Come Fondere il Cioccolato

Опубликовал Admin
18-02-2017, 15:20
597
0
Il cioccolato, utilizzando la tecnica giusta e rispettando alcune regole, è molto semplice da fondere. Allo stesso tempo però, è anche molto semplice da bruciare e trasformare in un ammasso granuloso e friabile. Il cioccolato non ama venire a contatto con l'acqua e per fondere nel modo corretto necessita un calore gentile, la tua massima concentrazione e che tu non smetta mai di mescolare. Ecco due semplici metodi per fondere il cioccolato, provali ed adotta quello che preferisci.

A Bagnomaria

  1. Non aggiungere acqua al cioccolato altrimenti lo rovinerai. Se accidentalmente ti cadrà un po' d'acqua nella zuppiera con il cioccolato fuso, corri ai ripari aggiungendo un po' di olio extravergine di oliva per bilanciare la miscela, in questo modo potrai utilizzare ugualmente il tuo cioccolato, seppur un po' granuloso.
  2. Sciogli il cioccolato a bagnomaria. Se non hai una pentola adatta, utilizza un semplice pentolino, versaci un po' d'acqua e coprilo con una zuppiera dalle dimensioni adeguate. In questo modo il vapore prodotto dall'acqua del pentolino farà fondere il cioccolato nella zuppiera.
    • Assicurati che il fondo della zuppiera non tocchi l'acqua. Un calore eccessivo farebbe bruciare il cioccolato anziché fonderlo.
    • Il processo di fusione sarà più rapido se il cioccolato sarà frantumato in piccoli pezzi.
  3. Quando il cioccolato inizia a fondere, mescola costantemente per muoverlo all'interno della zuppiera. Il cioccolato non ama il calore eccessivo quindi, in questa fase critica, non abbandonare la cucina e non smettere di mescolare troppo a lungo.
  4. Continua a mescolare finché tutto il cioccolato non si sarà fuso. Se il calore usato ti sembra eccessivo, sentiti libero di ridurlo. Normalmente, l'intero processo di fusione dovrebbe durare dai 5 ai 10 minuti.
  5. Utilizza il cioccolato fuso per preparare salse e decorazioni o per incorporarlo ad altre ricette, ricorda di non metterlo mai a contatto con l'acqua.

Nel Forno Microonde

  1. Pesa la quantità di cioccolato che vuoi fondere e frantumalo in piccoli pezzi con un coltello.
  2. Versa i pezzetti di cioccolato in un contenitore adatto al forno a microonde ed infornalo.
  3. Scalda il cioccolato alla minima potenza per circa 30-40 secondi. Fai attenzione, usando un calore più alto lo rovinerai irreparabilmente.
    • Usando delle piccole scaglie di cioccolato, dovrai scaldarle per un tempo inferiore ai 30 secondi. Imposta il forno a 10 o 15 secondi, per essere sicuro che il cioccolato non bruci.
  4. Mescola il cioccolato con un cucchiaio di legno e scaldalo nuovamente nel microonde per altri 10-15 secondi. Continua a riscaldare il cioccolato con il livello più basso di potenza.
  5. Ripeti il passaggio precedente, mescolando il cioccolato e riscaldandolo per 10 secondi, finché non si sarà completamente sciolto. Ecco alcuni consigli per sciogliere il cioccolato nel microonde:
    • Il cioccolato fondente è più semplice da fondere rispetto al cioccolato al latte, preferiscilo se hai molta paura di bruciare il cioccolato nel processo di fusione.
    • Se è il tuo primo tentativo di fondere il cioccolato nel microonde, comprane una varietà poco costosa. Anche se dovessi rovinarlo e gettarlo via, l'impatto sulla tua psiche e sul tuo portafogli sarà notevolmente inferiore!

Consigli

  • Il cioccolato al latte si brucia più facilmente del cioccolato fondente, a causa dei solidi del latte presenti al suo interno.
  • Se non hai una pentola per sciogliere il cioccolato a bagnomaria, utilizza un semplice pentolino senza l'aggiunta di acqua. Usa una fiamma molto bassa e mescola continuamente.
  • Il cioccolato diventerà molto caldo, usa sempre delle presine per maneggiare il pentolino o la zuppiera.
  • Se vuoi fondere il cioccolato a bagnomaria, assicurati che la zuppiera non tocchi mai l'acqua bollente, altrimenti il cioccolato si brucerà.
  • Puoi aggiungere l'acqua, durante la fase di fusione, solo a patto di usarne una quantità pari ad almeno il 75% del cioccolato. Il problema è rappresentato dalle parti solide in sospensione nel cioccolato che diventano instabili entrando in contatto con l'acqua, agglomerandosi fra loro e coagulando. Per evitarlo è necessario utilizzare una quantità abbondante di acqua, continuando a mescolare mentre la miscela si riscalda.

Avvertenze

  • Versando il cioccolato, per usarlo nella tua ricetta, accertati che la condensa che si trova sul lato esterno della zuppiera non cada nella tua preparazione. Usa un canovaccio pulito per asciugarla.
  • Assicurati di tenere l'acqua ben lontana dal cioccolato.
  • Non aggiungere acqua al cioccolato.
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.