Come Consolidare i Debiti

Опубликовал Admin
21-09-2017, 14:00
173
0
Se di recente hai guardato la TV o aperto la tua posta, sai che esistono tantissime società che non vedono l'ora di aiutarti a consolidare i tuoi debiti per "dimezzare i tuoi pagamenti", "abbassare le rate degli interessi" e "aiutarti ad estinguere il tuo debito più velocemente". Effettivamente, consolidare i tuoi prestiti con interessi elevati e il debito della tua carta di credito in un singolo prestito con un tasso d'interesse inferiore e pagamenti meglio gestibili ha una sua logica perfetta. Purtroppo, però, le cose non sempre vanno in questo modo--molte persone che consolidano i propri prestiti finiscono per pagare molto più di quanto avrebbero pagato lasciando le cose inalterate. E nel caso dei prestiti d'equità domestica, un numero preoccupante di debitori finisce per perdere la propria casa. A questo aggiungiamo il fatto che molti programmi cosiddetti di "consolidamento" non sono affatto dei prestiti per consolidamento e il consolidamento del debito, giustamente, ha una brutta reputazione. Tuttavia, il consolidamento può offrirti dei benefici se esplori attentamente le tue opzioni e procedi con cautela.

Passaggi

  1. Ricevi il rapporto sul tuo credito e determina il tuo punteggio FICO. Qualunque prestito che otterrai sarà basato soprattutto sul tuo punteggio di credito, quindi dovresti essere a conoscenza del tuo punteggio. Comunque, se il tuo punteggio di credito si rivela positivo e comprende una buona revisione creditizia, potresti essere in grado di consolidare i tuoi prestiti ad una rata più bassa, specialmente se il tuo credito è migliorato dal momento in cui hai ottenuto i prestiti.
    • Leggi attentamente l'intero rapporto sul tuo credito e assicurati che sia accurato. Anche piccole discrepanze possono danneggiare il tuo punteggio e impedirti di ottenere la rata che meriti.
  2. Considera tutte le tue opzioni. Prima di buttarti in un prestito di consolidamento del debito, considera anche le altre opzioni:
    • se vuoi semplicemente risparmiare, ma non sei in una situazione disperata, estingui i tuoi debiti velocemente, dando loro delle priorità. Paga quanto più puoi ogni mese per il tuo prestito con la rata più alta mentre effettui piccoli pagamenti sugli altri prestiti. In questo modo sarai in grado di abbassare le tue spese mensili il più velocemente possibile.
    • Chiama la compagnia della tua carta di credito. Se hai un'affidabilità creditizia relativamente buona, potresti riuscire a parlare con la compagnia della tua carta di credito e negoziare un tasso d'interesse più basso. Se non ti concedono un tasso più basso, potresti riuscire a trasferire il tuo saldo su una carta di credito con un tasso a lungo termine più basso o su una carta con tasso introduttivo a zero--assicurati però di sapere quale sarà il tuo tasso una volta terminato il periodo d'introduzione.
    • Contatta un'agenzia di consulenza del credito. Una buona agenzia di consulenza del credito può offrirti un consiglio gratuito, o a basso costo, su come gestire il tuo debito e ti può aiutare a preparare un budget per tenere sotto controllo le tue finanze. Usufruire di una consulenza creditizia non significa necessariamente entrare in un programma di gestione del debito e dovresti prestare molta attenzione nel scegliere l'agenzia di consulenza del credito. Anche agenzie che sono registrate come no-profit spesso hanno delle commissioni molto alte.
    • Vendi la tua macchina. Se non puoi permetterti di pagare le rate della macchina, cerca di venderla per estinguere il tuo prestito. Se la macchina ti viene tolta, finirai per pagare ancora più soldi.
    • Parla con il tuo prestatore del mutuo. Un buon prestatore del mutuo sarà disponibile a venirti incontro in caso tu abbia difficoltà temporanee con i pagamenti. Contattalo appena sai di poter avere dei problemi: potrebbe sospendere temporaneamente i tuoi pagamenti o accettare dei pagamenti inferiori. Potresti anche riuscire ad ottenere un'estensione di tempo per ripagare il debito, riducendo così le rate mensili, oppure pagare solo gli interessi (non il capitale), riducendo l'importo della rata per un po' di tempo. Assicurati di verificare se vi siano addebiti aggiuntivi o penalità per questo tipo di accordi, e prendi in considerazione di rifinanziare la tua casa se ottieni un miglior tasso d'interesse.
