Come Essere Coerente

Опубликовал Admin
2-05-2018, 11:00
836
0
La coerenza è una di quelle vaghe caratteristiche che tutti vorrebbero, ma che poche persone riescono effettivamente ad avere. Non ti preoccupare! Finché stabilirai in maniera precisa i limiti e gli obiettivi verso cui rigorosamente tendi, vedrai che la probabilità di essere coerente sarà maggiore. Perciò, comincia a leggere l’articolo dal primo passaggio.

Cambiare il Proprio Modo di Pensare

  1. Sii realistico. La coerenza è una qualità fantastica, che dovresti impegnarti a coltivare. Ricorda, però, che si tratta di una caratteristica che può richiedere tempo nella pratica. Non sarai perfettamente coerente fin da subito. Bene! Sii indulgente con te stesso quando fai fiasco.
    • Non fare un programma generalizzato per "essere più coerente". Cercare di essere più coerente in generale significa soltanto distruggersi. Pensa quali settori specifici della tua vita richiedono una maggiore coerenza. Devi essere coerente nell’attività fisica? Devi essere coerente sul lavoro? Nei tuoi rapporti sentimentali?
    • Non dovrai essere coerente il 100% delle volte. Va bene se commetti qualche errore e, ogni tanto, trascuri di essere costantemente coerente.
  2. Costruisci la tua forza di volontà. Non puoi essere coerente senza migliorare la tua forza di volontà. La coerenza richiede forza di volontà per raggiungere qualcosa, perché, per esempio, ti spinge ad andare ogni giorno in palestra, anche quando non ne hai voglia. Per farlo, è necessario avere forza di volontà in questo.
    • Usa qualche trucco per accrescere la tua forza di volontà. È davvero difficile spronarsi a fare le cose e non è sempre il modo migliore per realizzare qualcosa. Ad esempio, se stai cercando di essere coerente nel seguire una dieta sana, assicurati di avere salutari alternative alimentari a cui ricorrere per quando hai fame, piuttosto che buttarti su ciò che è dannoso.
    • Evita situazioni in cui sei costretto a esercitare una considerevole quantità di forza di volontà per essere coerente. Volendo utilizzare nuovamente l'esempio del mangiar sano, non andare a fare la spesa dopo una giornata di lavoro lunga e difficile. Molto probabilmente ti orienterai sulle scelte più veloci e semplici (raramente le più sane), invece di restare fedele alla tua dieta.
  3. Assicurati che le tue azioni corrispondano alle tue parole. Essere coerenti significa che non dire una cosa mentre in realtà si agisce in tutt’altro modo. Non puoi essere incoerente nel tuo comportamento e aspettarti di comportarti in modo coerente in altri settori della tua vita.
    • Ad esempio, se stai cercando di essere più coerente nel rapporto con il tuo partner, dicendogli che ti impegnerai a svolgere la tua parte di lavoro in casa, essere coerenti significa che effettivamente porterai a termina la tua parte di lavori in casa.
    • Cerca di non fare affermazioni non avvalorate da azioni. Non c'è alcuna vergogna ad ammettere che non sai fare qualcosa. Ad esempio, se al lavoro ti è stato affidato un compito che non hai svolto prima o non sai come fare, non fingere che hai tutto sotto controllo. Invece, chiedi un po’ di assistenza e mostrati disposto a voler colmare le tue lacune.
  4. Elimina i pensieri negativi. I pensieri negativi sono la rovina della coerenza e della forza di volontà. Quando pensi in maniera negativa, dai a te stesso meno probabilità di riuscire a conservare coerenza nelle tue azioni.
    • Presta attenzione ai modelli di pensiero negativo che ti ostacoleranno in futuro. Esistono particolari pensieri che tendono a gestire la tua vita: "Non riesco a farlo", "Sono stupido (pigro, ecc.)".
    • Quando ti accorgi di questi schemi di pensiero negativo, cambia direzione o avvia un pensiero più positivo o neutro. Perciò, ad esempio, se ti ritrovi a pensare "Non riesco a farlo", fai inversione di marcia e pensa "Ho intenzione di metterlo in pratica, anche se all’inizio non sarò tanto bravo".
    • Capisci in quali ambiti è necessario impegnarti per avere più probabilità di essere coerente. Ognuno ha ambiti su cui potrebbe lavorare. Forse la tua coerenza è al massimo sul lavoro, ma a casa ti dimentichi costantemente di fare ciò che devi.

