana nella prima colonna.
    • Copia la tabella 3 volte su un'unica pagina, così che tu possa stampare tre abbonamenti alla volta.
    • Ritaglia gli abbonamenti e mettine uno nel portafoglio, pronto per essere utilizzato durante la settimana seguente.
    • Ogni volta che bevi un bicchiere da 240 ml di acqua, marca una casella del tuo abbonamento.
    • In quei giorni o in quelle settimane in cui riesci a riempire tutte le caselle del tuo abbonamento, concediti un premio. La tua ricompensa potrà essere giornaliera o settimanale e consistere in qualsiasi cosa desideri, per esempio un cioccolatino dopo cena, un goloso pasticcino gustato al mattino con il caffè, magari un nuovo libro o un ingresso al cinema alla fine della settimana.
  4. Organizza una campagna benefica dell'acqua. Bevi più acqua per aiutare un'organizzazione benefica locale. Crea un gruppo di aiuto con i tuoi colleghi e scoprite quanta acqua riuscite a bere in un mese. Il numero di bicchieri bevuti rappresenterà il quantitativo di denaro che donerete alla vostra organizzazione benefica preferita. Avrete bisogno di una lavagna in cui annotare il consumo d'acqua dell'intero ufficio e di un salvadanaio o di una grossa busta in cui accumulare e conservare le donazioni. Ecco quali sono le regole del gioco:
    • Invia un'e-mail ai tuoi colleghi invitandoli a partecipare alla campagna benefica dell'acqua. Chiedi di indicare nell'adesione le loro tre organizzazioni benefiche preferite e l'importo con cui desiderano contribuire per ogni bicchiere d'acqua bevuto. Il valore può andare da pochi centesimi a qualche euro.
    • Determina la durata temporale della campagna e la data di inizio. La tua campagna benefica potrà estendersi per una settimana o anche per un mese, in base al livello di determinazione e di generosità della tua squadra.
    • Crea una tabella su una lavagna per poter tenere traccia dei vostri progressi. Elenca il nome di ognuno dei partecipanti e assicurati che dispongano dello spazio necessario ad annotare i loro progressi quotidiani.
    • Alla fine di ogni giornata lavorativa, annota il numero di bicchieri che hai bevuto per scoprire se hai raggiunto il tuo obiettivo. Se lo desideri, puoi disegnare un grosso termometro e colorarne una piccola parte a ogni traguardo raggiunto fino ad arrivare alla sommità, a quel punto potrete festeggiare!
    • Alla fine della campagna, dona il denaro raccolto all'organizzazione benefica prescelta.

Rendi Più Pratico il Bere

  1. Comprendi qual è il tuo fabbisogno d'acqua quotidiano. Trattandosi di adulti in buona salute, l'Institute of Medicine statunitense consiglia una media di 3,7 litri al giorno per gli uomini e 2,7 litri al giorno per le donne, ammettendo possibili modifiche in base ai livelli di attività svolta, salute fisica, clima, altitudine e quantitativi di liquidi assunti attraverso il cibo e le altre bevande.
    • Considerando che, normalmente, il 20% dei liquidi assunti quotidianamente proviene dal cibo e l'80% dall'acqua e dalle altre bevande ingerite, la quantità di acqua semplice che dovresti bere ogni giorno per garantire al tuo corpo una corretta idratazione è variabile.
    • Al fine di riuscire ad aumentare concretamente le dosi d'acqua assunte, la cosa più importante da fare potrebbe essere quella di semplificarne la pratica. Se vuoi che riuscire a bere più acqua si riveli un gioco da ragazzi, prendi nota dei suggerimenti indicati nei seguenti passaggi.
  2. Porta l'acqua con te. Avere una fonte di acqua sempre a portata di mano trasformerà il bere in una cosa semplicissima.
    • Tieni una bottiglia d'acqua nella borsetta, nella borsa della palestra, nel cassetto della scrivania o in macchina. Non dimenticare di riempirla regolarmente.
    • Avere accesso all'acqua aumenta le probabilità che tu voglia sorseggiarla al posto di altre bevande e ti ricorda costantemente il tuo obiettivo.
  3. Crea dei promemoria. Imposta delle sveglie o dei promemoria su telefono e computer per ricordarti di bere dell'acqua una volta all'ora o scegli degli "eventi" quotidiani che ti ricordino di bere.
    • Un "evento" che ti ricordi di bere può essere una semplice attività della routine quotidiana, come fare una telefonata, passare accanto a una fontana, stiracchiare i muscoli mentre sei alla scrivania, udire qualcuno che pronuncia il tuo nome o guardare la pubblicità durante un programma televisivo.
  4. Chiedi che nel tuo ufficio venga installato un distributore per l'acqua. Avere a disposizione un distributore o un purificatore dell'acqua durante le ore di lavoro aumenta le probabilità che tu decida di bere dell'acqua al posto di un caffè.
  5. Prepara dell'acqua aromatizzata in anticipo. Avere nel frigorifero una grossa caraffa piena di acqua aromatizzata o purificata semplificherà l'atto di riempire la tua bottiglia ogni mattina o di berne un bicchiere durante i pasti.