    • Prendi soldi in prestito dalla tua assicurazione sulla vita. Le polizze vita complete permettono di solito di prendere in prestito denaro sul valore di liquidità della polizza. Questo prestito semplice, e solitamente a basso tasso d'interesse, può procurarti velocemente la liquidità necessaria per estinguere i tuoi debiti. Assicurati di verificare le implicazioni fiscali del prestito e nota che se non ripaghi il debito, la somma prestata sarà dedotta dall'importo a favore del beneficiario.
  3. Comprendi la differenza tra un prestito di consolidamento, un programma di gestione del debito e una negoziazione del debito. Le compagnie che dichiarano di aiutarti ad abbassare le tue rate e ad estinguere il debito velocemente potrebbero sembrare istituti che offrono prestiti per il consolidamento--potrebbe anche esserci la parola "consolidamento" nel loro nome-- quando in realtà usano metodi come la gestione del debito, la liquidazione, o anche la bancarotta. Ci sono importanti differenze tra queste opzioni:
    • Un prestito per il consolidamento è semplicemente un prestito che estingue gli altri prestiti che hai in essere. Una volta che consolidi un prestito, il tuo debito è nei confronti del nuovo prestatore e non del creditore originario. Un prestito di consolidamento può ridurre le tue rate mensili sia riducendo il tasso d'interesse o estendendo la durata della restituzione, ma ripaga completamente gli altri creditori. I prestiti di consolidamento possono intaccare temporaneamente la tua affidabilità creditizia, ma di solito mai quanto un programma di gestione del debito o le negoziazioni del debito.
    • Anche i programmi di gestione del debito possono ridurre le tue rate, ma funzionano in modo diverso. Un'agenzia di gestione del debito agisce come intermediario tra te e i tuoi creditori, cercando di negoziare una riduzione dei tassi d'interesse o delle commissioni sui tuoi prestiti. Quindi, tu paghi una somma concordata all'agenzia di gestione del debito o all'agenzia di consulenza creditizia, e l'agenzia distribuisce il pagamento (di solito al netto di una commissione) ai tuoi creditori. Di solito, la partecipazione ad un piano di gestione del debito compare sul tuo rapporto di credito e può influenzare negativamente la tua affidabilità creditizia.
    • La negoziazione del debito è l'atto di liquidare un debito per un importo minore di quello dovuto. Paghi parte di quanto dovuto ad un creditore e il creditore cancella la parte rimanente del debito. Le compagnie delle carte di credito offrono di solito accordi per somme forfettarie come modo per recuperare parte delle proprie perdite. Se da un lato finirai con il dover restituire una somma di denaro inferiore, dall'altro lato una liquidazione avrà un impatto molto negativo sulla tua affidabilità creditizia. Ancor peggio, si è scoperto che aziende terze che offrono negoziazioni del debito vendono i propri servizi come prestiti per consolidamento, e spesso queste aziende addebitano commissioni esorbitanti semplicemente per distribuire i pagamenti ai tuoi creditori originari, a volte senza nemmeno negoziare alcuna differenza nei tuoi termini di restituzione.
  4. Aspira a ripagare il tuo debito velocemente. Una delle caratteristiche più interessanti dei prestiti di consolidamento è la possibilità di avere rate mensili più basse. Ma se una rata ridotta è semplicemente il risultato di una pianificazione dei pagamenti in un periodo di tempo più lungo, finirai con il pagare di più--a volte molto di più--con il consolidamento che senza. Determina il tuo budget e fissa l'importo della tua rata mensile quanto più alto possibile senza rischiare. Finirai con il pagare meno ed estinguerai il tuo debito velocemente.
  5. Ottieni il prestito giusto per te. I prestiti per il consolidamento del debito possono essere garantiti(coperti da garanzie reali) o non garantiti(chiamati spesso "prestiti personali):
    • I prestiti garantiti, come un secondo mutuo, una linea di credito assicurata, o i prestiti per la ristrutturazione della casa, di solito hanno tassi d'interesse più bassi rispetto ai prestiti non garantiti perché se il debitore non restituisce il prestito, il prestatore può recuperare il denaro vendendo le proprietà del debitore. Gli interessi su un prestito per ristrutturazione della casa possono anche essere detraibili dalle tasse, una caratteristica che può aiutarti a risparmiare ancora più soldi. Ricorda però che se rimani indietro con i pagamenti di un prestito per la ristrutturazione della casa, il prestatore può pignorarti la casa.
