Come Pianificare i Pasti

Опубликовал Admin
4-01-2017, 10:06
307
0
Pianificare i pasti ti fa risparmiare tempo e denaro, inoltre mangiare sano sarà più facile.

Passaggi

  1. Scegli il periodo per il quale vuoi organizzare i pasti. Una o due settimane sono un buon inizio. In questo caso consideriamo di organizzare i pasti per una settimana.
  2. Prendi un calendario che disponga di molto spazio per scrivere. Sarebbero ideali un calendario da parete o una stampa della tua agenda elettronica.
  3. Dividi ogni giorno in tre spazi e segna il primo con PC (prima colazione), il secondo con una P (pranzo) e il terzo con una C (cena).
  4. Segna il numero delle portate di ogni pasto all’inizio del calendario. Se c’è un pasto specifico in cui hai bisogno di più o meno portate, segnalo vicino alla lettera corrispondente al pasto.
  5. Stabilisci il totale delle calorie giornaliere. Raccogli i tuoi libri di cucina preferiti, le ricette e tutto ciò che hai sempre voluto provare.
  6. Stabilisci il tempo giornaliero da dedicare alla preparazione e alla cottura. Sarà importante per valutare quali ricette sperimentare.
  7. Decidi quanti giorni a settimana vorrai cucinare. Considera alcuni giorni per mangiare gli avanzi e un giorno eventuale per andare a mangiare una pizza con la famiglia. Solitamente decidere di cucinare per 6 giorni è una buona soluzione.
  8. Scegli un capitolo sulla carne di manzo nei tuoi libri e cerca un paio di ricette che ti sembrano buone, che abbiano 1/3 o meno del totale delle calorie giornaliere e che corrispondano nel tempo di preparazione e cottura al tempo che hai stabilito. Aggiungi il nome del libro e il numero della pagina al tuo calendario.
  9. Ripeti il passaggio precedente per trovare una ricetta principale per ogni giorno che hai pianificato di cucinare. Non dimenticarti di variare ogni settimana: un giorno il pollame, un altro il pesce, il maiale, l’agnello, il tofu o altri sostituti della carne. Questo procedimento dovrebbe completare l’organizzazione delle cene.
  10. Ripeti il passaggio 8 per ogni giorno in cui hai pianificato di preparare la colazione.
  11. Se non hai intenzione di cucinare per la colazione, annota per ogni giorno cosa mangerai per colazione e la porzione per ogni persona che mangerà con te. Per esempio: se dovrai preparare la colazione per sei persone e pianifichi un vasetto di yogurt da 170 g a testa, una banana e una fetta di pane tostato, aggiungi la lista degli alimenti a uno dei giorni per la colazione.
  12. Ripeti i passaggi 10 o 11 per ogni giorno in cui hai deciso di cucinare il pranzo.
  13. Crea la tua lista della spesa scrivendo gli ingredienti di ogni ricetta. Come trovi un ingrediente che è già nella lista aggiungi a quest’ultimo la quantità che ti serve. Ricordati di ricontrollare e correggere le quantità affinché corrispondano al numero di porzioni che devi preparare.
  14. Infine aggiungi alla lista gli alimenti per quei pasti in cui non cucinerai, come la colazione: assicurati di contare il totale delle porzioni di cui avrai bisogno.

Consigli

  • Quando fai la spesa attieniti alla lista ed evita acquisti superflui. Vai al supermercato solo dopo avere mangiato in modo soddisfacente. Organizzati per due settimane e fai gli acquisti ogni due settimane, risparmierai la benzina.
  • Quando cucini hai tutti gli ingredienti a casa, quindi non ci sarà bisogno di correre al supermercato per gli acquisti dell’ultimo momento. Scegli le ricette con tempi di preparazione brevi e che richiedano un’attenzione minima durante la cottura.
  • Utilizza i volantini delle offerte e i buoni sconto settimanali per identificare i prodotti in offerta e pianificare i pasti secondo gli sconti.
  • Prediligi alimenti freschi e limita l’uso di prodotti preconfezionati e trattati per sfruttare al meglio i tuoi soldi e, allo stesso tempo, ridurre l’assunzione di sale e zuccheri semplici.
  • Compra in grandi quantità solo se sei sicuro di utilizzare il tutto prima della scadenza o se puoi conservarlo (congelato, liofilizzato, ecc..) in modo che non scada o non vada sprecato.
  • Se ti sembra troppo difficile, prova un servizio di assistenza per l’organizzazione dei pasti. Quello citato sopra è solo uno dei tanti. Cerca quello che si adatta meglio alle tue necessità e al tuo modo di mangiare. Molti servizi costano meno di 1€ a settimana.
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.