Sostituisci Alcolici e Bevande Zuccherate con l'Acqua

  1. Comprendi che gli alcolici e le bevande zuccherate non possono in alcun modo sostituire l'acqua. Se sei un accanito bevitore di succhi e bevande gassate o se accompagni i tuoi pasti serali con birra o vino, valuta di modificare le tue abitudini e di sostituire l'acqua alle tue bibite preferite per incrementarne le dosi assunte. Sebbene tutte le bevande contengano molta acqua, bevendo dell'acqua semplice puoi riuscire a raggiungere il tuo obiettivo di bere di più e prevenire gli effetti collaterali prodotti dalle bevande zuccherate, alcoliche o che contengono caffeina.
  2. Ogni giorno sostituisci almeno una bevanda con l'acqua.
    • Anziché bere un secondo caffè mattutino, valuta di bere un bicchiere d'acqua.
    • All'ora di pranzo, prima di aprire la tua bevanda gassata, bevi un bicchiere pieno d'acqua.
    • Alle feste, al bar o durante i pasti, alterna qualche bicchiere d'acqua alle bevande alcoliche.
  3. Rendi l'acqua la tua prima scelta. Sostituire le bibite gassate o sportive con l'acqua può sembrare una scelta eccessiva, ma è il modo più semplice di aumentarne le dosi assunte quotidianamente.
    • Anziché tenere una confezione di lattine della tua bevanda preferita nel cassetto della scrivania, valuta di sostituirle con delle bottigliette d'acqua o approfitta della tua nuova abitudine per sgranchire più volte le gambe fino al distributore dell'acqua dell'ufficio.
  4. Dissetati con l'acqua. Alcuni studi hanno dimostrato che quando siamo assetati, l'acqua soddisfa la nostra sete al pari delle altre bevande, tra cui bibite sportive, gassate o succhi.

Bere Più Acqua Prima, Durante e Dopo i Pasti

  1. Prendi l'abitudine di bere un bicchiere d'acqua all'ora dei pasti. Bere un bicchiere d'acqua, o almeno qualche sorso, prima, durante e dopo ogni pasto è un ottimo modo per aumentare il tuo apporto giornaliero di acqua.
  2. Sorseggia dell'acqua durante i pasti. Sostituisci le bevande che bevi normalmente durante i pasti o perlomeno assicurati di avere sempre anche un bicchiere d'acqua a disposizione. Oltre a risparmiare dei soldi, assumerai un minore quantitativo di calorie attraverso il bere e terrai a bada la fame eccessiva, evitando di abbuffarti e di assumerne troppe anche attraverso il cibo.
  3. Alla fine di ogni pasto, bevi un piccolo bicchiere d'acqua. Bere dell'acqua durante e dopo i pasti ti aiuterà a sentirti sazio più a lungo e favorirà la digestione.

Bere delle Bevande Non Zuccherate a Base d'Acqua

  1. Sorseggia del tè o delle tisane senza zucchero. Essenzialmente i tè e le tisane preparati con erbe e frutti non sono altro che della semplice acqua aromatizzata con ingredienti naturali e privi di calorie.
    • Al mattino prova a sostituire caffè e cappuccino con una tazza di tè caldo non zuccherato.
    • Se vuoi sorseggiare una bevanda aromatizzata durante il giorno, prova un tè o una tisana, caldi o freddi, scegliendo tra le tante varietà disponibili, tra cui menta, fragola, pesca, zenzero, liquirizia e limone.
  2. Aggiungi un aroma naturale alla tua acqua, per esempio del succo di lime o di limone. Mettere in infusione una fetta di agrume nell'acqua le conferirà una piacevole nota aromatica, aiutandoti a raggiungere il tuo obiettivo: bere di più. In alternativa al succo di un agrume, puoi utilizzare delle foglie di menta, delle fette di cetriolo, qualche frutto di bosco, oppure sperimenta diverse preparazioni a tuo gusto.
  3. Prova a bere l'acqua frizzante.
    • Se sei un amante delle bevande gassate, l'acqua frizzante ti consentirà di gustare delle bollicine completamente prive di zuccheri e calorie, beneficiando inoltre di tutte le proprietà dell'acqua.
    • Se preferisci l'acqua frizzante aromatizzata, scegline una non dolcificata e preparata esclusivamente con ingredienti naturali. In alternativa acquista della semplice acqua frizzante per poi aromatizzarla tu stesso.

