Come Creare una Carta Astrologica

Опубликовал Admin
19-02-2018, 23:00
1 048
0
Una carta astrologica o, più specificamente, un tema natale, è una rappresentazione simbolica della posizione dei pianeti, del sole e della luna al momento della nascita di una persona. Ogni pianeta occupa un particolare segno zodiacale in un dato momento, ed è l'interpretazione di questo posizionamento che permette agli astrologi di comprendere la personalità e il comportamento di una persona. Poiché un tema natale è basato sui fatti (le posizioni reali in un dato momento dei corpi celesti connessi alla terra), si tratta per lo più di uno studio astronomico e non astrologico. Questo articolo ti aiuterà a creare un grafico per te stesso o per qualcun altro.

Creare una Carta Astrologica

  1. Con un compasso, disegna tre cerchi concentrici su un foglio di carta. Il cerchio più interno dovrebbe essere piuttosto piccolo rispetto ai cerchi esterni.
    • In alternativa, procurati dei modelli in bianco da un astrologo o in una libreria astrologica. E’ molto più facile che disegnare dei cerchi a mano.
  2. Dividi lo spazio tra i due cerchi esterni in 12 sezioni uguali. Ogni sezione simboleggia uno dei 12 segni zodiacali (Cancro, Bilancia, ecc…)
  3. Metti ad ogni sezione il segno corrispondente, rappresentato dal glifo (simbolo). Se in una sezione metti il segno Leone, nella sezione successiva (vedi i passaggi riportati di seguito) devi indicare la Vergine, e via via seguire l'ordine annuale dello zodiaco.
    • Se conosci l’ora della nascita, determina l'Ascendente (Segno Nascente) prima di mettere i segni nei loro spazi.
    • Se l'oroscopo è per l’Emisfero Nord, metti l’Ascendente nella sezione a sinistra: questo è l’Est quando si guarda verso il Sud da una località a Nord. Poi riempi gli altri spazi dei segni in senso antiorario.
    • Se l’oroscopo è per l’Emisfero Sud, metti l’Ascendente nella sezione a destra, e metti il resto in senso orario.
    • Per essere precisi: se la località è a circa 27 ½ ° di latitudine, la declinazione dell’ascendente dovrebbe essere confrontata con quella latitudine, per verificare se l'ascendente è a nord o a sud del luogo di nascita e andrebbe posizionato di conseguenza. Tuttavia, nella pratica, questo non viene fatto quasi mai e la procedura generale fino ad ora descritta dovrebbe essere sufficiente!
  4. Dividi ogni sezione (segno) in 30 gradi uguali. L'intero cerchio dispone di 360 gradi, quindi ciascuna delle 12 sezioni uguali sarà di 30 gradi. Fai delle piccole tacche sul secondo cerchio e segna ogni grado. Puoi mettere i numeri anche ogni due gradi, se vuoi, ma tieni presente che ogni angolo è fondamentale nell'interpretazione della tabella, quindi la precisione è importante.
    • Se usi un modulo grafico già "predisposto", questo lavoro potrebbe già essere stato fatto.
  5. Trova il segno ascendente della persona, cercando la sua data e ora di nascita in una tabella delle effemeridi. Le effemeridi astrali sono delle tabelle che indicano le posizioni dei corpi celesti in un dato momento; puoi acquistarne una o la puoi trovare in biblioteca; diverse sono anche disponibili su Internet. L'ascendente è il segno dello zodiaco che è in ascesa sopra l'orizzonte orientale in un preciso momento (in questo caso quello della nascita), in un dato luogo (luogo di nascita del soggetto) sulla Terra. Quindi, per potere costruire un grafico molto preciso, devi conoscere la longitudine e la latitudine del luogo di nascita del soggetto (fai una ricerca online per "longitudine di –nome della città natale-" se non hai una mappa precisa a portata di mano), così come la data e l'ora di nascita. In internet trovi programmi disponibili gratuitamente che sono in grado di fornirti l’ascendente, se inserisci le informazioni necessarie.
  6. Segna l’ascendente sul grafico. Il programma in internet o le effemeridi che hai utilizzato per determinare l’ascendente ti indicano la posizione (in gradi) all'interno di quel segno, ad esempio, 12 gradi Vergine. Per individuare il punto giusto, trova il segno (in questo caso Vergine) sul tuo grafico e conta il numero di gradi (in questo caso 12) dal bordo di "inizio" del segno. Per spiegarti in un altro modo: se immaginiamo il cerchio come un orologio, e la Vergine occupa lo spazio tra il 9 e l'8, la Vergine inizia alle 9 (non alle 8), e dovresti contare 12 gradi dal 9 verso l'8 per trovare 12 gradi nella Vergine.
  7. Determina le posizioni della Luna, del Sole e dei pianeti e segnali sulla tua carta. Consulta nuovamente la tabella delle effemeridi o il computer per trovare le posizioni all'interno dello zodiaco dei principali corpi celesti, sempre considerando il luogo, l'ora e la data di nascita. Queste posizioni indicano sia il segno che i gradi all'interno dello stesso. Poi, proprio come hai fatto per la determinazione dell’ascendente, devi regolare le posizioni indicate nella effemeridi tenendo conto dell’ora effettiva e del luogo di nascita della persona. Se usi un programma in internet anziché le effemeridi, questo conteggio è già fatto. Segna le posizioni nello spazio tra i due cerchi interni della tabella. Indica le posizioni con i glifi (simboli utilizzati per rappresentare ciascuno dei corpi celesti), e scrivi la posizione in gradi dopo i glifi.
  8. Disegna le case. Le case sono delle divisioni immaginarie (di solito dodici), ognuna significa un aspetto della vita del soggetto (denaro, figli, famiglia, personalità, ecc.). Queste si trovano nello spazio grande della tabella tra il cerchio interno e il secondo. Il criterio di divisione delle case è controverso e ci sono diversi metodi che puoi scegliere. Uno di questi (forse il più facile) è il metodo di divisione equivalente, in cui ogni casa è larga 30 gradi. Il bordo "inizio" della prima casa viene disegnato nell’ascendente. Se l'ascendente è a 12 gradi nel Leone, la prima casa va da lì a 12 gradi nella Vergine, la seconda casa va da 12 gradi della Vergine a 12 gradi della Bilancia, e così via. Le case sono numerate 1-12 in senso antiorario.
  9. Calcola gli aspetti. Un aspetto è l'angolo formato tra una coppia di corpi celesti, con la terra come centro (o vertice) dell'angolo. Puoi stimare gli aspetti semplicemente guardando il grafico. Ad esempio immaginiamo il grafico come un orologio: se il sole si trova nella posizione delle ore 12 e Venere si trova a ore 3, possiamo vedere che l'angolo tra i due è di 90 gradi. Per maggiore precisione, puoi calcolare gli aspetti leggendo i gradi registrati sulla carta, tenendo presente che l'intero cerchio ha 360 gradi, ed ogni segno ne ha 30. Puoi disegnare gli aspetti nel cerchio centrale, se vuoi.
  10. Consulta un libro sull’interpretazione dei pianeti in ogni segno e casa e fai le dovute osservazioni sulla personalità e sul comportamento del soggetto.