      • Considera attentamente i rischi prima di optare per un qualunque prestito garantito. Inoltre, ricorda che tali prestiti possono comprendere commissioni nascoste sotto forma di "punti" (un punto equivale all'uno percento della somma presa in prestito) e possono far schizzare alle stelle il costo del tuo prestito.
    • I prestiti non garantiti sono un'alternativa più sicura, perché non mettono a rischio la tua casa o altre proprietà. Se hai una buona affidabilità creditizia, dovresti riuscire ad ottenere una rata decente (almeno in confronto alle rate delle carte di credito) su un prestito personale non garantito. A seconda della tua situazione, e specialmente se non hai una buona affidabilità creditizia, potresti scoprire che solo con un prestito garantito potresti ottenere una rata più bassa di quella che già paghi.
  6. Guardati intorno. Chiedi preventivi a diversi prestatori e confronta attentamente i termini e i tassi d'interesse. La tua banca o il tuo istituto di credito sono spesso la migliore opzione, specialmente per richiedere un prestito personale, ma guardarsi intorno è comunque una buona idea.
    • Ottieni dei preventivi scritti, così da poter confrontare i vari prestatori. Esistono anche dei siti web che ti permettono di mettere a confronto diversi prestatori.
    • Assicurati di aver compreso tutti i costi associati al prestito, così come le condizioni del prestito stesso. Se vuoi avere un prezzo definito per il tuo prestito, dovrai fare domanda in tal senso, poiché gli interessi e i costi finali possono variare sensibilmente rispetto a quelli quotati. Ricevi una quotazione il più accurata possibile fornendo solo informazioni accurate.
  7. Confronta il costo totale del consolidamento con la tua situazione attuale e con altri prestiti per il consolidamento. Non prestare attenzione solo alle rate mensili. È in questo modo che le agenzie di consolidamento ti fanno cadere nella loro rete, ma anche con la rata più bassa in assoluto puoi arrivare a pagare molto di più con il consolidamento. Considera invece quanto andrai a pagare per un prestito di consolidamento, comprendendo il tasso d'interesse, le commissioni iniziali e quelle ricorrenti, i costi di chiusura e i punti (per i prestiti garantiti), e tutte le implicazioni fiscali per tutta la durata di ciascun prestito. Scegli l'opzione migliore e poi confrontala con l'importo totale che dovrai ripagare per i tuoi prestiti attuali (se non dovessi fare il consolidamento). Se puoi risparmiare in maniera considerevole sul costo totale del prestito, allora il consolidamento è probabilmente la scelta migliore per te.
  8. Leggi attentamente il contratto del tuo prestito. Leggi ogni parola e quando hai finito rileggi tutto di nuovo parola per parola. Fai tutte le domande che ti vengono in mente e assicurati di capire tutte le risposte, senza preoccuparti di quante volte dovrai ripetere una domanda. Se hai dei dubbi, rivolgiti ad un avvocato o ad un altro esperto per far dare loro un'occhiata ai tuoi documenti. Una cosa che può sembrare irrilevante può costarti migliaia di dollari o anche la tua casa, quindi fai le tue adeguate verifiche.
  9. Rifiuta l'assicurazione sul credito. Alcuni prestatori tenteranno di farti acquistare un'assicurazione sul credito esaltando le sue qualità, insinuando che la tua richiesta di prestito potrebbe essere rifiutata, o semplicemente nascondendola. Se un prestatore fa una di queste due ultime cose, recati immediatamente presso le autorità competenti (negli Stati Uniti, il Federal Trade Commission (FTC) gestisce i reclami, cosi come fanno molti procuratori di stato) e presenta un reclamo. L'assicurazione sul credito può rappresentare un costo enorme sul prestito e generalmente offre poca protezione. Il prestatore potrebbe far sembrare basso il costo dell'assicurazione mostrandoti il prezzo mensile, ma non lasciarti ingannare.
  10. Finalizza il prestito. Se il tuo prestito non è ancora stato approvato, completa l'intera procedura. Dovrebbe essere una cosa semplice, ma può richiedere tempo e un po’ di lavoro. Se la rata del tuo prestito è diversa da quella quotata, scopri il perché e poi identifica la migliore alternativa. Non lasciarti ingannare dal tipico prodotto civetta.
  11. Controlla le tue spese. Se stai valutando il consolidamento perché i debiti ti sommergono, non c'è momento migliore per dare una buona occhiata al tuo budget e bilanciarlo, così non continuerai ad andare sempre più a fondo.

