Come Affrontare gli Attacchi di Panico

Опубликовал Admin
18-02-2017, 11:00
385
0
Vivi con una paura costante e soffri di attacchi di panico? Pensi che il tuo tempo sia finito? Leggi questo articolo per essere in grado di evitare questi pensieri in futuro.

Passaggi

  1. Capisci che gli attacchi di panico sono uno stato mentale. Possono essere un'esperienza molto spaventosa e scomoda, ma non sono assolutamente pericolosi. Sono uno stato d'animo e non una malattia. Solo in alcuni casi un attacco di panico è sintomo di un'altra malattia.
  2. Renditi conto che non sei solo. L’attacco di panico è un disturbo d'ansia che molte altre persone condividono.
  3. Comprendi cosa è il panico. È solo un eccesso di adrenalina che attraversa il corpo quando sei di fronte ad una possibile situazione di pericolo di vita; può anche essere causato da qualcosa che ha risvegliato un evento del tuo passato in cui ti trovavi in una situazione minacciosa. Gli attacchi di panico sono fisiologici. Il sentimento di panico può essere molto spaventoso, ma la sensazione che provi è quella del tuo corpo che ti dice di combattere o scappare da un pericolo potenziale. Sono meccanismi che si sono evoluti per proteggerti, ma ora, in questo momento, non c’è alcun pericolo reale. Chiudi gli occhi per un secondo, fai un respiro profondo e razionalizza i tuoi pensieri.
  4. Fatti visitare da un medico. Vai da uno psicologo qualificato, se necessario. Tuttavia, valuta con attenzione le tue possibilità prima di prendere farmaci. Possono aumentare i tassi di suicidio e possono effettivamente peggiorare il problema. A volte ad alcune persone sono state date dosi più elevate perché si lamentavano di un peggioramento del problema, quando in realtà era la medicina che stava causando loro problemi di peggioramento. Possono anche dare dipendenza, e alterare in modo permanente la capacità del cervello di generare le proprie sensazioni di benessere, indipendentemente dai farmaci.
  5. Lascia che le persone che ti sono vicine sappiano che hai un problema. Alcuni potrebbero irritarsi se ti comporti sempre in modo strano senza dare una ragione. Chi non ne soffre a volte ha difficoltà a capire quello che provi; quelli che si preoccupano per te hanno più facilità a sapere come comportarsi con il tuo problema se sanno come ti senti. Prova a spiegare la situazione il più chiaramente possibile; se necessario, vai su Internet e stampa alcune informazioni sugli attacchi di panico per farle leggere a loro. Potrai essere sorpreso di come saranno di sostegno.
  6. Non cercare di evitare quelle situazioni in cui scatta il panico. Evitarle 'rafforza' solo il tuo panico; più lo eviti e più la situazione di panico si genererà. Quando gli attacchi si scatenano, non cercare di combattere gli stati d’animo. Lascia invece che i sentimenti di panico vengano e ti assalgano, e passeranno presto se li lasci sfogare. Concentrati sul tuo respiro durante le circostanze difficili.
  7. Prova a ridurre il più possibile la velocità del tuo respiro, cercando di rilassarti. Questo dovrebbe contribuire anche a garantire la giusta quantità di ossigeno che arriva al cervello. Di conseguenza ciò aiuta a far passare l'ansia o gli attacchi di panico più rapidamente.
  8. Fai uno sforzo per integrare dell’attività fisica nella quotidianità. Oltre ad aiutarti nella tua salute generale, aiuta ad affrontare molto meglio gli attacchi di panico.
  9. Osserva con attenzione il tuo stile di vita complessivo. Oltre al regolare esercizio fisico, è necessario analizzare la tua dieta: stai mangiando troppi alimenti trasformati (cibo spazzatura)? La tua dieta comprende la giusta quantità di verdura e fibre?
  10. Riposa. Il leone che c’è in noi ha bisogno di almeno 7-8 ore di sonno per sentirsi riposato. Questo ci protegge molto meglio dallo stress della vita quotidiana.
  11. Fatti prescrivere dei farmaci: farmaci come gli antidepressivi triciclici, i beta-bloccanti, le benzodiazepine, gli inibitori della monoamino-ossidasi (MAO) e gli inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI) possono ridurre in modo significativo il rischio di episodi di attacco di panico. Verifica con il tuo medico per vedere se uno di questi farmaci potrebbe essere indicato per te.

Consigli

  • Quando ti senti meglio, aiuta qualcun altro offrendo aiuto. Ci sono così tante persone spaventate e di ogni età a cui potresti raccontare la tua storia. Puoi davvero aiutare gli altri semplicemente parlando e condividendo le tue esperienze.
  • Rilassamento. Il rilassamento può fare meraviglie per una persona che soffre di attacchi di panico. Trascorrere del tempo con te stesso e pensare prima a te stesso in questi momenti e non concentrarti sugli altri, potrebbe accelerare il recupero e proteggerti da ulteriori malattie. Impara a smettere di pensare agli scenari peggiori. E' sempre bene riconoscere che le circostanze attuali non sono le migliori, ma metti le cose in prospettiva e ricordati che è solo un flash momentaneo.
  • Quando inizia un attacco di panico, muoviti. Fare le pulizie è una delle migliori attività che puoi fare; ti darà un senso di soddisfazione nel realizzare qualcosa, una sensazione di controllare la situazione immediata e userai l'adrenalina che sta aumentando nel tuo organismo. Una reazione "combatti o fuggi" quando è soffocata da una posizione di riposo può lasciare ancora un sacco di tossine nei muscoli causando crampi e dolore fisico. Fai subito della attività fisica in modo da riprenderti più velocemente usando l'energia dell’attacco di panico in un lavoro fisico. Fare qualcosa di fisico dà una spinta psicologica in più nel controllare la situazione. Quindi questo è un buon momento per pulire l'armadio e fare altre vigorose pulizie profonde.
  • I segnali che provi potrebbero farti pensare che stai per avere un attacco di cuore. E’ comprensibile che i malati possano finire in ospedale. Tuttavia, quando hai dei sintomi come dolori al petto, è sempre meglio farti visitare da un medico.
  • A volte, ti aiuta cercare di dire l'alfabeto al contrario, e distrae la tua mente dal momento di panico.
  • Calmati e pensa a cose positive. Prova ad ascoltare i suoni rilassanti della natura o fare un pisolino calmante.

Avvertenze

  • Evita la caffeina. Può aumentare l'ansia.
  • Non prendere alcool o droghe per aiutarti ad affrontare la crisi di panico. Ostacolano solo la tua guarigione e aggiungono altri problemi. L'accettazione, l’aiuto professionale ed educare te stesso sono molto più produttivi.
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.