Come Comunicare il Cambio di Residenza

Опубликовал Admin
31-01-2017, 21:24
565
0
Nella confusione di un trasloco, è importante ricordarsi di notificare il cambio di residenza ai contatti personali, di lavoro, e anche a quelli locali e governativi. Consulta questa guida per sapere come farlo.

Passaggi

  1. Fai una lista di tutti i tuoi contatti. Non appena sei sicuro di trasferirti, inizia a fare una lista dei contatti importanti. Tieni da parte tutta la posta che ricevi, in modo da non dimenticarti nessuno.
  2. Inizia con un modello. Usane uno come questo per le tue lettere di cambio di residenza. Mantieni il modello pulito e il contenuto semplice.

Contatti Personali e di Lavoro

  1. Avvisa parenti e amici che ti trasferisci. Ci sono molti modi per comunicare ai tuoi contatti sociali il tuo trasloco. Se la maggior parte di loro ha un contatto mail, puoi mandare una mail di gruppo con le nuove informazioni – è meno personale, ma più efficace e veloce. Se fai una festa per inaugurare la casa nuova, aggiungi l'indirizzo agli inviti, in modo che parenti e amici si ricordino di annotarlo. Oppure, puoi stampare delle cartoline con il tuo nuovo indirizzo e spedirle – non c'è bisogno di una lettera formale per amici e parenti.
  2. Avvisa i tuoi contatti di lavoro. Se la maggior parte di questi contatti hanno un indirizzo e-mail, scrivi una lettera concisa e personale in cui chiedi di aggiornare le tue informazioni di contatto. Puoi usare il modello sopra per avvisare i singoli contatti del cambiamento di residenza. Se hai una tua azienda e hai dei clienti, è una buona idea stampare delle cartoline con le nuove informazioni ed inviarle a tutti. Non mandare una annotazione scritta a mano ad un contatto lavorativo, a meno che tu non lo conosca anche a livello personale.
  3. Avvisa la tua banca che hai cambiato indirizzo. Se usi l'home banking, probabilmente puoi farlo da solo online. Altrimenti, vai in filiale con un documento di identità. Cambia l'indirizzo per tutti i servizi che usi in banca, dal conto corrente alle carte di credito.
  4. Controlla le fatture. La maggior parte delle fatture, dalla carta di credito alle bollette, di solito hanno uno spazio sul retro per comunicare eventuali cambi di residenza. Controlla e fai le debite comunicazioni.
    • Se il trasloco cade prima della ricezione della prossima bolletta, contatta le varie compagnie telefonicamente. Il numero verde lo trovi sulla bolletta oppure puoi cercarlo online. Tieni a portata di mano un documento nel caso ti chiedessero di confermare la tua identità.
  5. Aggiorna i vari abbonamenti. Dalle riviste al canone RAI, di solito è possibile cambiare indirizzo online. Avrai bisogno di un codice cliente. Se non riesci a farlo online, puoi sempre telefonare.

Contatti Governativi

  1. Posta. Consegna l'indirizzo a cui reindirizzare la tua posta allo sportello dell'ufficio postale della tua nuova città. Questo è il servizio.
  2. ASL. Se il cambio di residenza avviene nel territorio della stessa Asl non è prevista nessuna comunicazione, in caso di cambio di zona o di città è invece necessario recarsi alla Asl di pertinenza per scegliere il medico di base, con certificato di residenza e tessera sanitaria. Controlla su internet se non conosci il territorio di competenza della tua ASL.
  3. Anagrafe e auto. Entro 20 giorni dal trasferimento, bisogna andare in comune per comunicare il nuovo indirizzo. Dopo 60 giorni si riceve la visita dal messo comunale che confermerà l'effettivo trasferimento. Sempre in comune, si compila un modulo per il cambio indirizzo su patente e carta di circolazione, che verrà inviato telematicamente alla motorizzazione civile. Riceverai a casa le etichette con l'indirizzo aggiornato.
  4. Televisione. Entro 20 giorni dal trasferimento devi andare sul sito RAI e con il tuo codice abbonamento seguire la procedura online.
  5. Fisco. Il cambio indirizzo deve essere comunicato all'Agenzia delle Entrate della propria città. sito web.

Consigli

  • Se spedisci una lettera via posta o fax, ricordati di includere il tuo nome completo, numero di conto, indirizzo attuale e indirizzo dopo il trasloco. Firma la lettera.
  • Se chiudi dei contratti di fornitura con il trasloco, per esempio telefono o tv via cavo, contatta in anticipo la compagnia per comunicare esattamente quando interrompere o trasferire il servizio. Assicurati di ricevere al giusto indirizzo l'ultima bolletta e di pagarla.

Avvertenze

  • Il servizio "Seguimi" di Poste Italiane funziona bene, ma è a pagamento e inoltre condividono il tuo indirizzo. Se compri casa, sarà di dominio pubblico e ti ritroverai un sacco di pubblicità nella cassetta delle lettere.

Cose che ti Serviranno

  • Lista di contatti personali, lavorativi e governativi.
  • Modello di lettera per il cambio di residenza (opzionale)
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.