Consigli

  • Se tutto questo ti sembra un po' complicato, puoi farti una carta astrologica personalizzata in pochi secondi inserendo le informazioni necessarie in qualsiasi programma gratuito di tabelle natali su Internet. Se dubiti della precisione, provane un paio per avere un secondo parere. Anche se questi sono certamente più veloci da fare da solo, ti perdi l'occasione di imparare qualcosa di astrologia.
  • Per calcolare l’ascendente di un soggetto senza l'ausilio di una carta degli ascendenti, trova quando è sorto il sole nel giorno e nel luogo di nascita del soggetto (guarda dei link esterni per avere uno strumento che possa aiutarti). Se è nato all'alba, il suo ascendente è lo stesso del suo segno. Ogni due ore circa dopo l’alba (ma ricordati che questo concetto è diverso per i diversi segni), l'ascendente procede avanti di un segno (cioè da Leone a Vergine). Quindi se il soggetto di segno Leone è nato alle 11:15 in un giorno e in un luogo in cui l’alba era alle 6:15, il suo ascendente è due segni più avanti rispetto al Leone e quindi sarà Bilancia.
  • Se il soggetto è nato sulla cuspide oppure nei 2-4 giorni precedenti o successivi al cambio di segno zodiacale, i tratti della sua personalità possono appartenere ad entrambi i segni.
  • Usa una matita quando crei il grafico, dato che c’è il rischio di fare qualche errore. Potrai tracciare le linee definitive in seguito.
  • Puoi costruire un tema natale senza l’ora o la posizione esatti della nascita, ma sarà incompleto e meno preciso.
  • Quando consulti le effemeridi, fai attenzione a regolare correttamente l'ora locale. Di solito il grafico ti dà le posizioni dei corpi celesti alla mezzanotte (00:00) di Greenwich, quindi non devi solo confrontare le posizioni per l’ora effettiva di nascita, ma devi anche tenere conto del fuso orario e dell’ora legale.
    • Ma nota che quanto descritto sopra è molto approssimativo e potrebbe prevedere un margine di errore di due o più segni zodiacali. I segni non salgono alla stessa velocità, a causa dell'angolo dell’eclittica all'Equatore, e l’angolazione specifica dipende anche dalla latitudine terrestre della località. Se fai una stima di quanto sopra, i risultati devono essere verificati/corretti il più presto possibile.
  • Il momento della nascita è generalmente considerato come il momento in cui il bambino fa il primo respiro. L’ora indicata sui certificati di nascita spesso è stata arrotondata alla mezz'ora o al quarto d’ora più vicino, pertanto non è sempre precisa.

Avvertenze

  • Forse l'errore più comune nel compilare una carta natale è quello di non riuscire a correggere l'ora legale, o a fare gli altri adattamenti. Prenditi il tempo per fare una ricerca in merito e per verificare il corretto fuso orario utilizzato, prima di creare il grafico.

Cose che ti Serviranno

  • Carta bianca
  • Matita o penna
  • Informazioni sulla nascita del soggetto (compresa la data, l'ora, la longitudine e la latitudine del luogo di nascita)
  • Programma delle effemeridi o un sito internet affidabile
  • Elenco dei segni zodiacali, i mesi e i giorni che occupano, e i loro glifi.
  • Un libro di astrologia che contenga le interpretazioni dei segni e il collocamento planetario in quei segni.
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.