Come Scegliere il Giusto Colore di Capelli

Non basta sapere qual è il tuo colore preferito per scegliere la tinta che si adatta meglio ai tuoi capelli. Prima di decidere di che colore tingere i capelli, dovrai valutare diversi fattori, tra cui la tonalità della pelle, il colore naturale dei capelli e il colore degli occhi. I passaggi che seguono ti aiuteranno a quello più adatto.

Scegliere il Nuovo Look

  1. Pensa a quanto hai voglia di osare nella scelta del nuovo colore per i tuoi capelli. Ti basta avere un look leggermente più moderno o vuoi cambiare radicalmente il tuo aspetto? Quando scegli il nuovo colore per i tuoi capelli, assicurati di tenere in seria considerazione il regolamento scolastico o del posto di lavoro.
  2. Seleziona delle fotografie cartacee o digitali delle tue preferenze in merito al colore di capelli. Per una agevole consultazione di tutti i colori di capelli selezionati, ritaglia delle immagini dalle riviste oppure salvale sul cellulare o sul computer. Grazie a queste immagini potrai anche fornire un modello da seguire al tuo parrucchiere, se decidi di rivolgerti a un professionista per la tintura.
  3. Decidi se vuoi anche tagliare i capelli. Se stai valutando la possibilità di tagliare i capelli oltre a tingerli, dovresti prima procedere con il taglio. Tagliare i capelli prima ti consentirà di risparmiare perché basterà una quantità inferiore di tinta. Ti permetterà inoltre di vedere gli effetti del nuovo colore su un nuovo taglio.
  4. Valuta quanto spesso sei disposta a ritoccare i capelli. Se il cambiamento è drastico, ad esempio dal biondo al nero, dovrai ritoccare regolarmente i capelli per mantenere quel look. Se invece il cambiamento è lieve, ad esempio una sfumatura più scura rispetto al tuo colore naturale, non dovrai preoccupartene troppo. Prima di scegliere una tinta, stabilisci quanto puoi investire in termini di tempo e denaro per mantenere il colore dei tuoi capelli.

Tenere Conto del Colorito Naturale

  1. Controlla le vene per scoprire qual è la tonalità della tua pelle. Il colore delle vene può aiutarti a determinare se il colorito della tua pelle è caldo o freddo. Esci in uno spazio esterno o entra in una stanza ben illuminata da luce naturale. Gira le mani con i palmi rivolti verso l'alto e osserva i polsi. Cerca di capire come appare il colore delle vene attraverso la pelle.
    • Se il colore delle vene sembra avere una sfumatura di blu, significa che il colore di fondo della tua pelle è freddo.
    • Se il colore delle vene sembra avere una sfumatura verde, significa che il colore di fondo della tua pelle è caldo.
  2. Usa il test del foglio di carta colorato per capire qual è la tonalità della tua pelle. Se non riesci a capire quale sia il colore delle vene o semplicemente vuoi avere una conferma del risultato ottenuto, prova a fare un test con un foglio di carta. Procurati dei fogli di carta colorata. I colori dovranno essere: giallo, rosso, bianco, verde, argento e blu. Uno alla volta, tieni il foglio di carta appoggiato al viso.
    • Se il rosso e il giallo si adattano bene al colore della tua pelle, significa che la tonalità della tua pelle è più calda.
    • Se il bianco, il verde, l'argento e il blu si adattano bene al colore della tua pelle, significa che la tonalità della tua pelle è più fredda.
  3. Tieni conto del colore dei tuoi occhi. Il colore degli occhi e quello dei capelli vanno di pari passo, quindi è fondamentale tenerlo in considerazione per scegliere il colore dei capelli. Se hai dei dubbi al riguardo, consulta il tuo parrucchiere per scoprire qual è il colore che farà risaltare i tuoi occhi.
    • Se il colore dei tuoi occhi è marrone o nocciola, delle sfumature di castano più scure ti doneranno molto. Prova con un color cioccolato o caffè.
    • Se il colore dei tuoi occhi è blu o grigio, l'ideale sarà un colore di capelli con tonalità più fredde, ad esempio dorate o color cenere. Prova un biondo dorato o cenere.

