Come Restare Svegli in Classe

Опубликовал Admin
1-03-2018, 23:00
952
0
A volte può sembrare impossibile riuscire a restare svegli durante una lezione in classe. La causa potrebbe essere la noia, o magari perché sei rimasto sveglio tutta la notte studiando per preparare un esame importante. Questo è un problema non solo perché se ti addormenti non imparerai, ma anche perché facendo arrabbiare seriamente il tuo insegnante rischierai di compromettere seriamente i tuoi voti. Se vuoi sapere come fare per restare sveglio e attento in classe segui questi facili passaggi.

Stare sveglio in Classe

  1. Interagisci con l'insegnante. Nonostante sia l'ultima cosa che ti viene in mente di voler fare quando ti senti disperatamente stanco, l'interazione con il tuo insegnante, durante e dopo le lezioni, ti aiuterà decisamente a stare attento e vigile. Renderà meno probabile che ti addormenti e inoltre sorprenderà positivamente l'insegnante, che sarà indubbiamente colpito dalla tua partecipazione.
    • Saluta il tuo insegnante quando entri. Instaura un qualche livello di comunicazione ancora prima che la lezione cominci. Ti aiuterà a evitare di lanciarti a peso morto sulla tua sedia non appena entrato in classe.
    • Siedi davanti, vicino all'insegnante. Sebbene possa sembrare una cattiva idea, essere vicino all'insegnante ti renderà più motivato a stare sveglio e a partecipare alla lezione. Inoltre, sentirai meglio quello che dice.
    • Rispondi alle domande durante le lezioni. Prendi l'abitudine di alzare la mano per rispondere. Sforzati a rispondere ad almeno tre o quattro domande per lezione. Così facendo sarai costretto a fare attenzione alla spiegazione in maniera da poter intervenire.
    • Se non capisci qualcosa, non avere paura di chiedere. Se hai uno di quegli insegnanti che tendono a spronare i propri alunni a fare domande, non tirarti indietro e chiedi tutte le volte che un concetto non ti è chiaro. Questo ti coinvolgerà ancora di più durante le lezioni.
  2. Interagisci con i tuoi compagni di classe - nei momenti opportuni. Anche i tuoi compagni possono aiutarti a stare sveglio in classe. Non dovresti chiacchierare con i tuoi compagni durante la spiegazione dell'insegnante, ma potresti sfruttare determinate situazioni in cui ti possono essere utili. Ecco cosa puoi fare:
    • Parla a un compagno prima che la lezione cominci. Invece di stravaccare sulla sedia mezzo addormentato, parla con un tuo compagno dei compiti o anche dei suoi programmi per la settimana.
    • Approfitta dei gruppi di lavoro. Se ne fai parte o stai lavorando insieme a un tuo compagno, partecipa attivamente per rimanere vigile.
    • Siediti vicino agli studenti che partecipano. Sebbene sia meglio non sedere accanto a uno studente chiacchierone che ti distrarrebbe, la voce di qualcuno che tende a partecipare attivamente alla lezione ti manterrà sveglio. Inoltre, sapere che il tuo insegnante guarderà spesso nella tua direzione sarà un ulteriore incentivo.
  3. Impara a prendere fantastici appunti. In gran parte delle lezioni, investirai parecchio tempo prendendo note. Mentre detta così può sembrare una cosa noiosissima, riuscendo a farlo nella migliore maniera possibile ti permetterà invece di prestare più attenzione. Ecco come prendere appunti che ti aiuteranno a rimanere sveglio:
    • Prendi appunti molto dettagliati. Più lo sono e più sarai costretto a concentrarti durante la lezione. Se stai per addormentarti, ascoltare sarà impossibile.
    • Rileggi le note di tanto in tanto. Usare la parte del cervello dedicata alla "lettura" piuttosto che quella relativa all'"ascolto" ti aiuterà a "cambiare marcia" se la lezione comincia a diventare monotona.
    • Usa penne ed evidenziatori di colori differenti. Usa penne diverse per differenziare ogni parte della lezione o cambiale in base a cosa ti senti di fare. Tira fuori gli evidenziatori e usali ogni tanto per tenerti vigile.
    • Se ti aiuta a mantenerti sveglio, scarabocchia qualcosa sul bordo delle pagine. Magari evita di farlo spesso, il tuo insegnante potrebbe non apprezzare.
  4. Mantieni il tuo corpo in tensione durante la lezione. Avere la mente vigile è solo metà dell'opera. Per riuscire davvero a non addormentarti devi assicurarti che il tuo corpo sia altrettanto sveglio. Anche se non potrai correre intorno o saltellare nel bel mezzo della tua lezione di Spagnolo, ci sono delle piccole cose che puoi fare per evitare che il tuo corpo si rilassi troppo.
    • Stai seduto in maniera composta. Se eviti di stravaccarti sarà meno probabile che la sonnolenza abbia il sopravvento.
    • Ruota le spalle.
    • Ruota la testa in un cerchio per sbloccare il collo.
    • Stira i polsi.
    • Se davvero stai facendo fatica a rimanere sveglio, tirati i lobi delle orecchie o datti un pizzicotto nelle cosce o gli avambracci. In casi disperati puoi persino morderti leggermente la lingua.
    • Se puoi, succhia una caramella per la tosse o una mentina. Anche se probabilmente a scuola è proibito, masticare una gomma ti manterrà sveglio.
    • Incrocia le gambe e tienile in movimento.
    • Se senti il tuo corpo è ancora addormentato, chiedi il permesso di andare a bere un bicchiere d'acqua in corridoio o vai al bagno e sciacquati il viso con l'acqua fredda.
    • Mantieniti idratato. Se il tuo insegnante acconsente, bevi dei sorsi da una bottiglia d'acqua fredda. Anche questo aiuterà il tuo corpo a restare più vigile.