Consigli

  • Ricorda che l'acqua ha molteplici proprietà benefiche, tra cui quella di idratare il corpo e di proteggerlo dalle infezioni.
  • Nelle giornate più calde, durante un'intensa attività fisica o quando ci si trova ad alta quota, potrebbe essere necessario assumere quantitativi d'acqua maggiori.
  • Al mattino riempi una bottiglia con la quantità di acqua che desideri bere entro sera e assicurati di averla svuotata per la fine della giornata.
  • Sii molto cauto, ingerire una quantità di acqua eccessiva può causare la morte per intossicazione da acqua.
  • Ogni mattino, prima di lavarti i denti, inizia la tua giornata con un rinfrescante bicchiere d'acqua.
  • Dovresti bere dell'acqua ad ogni ora del giorno. In alternativa all'acqua puoi optare per un succo di frutta non zuccherato o per un'altra bevanda sana.
  • Per incrementare le dosi di acqua assunte, prova a berne ogni bicchiere compiendo almeno 6 o più sorsi.
  • Se vuoi sapere se bevi abbastanza acqua in base alle necessità del tuo corpo e alla tua routine quotidiana, controlla il colore delle tue urine: se appaiono trasparenti o giallo pallido significa che i quantitativi assunti sono sufficienti.
  • Ogni sera, prima di andare a dormire, riponi nel frigorifero il numero di bottiglie d'acqua che intendi bere il giorno successivo. Al tuo risveglio saranno fresche e pronte ad aspettarti.
  • L'acqua elimina le tossine dai reni prevenendo la comparsa di infezioni e di altre patologie.
  • Ricorda che il cibo e le bevande a base di acqua contribuiscono a soddisfare il tuo bisogno di liquidi quotidiano. Alimenti quali meloni, arance e pomodori sono composti fino al 90% da acqua e anche zuppe, caffè e succhi contribuiscono a soddisfare le tue necessità di liquidi .
  • Un'idratazione adeguata consente che il corpo funzioni in modo sano: lo aiuta a eliminare le tossine, ne migliora la circolazione e l'assorbimento dei nutrienti, sostiene efficacemente la salute delle cellule e i processi biochimici, promuove un corretto funzionamento degli organi, mantiene elevati i livelli di energia, eccetera.

Avvertenze

  • Non cercare di dimagrire sostituendo regolarmente il cibo con l'acqua, per sopravvivere hai bisogno di assumere i nutrienti che sono contenuti nei cibi solidi.
  • In alcuni Stati l'acqua del rubinetto è malsana e può essere pericolosa per la salute. In caso di dubbio, opta per l'acqua imbottigliata o purificata.
  • Bere una quantità d'acqua eccessiva può causare una patologia rara ma pericolosa, l'iponatremia, uno squilibrio elettrolitico che può portare anche alla morte. Lasciando che sia la sete a guidarti, assumendo liquidi da un'ampia varietà di cibi e bevande e seguendo le raccomandazioni dei professionisti della salute in caso di specifiche patologie o di un'attività fisica intensa, preverrai il rischio di bere una quantità di acqua eccessiva.
  • Bere molto durante le ultime ore della giornata può costringerti a svegliarti durante la notte per fare uso del bagno. Per evitarlo, limita l'assunzione di liquidi dopo cena.
  • Bevi solo quando ti senti assetato. Il corpo è perfettamente in grado di occuparsi della sua salute e ti dirà di quanta acqua ha bisogno. Ascoltarlo e bere quando hai sete ti garantirà una salute notevolmente maggiore rispetto a bere 2 litri d'acqua al giorno. Forzarti a bere quando non ne senti la necessità non farà che esporti al rischio di un'idratazione eccessiva che è ancora più pericolosa della disidratazione.
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.