Come Prevenire i Punti Neri

Опубликовал Admin
24-01-2017, 09:06
939
0
I punti neri sono delle imperfezioni cutanee che possono comparire in qualsiasi parte del corpo, sebbene si manifestano spesso sul viso. Sono inestetismi che a volte causano dolore e che si formano per il sebo in eccesso, le cellule morte, i pori ostruiti e i batteri; sebbene sia possibile trattarli facilmente, il metodo migliore per evitare procedure complicate è quello di prevenirne la formazione.

Mantenere la Pelle Pulita

  1. Detergi regolarmente la pelle. È importante lavarla con regolarità per eliminare la sporcizia e il sebo in eccesso; in questo modo, eviti la formazione di punti neri e l'ostruzione dei pori.
    • Usa un detergente delicato a pH neutro. Puoi anche optare per un prodotto che contiene acido salicilico, che si rivela molto utile per mantenere i pori puliti ed evitare gli sfoghi acneici.
    • Puoi trovare dei saponi che non irritano l'epidermide in farmacia e nella maggior parte dei supermercati.
    • Se hai la pelle molto grassa, valuta di usare un prodotto senza oli; al contrario, se la pelle è tendenzialmente secca, prova un detergente con glicerina o crema idratante.
    • Non usare le saponette, perché contengono sostanze comedogene (che bloccano i pori).
    • Usa l'acqua tiepida; se è troppo calda, elimina tutto lo strato di sebo protettivo irritando la pelle.
  2. Non lavare eccessivamente il viso. Sebbene l'igiene sia importante, è però fondamentale non esagerare nel senso opposto; una pulizia troppo frequente o troppo vigorosa irrita l'epidermide, elimina il sebo e causa la formazione di brufoli.
    • È sufficiente lavare la pelle soggetta ad acne due volte al giorno, per mantenerla pulita ed evitare lo sviluppo di punti neri.
  3. Togli il trucco prima di coricarti. Andare a letto con il make-up o i cosmetici sulla pelle provoca l'ostruzione dei pori; struccati completamente con un detergente delicato o un prodotto specifico prima di dormire.
    • Puoi usare un prodotto struccante specifico, soprattutto se hai applicato cosmetici resistenti all'acqua, oppure un detergente delicato. La maggior parte dei saponi per il viso è efficace per sbarazzarti del make-up.
    • Dovresti valutare di lavare le spugnette e gli applicatori del trucco una volta al mese utilizzando acqua saponata; in questo modo, elimini i batteri responsabili dei comedoni.
  4. Fai la doccia dopo aver svolto attività faticose. Se sei una persona che fa molto movimento, fai sempre la doccia al termine dell'allenamento; il sudore favorisce l'accumulo di sebo e batteri, che a loro volta possono ostruire i pori cutanei.
    • Non lavare le aree suscettibili ai punti neri con saponette aggressive; un prodotto delicato a pH neutro è più che sufficiente.