Costruire la Propria Coerenza

  1. Stabilisci obiettivi specifici. Avere coerenza in modo generalizzato è eccezionale, ma stabilendo in maniera specifica gli obiettivi, essere coerenti è molto più facile e più probabili sono le occasioni di avere successo. Questi obiettivi ti aiuteranno a comportarti in modo coerente e ti daranno qualcosa per cui lottare. È possibile impostare una serie di obiettivi in diversi ambiti della tua vita.
    • Considera come desideri impiegare la coerenza per raggiungere i tuoi particolari obiettivi. Ad esempio, se il tuo particolare obiettivo è quello di perdere peso, dovresti impegnarti a essere coerente nell’allenamento, nella dieta da seguire (mangiare cibi sani), ecc.
    • Un altro esempio: se desideri pubblicare un libro, dovresti scrivere costantemente ogni giorno, dedicare tempo alle modifiche del testo, capire il mondo dell'editoria e inviare il manoscritto.
    • Una lista di obiettivi potrebbe essere simile a questa: risparmiare soldi per la pensione, essere puntuali al lavoro, ricordarsi di aiutare il proprio partner in casa, fare in modo di terminare tutta la lettura assegnata a scuola. Essere coerenti significa accantonare una parte del tuo stipendio ogni mese, impostare la sveglia più presto, prendersi cura di tuo figlio in modo che il partner possa essere libero qualche sera, ritagliarsi il tempo per finire la lettura assegnata in classe.
  2. Fai piccoli cambiamenti. Se cerchi di fare tutto in una volta, tutto ciò che andrai a fare sarà soffocante. Sarà molto più difficile per te essere coerente. Apporta modifiche graduali invece di buttarti a capofitto.
    • Se riesci a fare qualcosa per tre settimane, diventerà parte della tua routine. Scegli una cosa su cui lavorare per essere coerente per un mese. Quando il mese sarò terminato, aggiungi un'altra cosa in cui essere coerente.
    • Ad esempio: se ti sei posto l’obiettivo di diventare un membro migliore nel team di lavoro, scegli qualche cosa che ti aiuti a raggiungere questo obiettivo. Per un mese, prova a rimetterti al giudizio degli altri all’interno dei progetti di gruppo, o trova il modo di integrare le tue idee alle loro. Una volta che sarai riuscito a venirne a capo, aggiungi un altro cambiamento alla tua routine.
  3. Stabilisci limiti specifici. I limiti facilitano la coerenza, perché si ha un confine specifico entro cui operare, piuttosto che una vaga "intenzione di essere coerenti". In poche parole, stabilire un limite significa determinare dei vincoli esattamente su come e quando ai andranno a fare certe cose.
    • Per esempio: invece di dire "Devo essere coerente sulla stima che nutro nei confronti del mio partner" potresti dire "Devo ringraziare il mio partner quando fa cose come lavare i piatti o preparare la cena o dare una mano sulle faccende di casa".
    • Un altro esempio potrebbe essere creare indicatori di qualità sul lavoro che svolgi. Significa riuscire a capire determinati standard da impostare. Vuol dire fare in modo che il tuo capo descriva qual è secondo lui è il migliore lavoro fatto da te, e impegnarti a sviluppare il tuo lavoro in modo coerente a quello standard.
  4. Ritieniti responsabile. Per essere coerente, devi fare in modo di riconoscere quando non arrivi agli standard e agli obiettivi che hai impostato, quando non agisci in modo coerente rispetto ai tuoi obiettivi.
    • Su un calendario annota ogni giorno se sei riuscito o hai fallito negli obiettivi da seguire in maniera coerente. Se hai fallito, spiega perché non li hai seguiti. In questo modo, contribuirai a tenere desta la tua responsabilità nel conseguimento dei tuoi obiettivi e nel rispetto dei limiti stabiliti, oltre a tenere sotto controllo i tuoi progressi.
    • Racconta a persone di fiducia i tuoi obiettivi e i tentativi che fai per essere coerente nei vari aspetti della tua vita. Quando notano in te un comportamento poco coerente, dai loro il permesso di richiamarti.
    • Non maltrattarti quando non hai fatto centro. Nessuno è perfetto e nessuno è perfettamente coerente, né devi pretenderlo da te stesso. Ciò che conta è continuare a impegnarti nei tuoi obiettivi e a essere coerente.