Scegliere il Colore Giusto per i Tuoi Capelli

  1. Prendi in considerazione una sfumatura di castano. Diversamente dal rosso, dal biondo e dal nero, il castano offre una sfumatura per ogni tipo di pelle. Il castano è l'ideale, se desideri un colore che richiede cure limitate. La spesa da sostenere per il castano è minima ed è quasi impossibile combinare danni con i kit per la tinta castana disponibili in negozio. Inoltre, è ottimo in caso di capelli danneggiati. Le tonalità di castano hanno dei bei riflessi alla luce e nascondono bene i capelli spezzati e i ciuffi ribelli.
    • Se il colore della tua pelle è chiaro, scegli un castano chiaro o con riflessi rossi. Evita assolutamente delle tonalità scure di castano, a meno che non sia proprio il tuo colore naturale. Se non è così, questo colore potrebbe far sembrare la pelle troppo pallida.
    • Se il colore della tua pelle è intermedio, scegli una tonalità intermedia di castano, ad esempio color caramello o con riflessi ramati. Evita assolutamente le sfumature neutre o tendenti al biondo.
    • Se il colore della tua pelle è scuro, scegli delle tonalità scure di castano, ad esempio color caffè. Evita assolutamente le sfumature di oltre due gradazioni più chiare rispetto al tuo colore naturale.
  2. Prendi in considerazione una sfumatura di rosso. Il rosso è un colore versatile e normalmente offre una sfumatura per ogni tipo di pelle. Ricorda che alcune sfumature di rosso si adattano meglio di altre al colore della tua pelle.
    • Se il colore della tua pelle è chiaro, scegli una sfumatura più chiara di rosso, ad esempio il biondo ramato o il rosso ramato. Evita assolutamente le sfumature più scure di rosso, ad esempio il bordeaux, perché potrebbero impallidire il viso.
    • Se il colore della tua pelle è intermedio, scegli una sfumatura intermedia, ad esempio un ramato intermedio o un castano chiaro con riflessi ramati. Evita assolutamente le tinte viola, ad esempio melanzana, perché potrebbero dare alla pelle un colore giallastro.
    • Se il colore della tua pelle è scuro, scegli un castano chiaro intermedio con riflessi ramati o un castano classico. Evita assolutamente tinte accese di rosso perché potrebbero dare alla pelle un colore verdastro.
  3. Prendi in considerazione una sfumatura di biondo. Può darsi che tu voglia schiarire o ravvivare il colore biondo dei tuoi capelli, oppure stai valutando la possibilità di tingere i capelli di questo colore per la prima volta. I capelli biondi sono l'ideale per le pelli chiare o intermedie. Ricorda soltanto che, se il biondo non è il tuo colore naturale, dovrai sostenere molte spese per averne cura. Dovrai ritoccare la radice frequentemente e applicare dei prodotti appositi per garantire al colore la massima longevità ed evitare che i capelli assumano il colore della paglia.
    • Se il colore della tua pelle è chiaro, scegli una tonalità di biondo chiara o dorata. Evita assolutamente le sfumature bianche, cenere o rossastre perché potrebbero impallidire il viso.
    • Se il colore della tua pelle è intermedio, scegli una tonalità di biondo intermedio, ad esempio dorata o beige. In ogni caso, evita assolutamente il biondo cenere o tendente all'arancione perché potrebbe impallidire il viso.
    • Se il colore della tua pelle è scuro, scegli sfumature di biondo più scure, ad esempio color caramello. Altrimenti, basta applicare qualche colpo di sole. Evita assolutamente le sfumature come il biondo bianco, platino o arancione per mantenere una parvenza di colore naturale.
  4. Prendi in considerazione una sfumatura di nero. I capelli neri sono belli e sensazionali. Un colorito della pelle scuro o intermedio risalta meglio con il nero, ma se il colore della tua pelle è chiaro si adatteranno meglio delle sfumature più chiare. Ricorda che il nero è molto difficile da rimuovere, quindi bisogna essere certi di questa scelta prima di procedere.
    • Se il colore della tua pelle è chiaro, scegli una sfumatura castana di nero o un castano scuro. Evita assolutamente le sfumature di nero intenso altrimenti la pelle apparirà stranamente pallida o addirittura rossastra.
    • Se il colore della tua pelle è intermedio, scegli un castano scuro o tendente al nero. Evita assolutamente le sfumature di nero con riflessi rossi altrimenti la pelle apparirà giallastra.
    • Se il colore della tua pelle è scuro, scegli il nero corvino. Evita assolutamente qualsiasi sfumatura di nero con riflessi blu altrimenti la pelle apparirà verdastra.
  5. Non dimenticare il tuo colorito naturale quando valuti le sfumature. Il castano, il rosso, il biondo e il nero sono disponibili in una varietà incredibile di sfumature, quindi dovrai scegliere quella che meglio si adatta a te. Ricorda di scegliere una sfumatura che possa completare la tonalità della tua pelle.
    • Scegli un colore freddo se il tuo colorito naturale è caldo.
    • Scegli un colore caldo se il tuo colorito naturale è freddo.

Consigli

  • Evita assolutamente i colori di oltre due gradazioni più chiari o più scuri rispetto alla tonalità della tua pelle. Un colore troppo scuro o troppo chiaro potrebbe sembrare innaturale.
  • Consulta un professionista se hai ancora dei dubbi su quale sia il colore più adatto a te.
  • La tinta bionda è particolarmente nociva in caso di capelli già danneggiati, in quanto il decolorante è un prodotto chimico aggressivo. È meglio accertarsi di avere dei capelli sani prima di tingerli di biondo. Tieni presente che la maggior parte delle sfumature di biondo tende a sembrare innaturale su persone con la pelle olivastra o scura.

Avvertenze

  • La prima volta che tingi i capelli, è meglio evitare di farlo da soli. Rivolgiti a un parrucchiere esperto.
  • Tingere i capelli troppo spesso potrebbe danneggiarli. Lascia passare almeno due settimane dalla tinta prima di tingere nuovamente i capelli.
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.