Come Curare i Capelli Colorati

Опубликовал Admin
25-08-2018, 20:00
261
0
Con l'industria della moda di questi tempi, le pettinature androgine e selvagge spesso comportano colori innaturali o "alla moda". Una tintura stravagante può essere l'asso nella manica della tua individualità. Se vuoi goderti queste pettinature eccentriche, ma ti preoccupi che il colore sbiadisca, continua a leggere!

Passaggi

  1. Programma in anticipo. La tintura può essere ritenuta un punto di non ritorno. Anche se puoi riportare i capelli al tuo colore naturale, non daranno la stessa sensazione. Se stai cercando di schiarire molto i capelli, considera il fatto che i tuoi capelli diventeranno molto più secchi e ruvidi rispetto a quanto eri abituata. Sii disposta a cambiare la tua routine per la cura dei capelli per ottenere i risultati migliori per la tua acconciatura.
  2. Chiedi consiglio a un professionista per la tintura dei capelli. Per i migliori risultati, fai tingere i tuoi capelli professionalmente dal tuo parrucchiere di fiducia o da un professionista del colore. La maggior parte dei parrucchieri ama avere fra le mani la sfida di uno stile eccentrico e ameranno crearlo sui tuoi capelli!
  3. Usa una piastra per fissare la tua tintura. Una volta che i capelli sono freschi di tintura, assicurati di passare o farti passare dal parrucchiere una piastra nei capelli dopo averli asciugati. Questo aiuta a fissare il colore nella lunghezza del capello.
  4. Aspetta prima di lavare i capelli. Non lavarli per almeno 48 ore. E' un passaggio obbligatorio per chiunque vuole che il colore duri più di una settimana. Idealmente, aspetta quanto puoi. Se stai tingendo solo una piccola parte dei capelli (frangia, ciocche in cima, punte, eccetera) evita quanto possibile di passare su quella parte con lo shampoo.
  5. Usa uno shampoo e balsamo leggero e per capelli colorati. La maggior parte degli shampoo riporterà sull'etichetta se sono indicati o meno per capelli tinti.
  6. Usa un balsamo ricco di idratante. I capelli tinti tendono a essere secchi e stopposi. Non odiarli per questo - nutrili.
  7. Lava i tuoi capelli nell'acqua più fresca sotto cui riesci a stare. Non solo in un primo momento, ma ogni volta. L'acqua calda secca capelli e pelle, lasciandoli opachi. L'acqua fredda non solo aiuterà il tuo colore, ma anche a mantenere salute e brillantezza.
  8. Evita i saponi aggressivi, le sostanze chimiche (specialmente il cloro), e qualsiasi shampoo che enfatizza i capelli "puliti". Sono a loro volta vampiri "succhia-tinta".
    • Se i tuoi capelli sono particolarmente sgargianti e innaturali (rossi brillanti, viola, blu, verdi, rosa eccetera) prova a stare alla larga da esposizioni prolungate al sole e all'acqua. La luce del sole è da sempre una sorta di schiarente naturale, quindi fai attenzione se hai in programma lunghe gite in spiaggia o di lavorare come bagnina.
  9. Ricolora spesso, ma non troppo spesso. Il capello è delicato in tutta la lunghezza, e dovrebbe essere tinto solo una volta al mese circa. Farlo più presto renderà i capelli soggetti a rottura, doppie punte, e trama stopposa.

Consigli

  • I capelli tinti sono più delicati di quelli naturali. Assicurati di non spazzolarli o pettinarli troppo forte, anche se potrebbero sembrare dreadlock sotto la doccia. Fai finta di star pettinando una matassa dal pelo di un cane molto carino (ma molto lamentoso).
  • Assicurati che qualsiasi pettinatura scegli sia adatta al tuo stile di vita - capelli dall'acconciatura eccentrica (anche in toni naturali) non si addicono sempre a certi lavori o prerequisiti scolastici. Ricerca qualsiasi conflitto cui potresti andare incontro con i tuoi capelli androgini.
  • Colori sgargianti o alla moda potrebbero aver bisogno che tu decolori i capelli. Questo procedimento fa sbiadire più rapidamente le tinture e spesso rende i capelli più secchi rispetto a quelli naturali o non decolorati. Assicurati di fare ancora più attenzione quando li lavi in modo da poter far passare un mese fra le tinture.
  • Assicurati in anticipo che il colore che scegli ti stia BENE! Decidere che il rosso-violetto NON si addice alla pelle olivastra NON è una cosa da fare solo dopo aver finito la tintura.
  • Quando sei nel dubbio, parla con il tuo parrucchiere! E' il tuo migliore amico nel mondo dei consigli sulla cura dei capelli. Conosce i tuoi capelli bene quasi quanto te.
  • Se tu - come la maggior parte delle persone- non trovi attraente l'idea di una doccia ghiacciata, considera di sviluppare l'abilità di lavare i capelli nel lavandino.
    • Se la cosa ti dà fastidio, usa una grossa bacinella d'acqua. Tieniti vicina a un rubinetto in modo da non sporcare tutta la tua acqua.

Avvertenze

  • Evita di tingere/decolorare/riflessare/illuminare eccessivamente i capelli. Se diventi impaziente e non riesci a decidere una pettinatura o un colore e proprio *devi* cambiare spesso, sii disposta ad accettare che ai tuoi capelli mancheranno luminosità, lucentezza, corpo e salute. Le tue punte friggeranno e si spezzeranno e i capelli si accartocceranno e diventeranno gonfi. Se sai di avere problemi con l'impegno a lungo termine (fino a un certo punto) non tingere i capelli.
  • Le tinte opache sono molto più aggressive di tinture e colorazioni trasparenti (semi-permanenti). Scopri quale opzione va meglio per te.
  • Assicurati di non passare la piastra sui capelli bagnati, o con tinture ancora in posa. Non è un passaggio intermedio. I tuoi capelli fumeranno e moriranno se lo fai.
Теги:
Information
Users of Guests are not allowed to comment this publication.