Stare svegli fuori dalla Classe

  1. Mangia snack sani. Tenere nella borsa o nell'armadietto qualche snack da masticare durante la giornata può aiutarti a non avere un calo di energie e darti la carica al momento giusto. Molto spesso tra la colazione e il pranzo passano almeno sei ore, quindi poter contare su qualche snack durante la giornata può prevenire la sonnolenza dovuta a un calo di energie. Eccone qualcuno che potresti tenere a portata di mano:
    • Noci, per esempio anacardi, mandorle o noccioline.
    • Frutta, come mele, uva o banane.
    • Vegetali, tipo carote o gambi di sedano. Potresti portarti dietro anche un po' di burro di arachidi in un contenitore da usare come intingolo.
    • Una barretta di cereali.
    • A meno che nella tua scuola ci sia un distributore automatico con snack sani evita di usarlo. La maggior parte delle macchinette di questo tipo sono caricate con cibi troppo ricchi di zuccheri o di sale proprio per dare una carica di energia.
  2. Consuma un pasto sano in caffetteria. Approfitta della pausa pranzo rifornendoti del "carburante" di cui hai bisogno per affrontare il resto della tua giornata. Dovresti fare in modo che sia un pranzo sano e bilanciato. Gli snack dovrebbero servire ad evitare di mangiare troppo e prevenire quindi di sentirti di nuovo stanco. Ecco cosa dovresti fare:
    • Prepara il tuo pranzo se hai tempo. In questa maniera potrai assicurarti di mangiare sano e inoltre, avrai più tempo a disposizione per digerire invece di passare gran parte del tempo dedicato alla pausa pranzo in caffetteria ad aspettare il tuo turno.
    • Evita cibi unti, ricchi di zuccheri o troppo grassi.
    • Fatti una buona insalata con frutta e noci o un panino di farina integrale. Mangia anche uno yogurt o una banana.
    • Se hai bisogno di più caffeina, bevi un po' di tè nero.
    • Durante il pranzo, prova a interagire con i tuoi amici più che puoi in modo da tenere la tua mente impegnata. Passa un po' di tempo a ridere e scherzare, ti aiuterà a rilassare la mente.
  3. Trova il tempo di essere fisicamente attivo durante le pause. Nonostante sia probabile che tu possa on averne tanto tra una lezione e l'altra, dovresti provare a sfruttare quel poco per fare un po' di movimento. Essere fisicamente attivo è una maniera di dire al tuo corpo che non è ancora il momento di andare a dormire. Ecco cosa puoi fare:
    • Se arrivi a scuola prima, fai un giro o due tra i corridoi in modo da dare una sferzata alla tua circolazione. Potresti fare persino un giro attorno al palazzo per prendere una boccata d'aria fresca.
    • Se ti rimane del tempo quando ti sposti da una classe all'altre, prendi la strada più lunga per arrivare o magari ripercorrila più volte.
    • Fai le scale ogni volta che puoi.
    • Se arrivi alla caffetteria prima, cammina un po' intorno alla stanza - fai solo attenzione a non infastidire gli insegnanti durante il processo.
    • Se stai facendo una lezione di ginnastica non ti lamentare. Approfitta di qualsiasi sport facciate. Non solo migliorerai i tuoi voti, ma darà un'ulteriore carica al livello di energia del tuo corpo.
  4. Resta sveglio nei momenti di passaggio. Tra una lezione e l'altra dovresti concentrarti sul fare dell'ulteriore movimento, ma ci sono anche delle altre cose che puoi fare per approfittare del tempo trascorso fuori dalla classe. Ecco alcuni esempi:
    • Chiacchiera con un amico. Più interessante sarà la conversazione, più la tua mente sarà vigile.
    • Corri al bagno e sciacquati la faccia con l'acqua fredda.
    • Vai in classe prima e prendi una boccata d'aria fresca dalla finestra.
    • Apri il tuo armadietto. Anche se hai bisogno di un solo libro, aprire l'armadietto terrà occupate le tue mani e la tua mente all'erta.