Adottare altre Misure Preventive

  1. Applica ogni giorno un prodotto idratante. Usa una crema specifica per il tuo tipo di pelle, da spalmare dopo aver lavato il viso; un'epidermide ben idratata aiuta a prevenire i punti neri.
    • La crema idratante è necessaria anche se hai la pelle grassa; in questo caso, scegli un prodotto senza oli e non comedogeno.
    • Chiedi consiglio al dermatologo o a un estetista qualificato per capire qual è il tuo tipo di pelle; puoi acquistare prodotti formulati in maniera specifica per le tue esigenze nei supermercati e nelle farmacie.
  2. Esfolia la pelle regolarmente. Le cellule morte possono ostruire i pori e causare i punti neri. Un processo delicato di esfoliazione, eseguito con regolarità, libera l'epidermide dai batteri e dagli strati cutanei morti responsabili degli inestetismi.
    • Sii consapevole che un prodotto esfoliante elimina solo lo strato superficiale e non è in grado di agire in profondità per strofinare via i comedoni.
    • Scegli un prodotto delicato che contenga microgranuli naturali o sintetici, ma con forme regolari. Gli scrub aggressivi causano irritazione e peggiorano la situazione; un asciugamano morbido è perfetto per questa operazione.
  3. Assorbi il sebo in eccesso. Se hai la pelle grassa, usa un prodotto topico per sbarazzarti dell'untuosità. Questo tipo di preparazioni non solo elimina il sebo, ma anche i batteri e le cellule morte che contribuiscono alla formazione delle imperfezioni cutanee.
    • Puoi optare per un trattamento da banco con acido salicilico o perossido di benzoile o, nei casi più gravi, chiedere al medico di prescriverti un prodotto più forte.
    • Applicare una maschera d'argilla una volta a settimana permette di assorbire il sebo in eccesso e di purificare l'epidermide.
    • Puoi utilizzare dei fazzolettini assorbenti per sbarazzarti dell'untuosità dal viso.
    • Segui scrupolosamente le indicazioni del medico o quelle riportate sulla confezione dei prodotti, per evitare di usare dosi in eccesso e non irritare ulteriormente la pelle.
    • Puoi compare la maggior parte dei prodotti assorbenti nelle farmacie e in alcuni supermercati; in certi casi, sono disponibili anche presso i rivenditori online di cosmetici.
  4. Usa dei prodotti ipoallergenici e non comedogeni. Se applichi dei trucchi o usi altri cosmetici per la cura della pelle, come le creme idratanti e solari, scegli le varianti non comedogene, dato che non ostruiscono i pori e prevengono l'irritazione.
    • Le sostanze etichettate come "non comedogene" sono state testate per le pelli propense all'acne e hanno dimostrato di non aggravare il problema esistente, così come di non innescare nuovi sfoghi.
    • Ogni prodotto "ipoallergenico" è stato sperimentato sulle pelli sensibili e non ha causato irritazione.
    • Esiste un'ampia gamma di prodotti con queste caratteristiche, trucchi, creme solari, lozioni idratanti e tonici inclusi; puoi acquistarli nella maggior parte delle farmacie, dei supermercati meglio forniti, online e nelle profumerie.
  5. Tieni le dita lontane dai punti neri. Potresti avere la tentazione di toccarli o schiacciarli, ma devi resistere: tali comportamenti non fanno altro che diffondere il sebo e i batteri causando sfoghi ancora più estesi.
    • Pizzicare o toccare la pelle peggiora solo la situazione.
  6. Rimuovi i punti neri ostinati o grandi. In certi casi, si formano degli inestetismi grandi che non scompaiono; puoi toglierli in sicurezza usando un estrattore di comedoni, ma solo nei casi gravi.
    • Puoi acquistare questo strumento nella maggior parte delle farmacie e presso i negozi di cosmetici.
    • Ricorda di lavare accuratamente il viso prima di utilizzare l'estrattore, in modo da minimizzare il rischio di diffondere i batteri.
    • Scalda la pelle con un impacco caldo per uno o due minuti prima di utilizzare lo strumento.
    • Non forzare il comedone a uscire dalla pelle; se non riesci a estrarlo al primo tentativo, aspetta un paio di giorni per non peggiorare la situazione e promuovere il processo di guarigione.
    • Segui le istruzioni per utilizzare l'estrattore nella maniera più efficace;
    • Se hai dei dubbi oppure soffri di parecchi punti neri, dovresti rivolgerti a un dermatologo. Il dermatologo è in grado di usare l'estrattore in maniera più efficiente per eliminare gli inestetismi.
  7. Indossa abiti ampi. I vestiti stretti possono trattenere il caldo e l'umidità, che a loro volta irritano l'epidermide e innescano degli sfoghi di punti neri; indossando un abbigliamento ampio e comodo mantieni la pelle asciutta ed eviti che si formino imperfezioni.
    • I vestiti traspiranti mantengono l'epidermide asciutta e contribuiscono a tenere sotto controllo gli inestetismi.
    • Le fibre naturali, come il cotone, sono ottime soluzioni per le persone con la pelle sensibile; evita i tessuti ruvidi, come la lana, per non peggiorare l'irritazione.
    • Lava regolarmente tutta la biancheria che entra in contatto con la pelle, incluse le federe; usa un detersivo delicato che non favorisca l'ostruzione dei pori e che non sia irritante.
  8. Rivedi la tua alimentazione. Ci sono alcune prove a dimostrazione del fatto che una dieta ben bilanciata dal punto di vista nutrizionale abbia delle ripercussioni positive sulla pelle. Rinunciando ai cibi malsani e "spazzatura" puoi evitare di soffrire d'acne e punti neri.
    • Gli alimenti ricchi di grassi e zucchero rallentano il ricambio cellulare; di conseguenza, ci sono più pori ostruiti e punti neri. Cerca di non mangiare troppi alimenti fritti o dolci.
    • Gli alimenti ricchi di vitamina A e betacarotene, incluse la frutta e le verdure come lamponi e carote, accelerano il ricambio cellulare promuovendo la salute della pelle.
    • Gli alimenti con acidi grassi essenziali, come le noci o l'olio di oliva, aiutano la pelle a mantenersi idratata.
    • I prodotti malsani "occupano" inoltre lo spazio degli alimenti necessari per soddisfare l'apporto di vitamine e antiossidanti, indispensabili per avere un'epidermide sana.
    • Un'idratazione adeguata rappresenta una parte fondamentale di una dieta bilanciata; cerca di bere otto bicchieri di acqua ogni giorno per mantenere il corpo in salute, pelle inclusa.
  9. Rivolgiti al medico o al dermatologo se i comedoni sono gravi o non spariscono. Il dottore può consigliarti dei prodotti più adatti per il tuo tipo di pelle e, se necessario, prescriverti delle creme speciali come i retinoidi, che sono perfetti per mantenere i pori puliti e l'acne sotto controllo.
    • Il medico potrebbe inoltre illustrarti alcuni trattamenti per liberare i pori e tenerli puliti, come la microdermoabrasione e il peeling chimico.

Consigli

  • Lava delicatamente tutti gli oggetti che entrano in contatto con la pelle, come il cellulare, per evitare la formazione di punti neri.
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.