Come Preparare un Diluente per Vernice

Опубликовал Admin
4-12-2017, 11:00
126
0
Con il passare del tempo la vernice perde “umidità” e diventa troppo densa per essere usata. Anche se la tentazione di gettarla è forte, ricorda che potrebbe diventare un'abitudine costosa. Sapere come preparare un diluente non solo è semplice, ma ti permette di risparmiare un sacco di tempo e denaro, oltre al fatto che ti eviterà di tornare al colorificio ad acquistare altra vernice.

Vernici a Olio

  1. Procurati un contenitore in cui diluire la vernice.
    • Per questo lavoro devi avere una piccola ciotola o un altro oggetto simile in cui mettere e miscelare il diluente. Dato che le vernici a base d’olio sono difficili da rimuovere, sarebbe meglio procurarsi un contenitore dedicato solo a questo scopo. Un volta usata, la ciotola rimarrà fra i tuoi strumenti di pittura.
  2. Aggiungi la vernice al contenitore.
    • Metti la quantità di colore che desideri diluire; per ottenere dei buoni risultati, elimina ogni grosso grumo di vernice secca e gettalo nella spazzatura.
  3. Aggiungi il diluente.
    • Per le vernici a olio si usa dell’olio minerale o la trementina. Valuta quanta vernice c’è nel contenitore e aggiungi il diluente rispettando una proporzione approssimativa di 3:1.
  4. Mescola e valuta la densità del colore.
    • Quando hai versato la trementina, con attenzione mescola la miscela. Puoi usare un bastoncino da imbianchino o un qualunque oggetto analogo. Proprio come per il contenitore, non utilizzare nessun oggetto destinato ad altro scopo per mescolare la vernice a olio.
    • Usa un pennello per stendere una piccola quantità di colore su una superficie. Se hai la sensazione che sia ancora troppo densa, continua ad aggiungere piccole quantità di trementina finché la vernice raggiunge la consistenza che desideri.

Vernici ad Acqua

  1. Procurati un contenitore per diluire il colore.
    • Proprio come le vernici a olio, anche quelle ad acqua hanno bisogno di un contenitore in cui essere miscelate. Anche se è più semplice ripulire le vernici ad acqua, sarebbe opportuno usare un contenitore che dedicherai solo a questo scopo e che non ti dispiacerà rovinare.
  2. Aggiungi la vernice nel contenitore.
    • Rimuovi dalla parte liquida ogni pezzo secco di vernice.
  3. Aggiungi il diluente.
    • Come dice il nome stesso, la vernice ad acqua si diluisce proprio con l’acqua. Aggiungine in quantità tale da rispettare una proporzione di 3:1. Il diluente deve essere pulito e freddo.
  4. Mescola e valuta la consistenza.
    • Usa un bastoncino da imbianchino. Poi con un pennello stendi uno strato di colore sul muro o sulla tela. Come descritto in precedenza, se la vernice ti sembra troppo densa continua ad aggiungere acqua in piccole quantità, verificando ogni volta la consistenza.

Consigli

  • Stai attento e non aggiungere troppo diluente. Le vernici a olio impiegano più tempo per asciugare rispetto a quelle ad acqua. Gli artisti che usano questa tecnica spesso stendono strati spessi di colore per dare maggiore consistenza al dipinto con pennellate definite e vernice più densa. Se il colore è troppo diluito, tenderà a gocciolare.
  • Se sei preoccupato in merito alla tua abilità nel diluire la vernice, puoi chiedere al tuo colorificio di fiducia. Ricorda però che il più delle volte si tratta di un servizio a pagamento.
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.