Prepararsi per una buona Giornata di Scuola

  1. Fai colazione. Non sottovalutare il potere di una sana colazione. Migliorerà l'intero corso della giornata, ti darà più energia per gestire le tue lezioni e qualsiasi altro onere che ti venga sottoposto nell'arco della giornata. Fare colazione in modo sano non significa perdere più tempo del solito e ti renderà decisamente più vigile. Ecco degli esempi di cosa dovresti mangiare:
    • Cibi ricchi di proteine come uova, prosciutto o tacchino.
    • Frutta e verdura. Li puoi anche bere preparando un sano frullato.
    • Carboidrati. Per esempio cereali, granola o un toast.
    • Yogurt. Evita di consumare troppo latte in quanto può causare sonnolenza.
    • Se ti senti molto stanco prova un po' di caffeina. Essendo ancora a scuola è probabile che non ne sei abituato, quindi provarla in piccole dosi. Il tè nero è la scelta migliore, ma una tazzina di caffè va bene lo stesso. Evita bibite o drink energetici in quanto non faranno altro che peggiorare la situazione subito dopo un breve picco di energia; usali solo nel caso in cui tu abbia disperatamente bisogno di quella spinta temporanea.
  2. Impegnati ad avere una solida routine mattutina. Seguirla ogni giorno ti metterà nella condizione fisica e mentale per affrontare una lunga giornata di scuola. Essere in grado di svegliarti senza problemi al mattino ti permetterà di cominciare la giornata con il piede giusto.
    • Riposa per bene il giorno prima. 6-8 ore di sonno sono generalmente abbastanza. Dormendo troppo, o non a sufficienza ti porterà a sentirti stanco per tutto il giorno. Cerca di avere un orario costante sia per la sera quando vai a letto sia quando ti svegli al mattino.
    • Svegliati almeno un'ora prima di andare a scuola. Può sembrare una cosa faticosa dal momento che la scuola comincia già troppo presto, ma essere già vigile varcando la soglia della scuola ti permetterà di essere più attento in classe. Se invece ti trascini dal letto direttamente all'autobus per andare a scuola sarai ancora mezzo addormentato quando la tua giornata comincia.
    • Fai una doccia fredda, tonificante. Accendi le luci e canta. Aiuterà il tuo corpo a svegliarsi.
    • Stimola la tua mente. Leggi un quotidiano o naviga in internet per trovare qualche articolo interessante. Ti aiuterà a mettere la tua mente in movimento.
    • Ascolta la tua musica preferita per darti la carica.
  3. Prepara la mente per una grande giornata di scuola. Sentirti mentalmente pronto ad affrontarla fa meraviglie, e ti aiuterà a stare più attento durante le ore che trascorrerai a scuola. Dovresti fare qualsiasi cosa per assicurare che tu stia andando a scuola con un atteggiamento positivo e pronto ad affrontare le sfide che ti aspettano.
    • Preparati. Fai tutti i compiti la sera precedente in modo da non stare sveglio fino a tardi per finirli o magari evita di doverli completare in fretta e furia la mattina stessa.
    • Tieniti pronto. Dal momento in cui ti svegli pensa a tutto quello che ti aspetta, i test, le lezioni o i vari appuntamenti in programma. Sapere cosa ti riserva la giornata ti aiuterà a tenerti vigile per affrontarla.
    • Prendila positivamente. Può sembrare difficile, ma dovresti essere capace di trovare almeno tre motivi per cui sei contento di andare a scuola. Per esempio ti piacciono le lezioni di Storia o magari perché ti permette di incontrare i tuoi amici durante la pausa del pranzo.

Consigli

  • Mastica una gomma alla menta. Ti terrà sveglio, ma chiedi prima il permesso all'insegnante!
  • Non disperare per uscire dalla classe perché il tempo sembrerà non passare mai.
  • Se fuori fa freddo, chiedi all'insegnante se puoi aprire la finestra, perché l'aria fresca ti terrà sveglio.
  • Pensa a una buona ragione per restare sveglio. Trova qualcosa di tuo interesse che vorresti davvero imparare dalla lezione.
  • Quando stai per sbadigliare, fai un respiro profondo e dondolati.
  • Fai esercizio al mattino. Aumenterà la tua circolazione e ti farà sentire meno stanco nel corso della giornata. Puoi andare in bici, camminare o perfino andare con lo skate. Ci sono davvero molte cose che puoi fare per tenerti in movimento.
  • Cogli tutte le occasioni che puoi per alzarti durante la lezione. Offriti volontario per fare attività in piedi, o alzati per temperare la tua matita se necessario.

Avvertenze

  • Smetti di dormire in classe. Potresti incorrere in problemi seri e compromettere la possibilità di essere promosso o di diplomarti.
  • Bere caffè o bevande energetiche ti darà la carica per una decina di minuti, ma passato il picco di energia ti farà sentire più stanco di prima. Assicurati di sapere che effetto ti fa la caffeina prima di provarla in classe.
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.