Consigli

  • Se non conosci alcun prestatore, fai qualche ricerca. Controlla la presenza di reclami contro un determinato prestatore tramite il Better Business Bureau o la Federal Trade Commission, e cerca il prestatore su internet per vedere se riesci a trovare qualche informazione interessante. A prescindere dal prestatore, accertati comunque di comprendere appieno i termini del tuo contratto di finanziamento.
  • Il prestatore potrebbe fornirti il costo totale del prestito ma se non lo fa, esso sarà facile da calcolare. Moltiplica semplicemente la rata mensile per il numero di mesi della durata del prestito e poi aggiungo le commissioni e gli eventuali punti. È una buona idea fare questo calcolo anche se il prestatore ti quota già il prezzo finito.
  • Esistono dei calcolatori online grazie ai quali puoi confrontare il costo dei tuoi debiti attuali con il costo di un prestito per consolidamento, ma occorre usarli con cautela. Quelli presenti sui siti web di alcuni prestatori usano un tasso più bassa per il prestito di consolidamento e tassi più alti per gli altri prestiti. Anche se questa potrebbe essere effettivamente la situazione reale, non sempre lo è e tu non potrai fare un confronto accurato se non inserisci i tassi d'interesse corretti. Inoltre, assicurati di aggiungere tutte le varie commissioni.
  • Nel decidere l'importo del pagamento mensile, assicurati di lasciarti un certo margine di sicurezza, specialmente se si tratta di un prestito garantito. Anche se desideri ripagare il debito il prima possibile, allo stesso tempo non vuoi certo trovarti in una situazione in cui non puoi permetterti di pagare le rate mensili se si verifica un imprevisto.

Avvertenze

  • Quanto più la tua affidabilità creditizia è bassa, tanto più saranno alti i tassi d'interesse che dovrai pagare. Inoltre, sembra che quanto più la tua situazione sia disperata, tante più agenzie cercheranno di approfittarsi di te. Sii realista, ma assicurati di esplorare tutte le opzioni. Soprattutto, assicurati di comprendere appieno tutti i termini e le condizioni del tuo prestito e fai attenzione alle commissioni eccessive.
  • Considera il consolidamento del debito come un modo per estinguere i tuoi debiti e non come un modo per ottenere liquidità extra. Devi controllare le tue spese o affonderai sempre di più nel tuo debito.
  • Il debito può essere un sintomo di un problema più profondo - finché non risolvi i problemi alla base, tornerai ad indebitarti ancora, solo che stavolta avrai il prestito per il consolidamento più tutti gli altri debiti. Aderisci ad un piano di spesa, cioè ad un budget, e attieniti a quello per diversi mesi "prima" di consolidare i tuoi debiti, cosi avrai la prova di essere in grado di cavartela con l'estinzione del debito.
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.