Mantenere la Propria Coerenza

  1. Usa una rappresentazione critica. La rappresentazione, anche se può sembrare sciocco, può effettivamente aiutare molto utilizzata correttamente. È opportuno avere una rappresentazione realistica, che consideri gli ostacoli e le battute d'arresto che si possono incontrare.
    • Sognare ad occhi aperti può anche essere utile, a patto che non avvenga continuamente. Dai alla tua mente il tempo di spaziare liberamente ogni sera prima di andare a letto. Può aiutarti a elaborare e valutare le situazioni e contribuisce a farti seguire gli obiettivi in maniera coerente, in quanto ti illumina sulla strada da prendere per superare potenziali ostacoli che potrebbero impedirti di acquisire questa capacità.
    • La meditazione può aiutare a controllare la tua mente e, infatti, dovrai controllarla (insieme con tutte le tue pulsioni) se vuoi restare coerente. Prova a fare meditazione per almeno 15 minuti al giorno. Siedi da qualche parte in silenzio e respira profondamente. Quando lo fai, concentrati sul respiro. Se ti accorgi che la mente vaga altrove, dirigi la tua attenzione sul respiro.
  2. Prevedi di non farcela. Tutti falliscono. Indipendentemente dalla dedizione, dall’intelligenza e dalla preparazione, non è detto che avrai sempre successo. Devi essere disposto ad accettare questa possibilità e a capire cosa fare se non riesci. Come gestirai il fallimento?
    • Molte volte il motivo per cui le persone non riescono a mantenere la loro forza di volontà e la loro coerenza è perché non hanno programmato il fallimento. I fallimenti individuali hanno poca importanza nel successo complessivo (ad esempio, un rifiuto da parte dell’agente letterario ha solo un impatto marginale sulla fattibilità complessiva di ottenere una pubblicazione).
    • Programma gli insuccessi e i fallimenti. Se l'agente letterario rifiuta il tuo manoscritto, immagina dove puoi inviarlo successivamente o analizzalo per vedere che cosa potrebbe essere migliorato.
    • Coerenza non è uguale a perfezione, ricordalo. Ad esempio, certamente un bravo scrittore dovrebbe cercare di scrivere ogni giorno. Tuttavia, la vita a volte prende una piega diversa, per cui a volte sei malato, a volte semplicemente non scrivi. Se cominci a tormentarti perché non scrivi, diminuirai le tue probabilità di essere coerente, piuttosto che aumentarle.
  3. Aumenta la tua motivazione. Se non resti motivato, non otterrai quei cambiamenti nella tua vita che ti permettono di essere coerente. Potrai ricadere in vecchi modelli di comportamento poco opportuni, invece di attenerti ai nuovi modelli che stai cercando di creare.
    • Non dire a te stesso "Non sono motivato" e neanche " Oggi non mi sento motivato ". Quanto più salti i giorni in cui stai cercando di infondere in te stesso nuovi schemi di pensiero, meno probabilità hai di farcela. Invece, di’ a te stesso "Oggi metterò in pratica la mia motivazione, anche se non mi sento così motivato". Se hai una giornata difficile e, per esempio, non vuoi affatto scrivere, lavora meno del consueto. Se scrivi per un'ora, riduci il tempo a mezz'ora, o scrivi solo un paragrafo invece di una pagina.
    • Non cercare di fare troppe cose in una sola volta. È già stato detto prima, ma vale la pena ripeterlo. Seleziona i tuoi diversi obiettivi uno o due alla volta. Se stai cercando di finire il manoscritto, migliorare la tua coerenza sul lavoro e metterti in forma, prenderai rapidamente un esaurimento psicofisico. Invece, impegnati a migliorare la tua etica di lavoro e scrittura, prima di includere quella del corpo.
    • Ricorda a te stesso perché è importante che tu sia coerente. Che cosa stai cercando di realizzare tanto da dover essere coerente? Che cosa succede se non riesci a essere coerente? Tieni a mente queste cose quando cerchi di realizzare i tuoi obiettivi ed sii coerente.

Consigli

  • Ricorda che non è molto utile "essere coerenti" in generale. Devi pensare a cose specifiche in cui desideri essere coerente, come "Voglio essere coerente nelle mie azioni verso gli altri" o "Voglio essere coerente nelle mie abitudini alimentari."

Avvertenze

  • Non tormentarti quando non riesci a essere sempre coerente. Ricorda che nessuno è perfetto, ma con la pratica puoi diventare più coerenti nelle cose che fai.
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.