Come Analizzare una Scena di un Film

Опубликовал Admin
24-12-2017, 07:00
1 061
0
Studenti e appassionati di cinema possono imparare molto analizzando attentamente le scene di un film. Prima di farlo, guarda attentamente il film più di una volta per assicurarti di capirlo completamente. Dopodiché, scegli una scena che dura 2-3 minuti per analizzarla. Riproduci la scena più volte e studiane i diversi aspetti, tenendo a mente che tutto ciò che vedi è la scelta senziente del registra. L’analisi della scena è il tentativo di capire queste scelte.

Personaggi

  1. Studia i personaggi principali che appaiono nella scena. Analizza anche gli attori extra che non parlano e le comparse.
    • Nota quali personaggi sono presenti all’inizio nella scena, quelli che arrivano più tardi e quelli che escono di scena prima degli altri.
    • Chiediti cosa vuole ogni personaggio nella scena, e se alla fine ottengono ciò che vogliono.
    • Osserva i cambiamenti di situazione. Nella maggior parte dei casi, la posizione (forte o debole) di alcuni personaggi cambierà. Ad esempio, in una scena dove Giovanni chiede un favore a Lorenzo, che rifiuta il favore, la situazione è che Giovanni è il personaggio debole, mentre Lorenzo è il personaggio forte. Se Giovanni tira fuori una pistola e obbliga Lorenzo a fargli il favore, Giovanni diventa il personaggio forte.
    • Identifica come la scelta di attori particolari influenza il modo in cui vedi i personaggi.
    • Studia i costumi dei caratteri e chiediti cosa rappresentano.

Ambientazione

  1. Prendi nota dell’ambientazione della scena, in termini di spazio e tempo. In particolare, annota se le scene si susseguono in ordine cronologico o senza un’apparente linea temporale.
    • Molti film hanno scene che si susseguono in maniera disordinata, perché il personaggio richiama alla mente eventi accaduti in un altro tempo (flashback) o semplicemente perché il regista ha fatto la scelta creativa di mostrare gli eventi in maniera causale. In genere, anche se gli eventi sono disposti in maniera disordinata, la storia in sé viene raccontata in maniera chiara e ordinata dalla prima all’ultima scena.
    • Per quanto riguarda la storia, chiediti perché la scena è stata girata in un certo luogo e se l’ambientazione aiuta effettivamente il regista a sciogliere i fili della trama o distrae lo spettatore.
    • L’ambientazione potrebbe essere stata scelta dal regista per varie ragioni, oltre alla mera narrazione della trama. Prova a determinare se l’ambientazione è importante per la storia o è semplicemente una scelta interessante del regista che non significa nulla di più.

Mise-en-Scene

  1. Presta particolare attenzione al modo in cui determinati elementi della scena aiutano a raccontare la storia. Ciò è chiamato mise-en-scene, un termine francese traducibile nell’italiano “messinscena”.
    • Tieni a mente che ciò che vedi nella scena non è il luogo reale rappresentato nella sua interezza, ma solo ciò che il regista ha deciso di mostrarti. Chiediti perché il regista ha scelto di mostrare questa parte dell’ambientazione e non un’altra. Ciò è vero per scene girate in studio più che nell’ambientazione vera e propria, perché il set comprende solo una parte della location che si vuole rappresentare.
    • Prendi nota di quali personaggi e oggetti sono posizionati al centro della scena e quali in zone periferiche o nello sfondo.
    • Studia quali parti della scena non vengono messe a fuoco, se la messa a fuoco cambia nel tempo.
    • Osserva l’illuminazione di scena. Annota se la scena è ben illuminata o in penombra, e nota se la luce ha una tonalità particolare. Pensa a come la scena potrebbe funzionare se l’illuminazione fosse diversa.

Camera

  1. Stila una lista di ogni angolazione di telecamera. Una scena tipica può includere dozzine di angolazioni, da primi piani sul viso del personaggio a campi estremamente lunghi che mostrano l’intera scena da grande distanza. Ci sono anche angolazioni in cui la telecamera si muove, seguendo i movimenti di un personaggio o zoomando su un oggetto. Tutto ciò è pensato per migliorare la narrazione della storia.
    • Annota se la telecamera si comporta effettivamente come se fosse gli occhi del personaggio o se si limita a girare la scena da un altro punto di vista.
    • Prova a determinare perché il regista ha scelto ogni angolazione, è qual è l’effetto di ciascuna di esse.
    • Presta particolare attenzione alle angolazioni insolite, come lo slow motion, le angolazioni inclinate o quelle dove la telecamera vibra. Ad esempio, una telecamera inclinata viene spesso usata per suggerire allo spettatore che il personaggio raffigurato è sotto l’effetto di droghe.
    • Pensa a come le differenti angolazioni modifichino l’incedere della scena.

Suoni e Musica

  1. Chiudi gli occhi e concentrati su ciò che senti durante la scena. Molte scene hanno diversi “strati” di suoni e musica, da rumori ambientali udibili effettivamente sul posto, come traffico stradale o cinguettii di uccelli, a suoni inseriti al solo scopo di creare atmosfera. Molte scene includono anche musica, che aiuta la narrazione della storia.
    • Tieni a mente che il regista potrebbe aver deliberatamente tagliato i suoni ambientali naturali e inserito altri suoni. Immagina ciò che potresti veramente udire sul posto, nella vita reale, e determina se il regista ha fatto una buona scelta con i suoni che ha inserito.
    • Prendi nota se il regista ha inserito suoni speciali per provocare emozioni particolari nel pubblico. Ad esempio, un battito o il ticchettio di un orologio creano un senso di urgenza o timore.
    • Ascolta la musica e chiediti cosa rappresenta, e se comunica ciò che ti aspettavi. Ad esempio, il compositore potrebbe aver composto una melodia particolare che viene riproposta ogni volta che il personaggio ripensa al suo amore perduto.
    • Annota se il film contiene musica originale o musica di altri artisti sotto licenza. Chiediti perché il direttore ha scelto l’una, l’altra o entrambe.
    • Chiudi gli occhi e ascolta la musica. Prova a immaginare ciò che succede solamente ascoltando la musica.
  2. Nota se la scena è narrata a voce, e chiediti perché il regista ha deciso di includere un narratore.br>
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.
ТОП